Apri il menu principale

Virna Dias

pallavolista brasiliana
Virna Dias
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 185 cm
Peso 82 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice
Ritirata 2009
Carriera
Giovanili
1982 Centro Esportivo Natal
1983 Bandern/Natal
1984 CRB/Maceió
Squadre di club
1985 Bradesco RJ
1986-1990 Lufkin
1990-1991 Inattiva
1991-1992 Virtus Reggio Calabria
1992-1993 Ribeirão Preto
1993-1994 BCN Guarujá
1994-1995 Minas
1995-1996 Tietê
1996-1997 Minas
1997-1998 União
1998-1999 Uniban
1999-2001 Flamengo
2001-2003 BCN Osasco
2003-2004 Minas
2004-2005 Chieri
2008-2009 Rio de Janeiro
Nazionale
1991-2004 Brasile Brasile
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Bronzo Atlanta 1996
Bronzo Sidney 2000
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Brasile 1994
Transparent.png Campionato sudamericano
Argento Perù 1993
Oro Brasile 1995
Oro Perù 1997
Oro Venezuela 1999
Oro Argentina 2001
Oro Colombia 2003
Transparent.png World Grand Prix
Oro Shanghai 1994
Argento Shanghai 1995
Oro Shanghai 1996
Oro Hong Kong 1998
Argento Yu Xi 1999
Bronzo Manila 2000
Oro Reggio Calabria 2004
Transparent.png Coppa del Mondo
Argento Giappone 1995
Bronzo Giappone 1999
Argento Giappone 2003
Transparent.png Grand Champions Cup
Bronzo Giappone 1997
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2011

Virna Cristine Dantas Dias (Natal, 31 agosto 1971) è un'ex pallavolista brasiliana.

Giocava nel ruolo di schiacciatrice.

CarrieraModifica

Virna Dias inizia a giocare a pallavolo nel 1982 in una delle squadre della sua città natale, Natal. Nel 1985 inizia la carriera da professionista col Bradesco Esporte Clube, ma un anno dopo passa al Lufkin Esporte Clube, squadra con cui vince il suo primo campionato brasiliano. In questo periodo vince diverse competizioni con le nazionali giovanili. Nel 1990 resta inattiva per maternità pochi mesi dopo il suo matrimonio; nel 1991 riprende l'attività, esordendo in nazionale, ma giocando prevalentemente tornei minori. Per la stagione 1991-92 viene ingaggiata dalla Virtus Reggio Calabria, facendo la sua prima esperienza all'estero.

Nel 1992 torna subito in Brasile nel Ribeirão Preto, mentre nelle due stagioni successive è al Guarujá ed al Minas Těnis Clube. In questo periodo diventa un punto cardine della sua nazionale: nel 1993 vince la medaglia d'argento al campionato sudamericano; nel 1994 vince la medaglia d'oro al World Grand Prix e la medaglia d'argento al campionato mondiale; nel 1995 vince la medaglia d'argento al World Grand Prix, al campionato sudamericano vince quella d'oro che le permette di partecipare alla Coppa del Mondo, dove si classifica al secondo posto.

Nelle tre stagioni successive è al Tietê Vôlei Clube, al Minas Těnis Clube e al Leites Nestlé Jundiaí, senza vincere alcuna competizione. Con la nazionale, invece, ottiene le maggiori soddisfazioni: nel 1996 vince il World Grand Prix, in cui viene premiata come Most Valuable Player, e la medaglia di bronzo ai Giochi della XXIX Olimpiade; nel 1997 vince il campionato sudamericano, venendo premiata anche in questa competizione come miglior giocatrice, e la medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup; nel 1998 vince nuovamente il World Grand Prix.

Nel 1998 passa all'Uniban São Bernardo do Campo, con cui vince nuovamente la Superliga; nelle due stagioni successive gioca nel Clube de Regatas do Flamengo, con cui si aggiudina un altro campionato brasiliano. In questo periodo in nazionale vince due medaglie d'oro al campionato sudamericano, nel 1999 e nel 2001, la medaglia d'argento al World Grand Prix 1999, di cui è Most Valuable Player, e quella di bronzo al World Grand Prix 2000; nel 1999 vince anche la medaglia di bronzo alla Coppa del Mondo ed ai XIII Giochi panamericani, mentre un anno si aggiudica la seconda medaglia di bronzo olimpica ai Sidney 2000.

Dopo due stagioni all'Associação Desportiva Classista BCN di Osasco, in cui vince un altro campionato, torna a giocare al Minas Těnis Clube. Con la nazionale nel 2003 vince un altro campionato sudamericano ed un'altra medaglia d'argento al alla Coppa del Mondo, nel 2004 vince il World Grand Prix, ma si classifica solo al quarto posto ai Giochi della XXVIII Olimpiade, al termine dei quali si ritira dalla nazionale.

Nella stagione 2004-05 torna a giocare in Italia nella Pallavolo Chieri, con cui vince la Top Teams Cup, venendo anche premiata come miglior ricevitrice. Al termine della stagione italiana lascia la pallavolo per dedicarsi al beach volley. Nella stagione 2008-09 torna a giocare nella pallavolo indoor per il Rio de Janeiro Vôlei Clube, nel quale riveste il ruolo di riserva, riuscendo a vincere un'altra edizione della Superliga. Al termine della stagione si ritira definitivamente dall'attività agonistica.

PalmarèsModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6877686 · LCCN (ENn2008215369 · WorldCat Identities (ENn2008-215369