Vita media

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'indicatore statistico che misura la durata media della vita umana, vedi Speranza di vita.

La vita media di un nucleo radioattivo è statisticamente il tempo medio che deve trascorrere prima che il radionuclide decada. Più precisamente è il tempo dopo il quale il numero dei nuclei iniziali si è ridotto a un fattore 1/e del numero iniziale. Tale valore è legato al tempo di dimezzamento (o emivita) e alla costante di decadimento dalla semplice relazione[1]:

dove con si è indicata la vita media e con il tempo di dimezzamento.

Derivazione matematicaModifica

Se al tempo   si hanno   nuclei radioattivi, il numero   di nuclei ancora non decaduti al tempo   sarà dato dalla relazione[2]:

 

dove   è la costante di decadimento,   è la vita media mentre   è il tempo di dimezzamento. La vita media di un elemento radioattivo mi dà l'intervallo di tempo in cui il numero di particelle presenti   si riduce di   volte relativamente al numero iniziale di particelle[3][4]:

 

Il nome "vita media" dipende dal fatto che può essere calcolato come media integrale nel seguente modo[5]:

 

dove   rappresenta la probabilità del radionuclide di sopravvivere nell'intervallo che va da zero fino all'istante t.

NoteModifica

  1. ^ Giorgio Bendiscioli, Fenomeni Radioattivi, Springer, 2013, ISBN 978-88-470-0803-8. p.8
  2. ^ Giorgio Bendiscioli, Fenomeni Radioattivi, Springer, 2013, ISBN 978-88-470-0803-8. p.8
  3. ^ Gianpaolo Parodi, Marco Ostili, Guglielmo Mochi Onori, L'evoluzione della Fisica (Volume 3), Paravia, 2006, ISBN 88-395-1611-5. p.523
  4. ^ Giorgio Bendiscioli, Fenomeni radioattivi, Springer, 2013, ISBN 978-88-470-0803-8. p.8
  5. ^ Maurizio Pelliccioni, Fondamenti Fisici della Radioprotezione, Pitagora Editrice Bologna, 1993, ISBN 88-371-0470-7. p.121

BibliografiaModifica

  • Giorgio Bendiscioli, Fenomeni Radioattivi, Springer, 2013, ISBN 978-88-470-0803-8.
  • Gianpaolo Parodi, Marco Ostili, Guglielmo Mochi Onori, L'evoluzione della Fisica (Volume 3), Paravia, 2006, ISBN 88-395-1611-5.
  • Maurizio Pelliccioni, Fondamenti Fisici della Radioprotezione, Pitagora Editrice Bologna, 1993, ISBN 88-371-0470-7.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fisica