Virslīga 2020

Virslīga 2020
Optibet Virslīga 2020
Competizione Virslīga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 46ª
Organizzatore LFF
Date dal 15 giugno 2020
al 29 novembre 2020
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Riga FC
(3º titolo)
Retrocessioni Tukums 2000
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Dodô (18)
Incontri disputati 134
Gol segnati 412 (3,07 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019 2021 Right arrow.svg

La Virslīga 2020 è stata la 29ª edizione della massima divisione del campionato lettone di calcio dall'indipendenza e la 46ª con questa denominazione; è iniziata il 15 giugno 2020 e si è conclusa il 29 novembre 2020. Il Riga FC ha conquistato il trofeo per la terza volta nella sua storia, oltre che per la terza consecutiva[1].

StagioneModifica

NovitàModifica

Il numero di squadre partecipanti è stato allargato a 10. Il Metta/LU, ultimo classificato della Virslīga 2019, ha vinto lo spareggio promozione-retrocessione, rimanendo così in massima serie; dalla 1. Līga 2019 è stato promosso il Tukums 2000, primo classificato e all'esordio in Virslīga.

FormulaModifica

Le 10 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana, per un totale di 36 giornate. La squadra campione di Lettonia è ammessa al primo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2021-2022. Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League 2021-2022, assieme alla vincitrice della coppa nazionale. La penultima classificata in Virslīga affronta la seconda classificata in 1. Līga in uno spareggio promozione-retrocessione, mentre l'ultima della Virslīga retrocede direttamente in 1. Līga.
A causa del protrarsi della sosta provocata dalla diffusione della pandemia di COVID-19, è stato stabilito che le dieci squadre si affrontano tre volte soltanto, invece di quattro, per un totale di 27 giornate[2].

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione precedente
BFC Daugavpils Daugavpils Celtnieks Stadions 8º posto in Virslīga
Jelgava Jelgava Zemgales Olimpiskais Sporta Centrs 7º posto in Virslīga
Liepāja Liepāja Daugavas Stadions 6º posto in Virslīga
Metta/LU Riga Hanzas Vidusskolas Laukums 9º posto in Virslīga
RFS Riga Riga Stadions Arkādija 2º posto in Virslīga
Riga FC Riga Stadio Skonto Campione di Lettonia
Spartaks Jūrmala Jūrmala Stadio Slokas 5º posto in Virslīga
Tukums 2000 Tukums Tukuma Pilsētas Stadions 1º posto in 1. Līga
Valmiera Valmiera Stadio Jānis Daliņš 4º posto in Virslīga
Ventspils Ventspils Stadio olimpico di Ventspils 3º posto in Virslīga

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Riga FC 69 27 23 0 4 60 21 +39
2. RFS Riga 66 27 21 3 3 66 21 +45
3. Valmiera 47 27 13 8 6 47 33 +14
4. Ventspils 44 27 12 8 7 40 25 +15
[3] 5. Liepāja 42 27 12 6 9 57 34 +23
6. Spartaks Jūrmala 40 27 11 7 9 53 44 +9
7. Jelgava 22 27 6 4 17 19 64 -45
8. BFC Daugavpils 20 27 5 5 17 30 48 -18
9. Metta/LU 16 27 4 4 19 22 55 -33
  10. Tukums 2000 14 27 3 5 19 21 70 -49

Legenda:

      Campione di Lettonia e ammessa alla UEFA Champions League 2021-2022
      Ammesse alla UEFA Europa Conference League 2021-2022
  Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione
      Retrocessa in 1. Līga 2021

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Partite vinte
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Miglior rapporto goal (goal fatti/goal subiti)
  • Fair-play ranking
  • Spareggio

RisultatiModifica

Partite (1-18)Modifica

BFC Jel Lie Met RFS Rig Spa Tuk Val Ven
BFC Daugavpils –––– 0-0 0-2 4-2 2-3 0-1 0-2 1-1 0-2 3-1
Jelgava 1-0 –––– 1-5 2-2 0-4 0-3 2-3 2-1 1-2 1-0
Liepāja 1-1 3-1 –––– 3-0 2-5 1-4 3-2 2-2 0-1 1-1
Metta/LU 1-4 1-0 2-1 –––– 0-1 0-3 1-2 2-0 2-2 1-2
RFS Riga 2-1 1-0 3-0 5-1 –––– 1-2 4-1 3-0 5-2 1-0
Riga FC 3-1 3-0 2-0 2-0 0-2 –––– 4-2 5-2 2-0 1-0
Spartaks 3-3 4-1 2-2 2-0 1-1 2-1 –––– 1-1 2-3 1-3
Tukums 2000 0-6 1-2 0-5 1-3 0-3 1-5 0-2 –––– 2-3 0-0
Valmiera 3-0 2-0 1-1 1-0 0-4 0-1 2-2 2-0 –––– 3-0
Ventspils 2-0 5-0 2-1 0-0 3-2 0-2 1-1 3-0 2-2 ––––

Partite (19-27)Modifica

BFC Jel Lie Met RFS Rig Spa Tuk Val Ven
BFC Daugavpils –––– 0-4 1-0 1-2 1-3 0-0
Jelgava 2-0 –––– 0-7 0-2 2-2 0-5
Liepāja –––– 3-0 1-0 0-1 5-0 1-1
Metta/LU 0-1 –––– 0-3 1-1 1-2
RFS Riga 1-0 –––– 3-0 2-1 1-1
Riga FC 2-0 2-1 5-1 –––– 1-0 0-3
Spartaks 7-0 1-2 –––– 2-4 1-2
Tukums 2000 2-1 0-0 3-1 0-2 0-2 ––––
Valmiera 3-0 2-2 0-1 5-0 ––––
Ventspils 0-2 1-0 2-0 1-1 ––––

Spareggio promozione/retrocessioneModifica

Lo spareggio inizialmente previsto tra il Metta/LU, nono classificato in Virslīga, e l'Auda, secondo classificato della 1. Līga, non è stato disputato ed entrambe le squadre rimangono nelle rispettive categorie[4].

StatisticheModifica

Capoliste solitarieModifica

——————————————————————————————————————————————————————
RFS RigaRiga FC
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
18   Dodô Liepaja
15   Tolu Arokodare Valmiera
15   Nemanja Belaković Spartaks Jurmala
12   Kule Mbombo Riga FC
11   Evgeni Kozlov Ventspils
11   Raimonds Krollis Metta/LU
10   Emerson Deocleciano RFS Riga
10   Chinonso Offor RFS Riga
9   Artūrs Karašausks Liepaja
8   Cédric Kouadio RFS Riga
8   Kaspars Svārups Ventspils
8   Tomáš Šimkovič RFS Riga

NoteModifica

  1. ^ (LV) RIGA FC TREŠO REIZI PĒC KĀRTAS TRIUMFĒ OPTIBET VIRSLĪGĀ, su optibetvirsliga.com, 21 novembre 2020.
  2. ^ (LV) APSTIPRINĀTAS IZMAIŅAS VIRSLĪGAS ČEMPIONĀTA REGLAMENTĀ, su lff.lv, 4 giugno 2020.
  3. ^ Qualificata al primo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League 2021-2022 in quanto vincitrice della Latvijas kauss 2020.
  4. ^ (LV) LFF VALDE PIEŅEM LĒMUMU ATCELT PĀRSPĒLES PAR VIETU VIRSLĪGĀ, su lff.lv, 27 novembre 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio