VisiCalc

linguaggio di programmazione

VisiCalc è il primo foglio elettronico, creato da Dan Bricklin, un giovane studente della Harvard Business School. Il prototipo risale al 1978.

VisiCalc
software
Visicalc su Apple II
Visicalc su Apple II
Visicalc su Apple II
GenereFoglio elettronico
SviluppatoreSoftware Arts Corporation
Data prima versione1978
Ultima versioneVisiCalc Advanced Version (1983)
Sistema operativoApple II, Apple SOS, CP/M, Atari 8-bit family, Commodore PET, TRSDOS, Sony SMC-70, DOS, HP series 80 (non in lista)
LinguaggioMOS 6502
Licenzasoftware commerciale e licenza proprietaria
(licenza non libera)
Sito webdanbricklin.com/visicalc.htm

StoriaModifica

Inizialmente il foglio era costituito da una matrice di 5 colonne e 20 righe. Assieme a Bob Frankston del Massachusetts Institute of Technology, Bricklin ne migliorò potenza di calcolo e velocità. Così nel 1979 nasce VisiCalc, il cui nome deriva dalla fusione di due parole: Visible e Calculator[1].

Bricklin e Frankston fondarono la Software Arts Corporation. VisiCalc venne diffuso su piattaforma Apple e su tutti i microcalcolatori dell'epoca sino all'IBM, e su molte calcolatrici programmabili come le celebri HP. Circa un milione di copie del software fu venduto in quegli anni.

Dal suo germe nasceranno Supercalc, Lotus 1-2-3, Quattro, Multiplan, Excel, Calc e tutti i fogli elettronici derivati.

Dal sito di Dan Bricklin[2] è possibile scaricare gratuitamente, per uso personale, la versione per MS DOS completa del programma. Il programma eseguibile occupa 27 KB.

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica