Apri il menu principale

Virtus unita fortior - talvolta: virtus unita fortior agit - è una locuzione in lingua latina derivata dalla saggezza popolare. Il suo significato in lingua italiana può essere restituito con: nell'unità la virtù assume maggiore forza.

La frase - che è adottata come motto ufficiale dai paesi di Angola e Andorra - è similare, ed ugualmente diretta, all'omologa Viribus unitis (pressappoco uniti nella forza).

Al pari della simile Vis unita fortior (motto della città di Lamezia Terme) viene adottata da diversi enti, organismi e associazioni.

Carlo Goldoni la inserisce nella sua commedia Il raggiratore, data a Venezia per il Carnevale del 1756.

Nel dialogo della quinta scena fra il Dottore Melanzana e il Conte Nestore, all'osservazione di quest'ultimo secondo cui con due ragioni alla mano, avrebbesi più agevole la difesa, il Dottore replica: Certamente virtus unita fortior.[1]

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina