Apri il menu principale

Vitaliano Bonuccelli

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Vitaliano Bonuccelli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Follonica Gavorrano
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1987Cascina? (?)
1987-1988Viareggio31 (9)
1988-1989600px vertical HEX-ADF0FF HEX-00294F.svg Querceta? (?)
1989-1990600px solid HEX-FFA500.svg Bozzano28 (9)
1990-1991Ponsacco27 (3)
1991-1996Camaiore155 (82)
1996-1997Pontedera8 (1)
1997-1999Viareggio63 (28)[1]
1999-2001Alessandria30 (6)
2001-2002Viareggio50 (23)
2002-2006Massese116 (70)
2006Cisco Roma15 (5)
2006-2008Viareggio64 (24)[2]
2008-2009Gavorrano21 (13)
2009Pisa12 (10)
2009-2010Massese1 (3)
2010-2011Ponsacco8 (2)
Carriera da allenatore
2012-2015Fortis Juventus
2015-2017Gavorrano
2018-2019Massese
2019-Follonica Gavorrano
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Vitaliano Bonuccelli (Viareggio, 19 luglio 1968) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, tecnico del Follonica Gavorrano.

Durante la carriera da calciatore era soprannominato Condor[3].

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Dopo gli esordi in Promozione nel Cascina, nel 1987 arriva al Viareggio con cui mette a segno 9 gol in 27 presenze nel Campionato Interregionale nella stagione 1987-1988, venendo in un primo momento riconfermato anche per la stagione successiva, nella quale dopo 4 partite senza reti viene ceduto al Querceta in Promozione, il massimo livello regionale di quegli anni; col Querceta chiude il campionato al terzo posto in classifica. Gioca poi in Interregionale nel Bozzano (28 presenze e 9 gol) e nella stagione 1990-1991 esordisce in un campionato professionistico mettendo a segno 3 gol in 27 partite in Serie C2 con la maglia del Ponsacco. Dal 1991 al 1996 gioca per cinque stagioni consecutive nel Campionato Nazionale Dilettanti con il Camaiore (squadra di cui è il miglior marcatore di sempre), andando ogni anno in doppia cifra e vincendo la classifica marcatori nella stagione 1995-1996 con 26 gol in 34 partite. Dopo questa stagione torna a giocare in Serie C2, questa volta con il Pontedera; dopo una stagione da un gol in 8 presenze lascia la squadra granata, ritornando al Viareggio. Nella stagione 1997-1998 mette a segno 13 gol in 31 partite, mentre l'anno successivo va in rete in 15 occasioni. Nell'estate 1999 lascia per la seconda volta il Viareggio, accasandosi all'Alessandria. Nella stagione 1999-2000 veste la maglia dei Grigi in 17 occasioni segnando 5 gol in Serie C2 conquistando la promozione in Serie C1, mentre l'anno seguente va a segno in una sola occasione nelle 13 partite disputate in Serie C1, venendo ceduto al Viareggio nella sessione di mercato di gennaio. Con i toscani segna 8 gol in 18 presenze in quarta serie, venendo riconfermato in squadra anche per tutta la stagione 2001-2002, nel corso della quale gioca 20 partite e segna 8 gol. Passa quindi alla Massese, con la cui maglia gioca due campionati consecutivi in Serie D (il secondo dei quali vinto) con un totale di 67 presenze e 41 gol nel massimo campionato dilettantistico. Nella stagione 2004-2005 vince il titolo di capocannoniere della Serie C2 con 25 gol in 35 partite, contribuendo quindi in modo determinante alla vittoria del campionato (il secondo consecutivo per i toscani) ed alla conseguente promozione in Serie C1. Rimane con i bianconeri anche nella prima parte della stagione 2005-2006 nel corso della quale segna 4 gol in 14 partite, per poi passare alla Cisco Roma (Serie C2) nel mercato di gennaio. Nell'estate del 2006 torna per la quarta volta in carriera a vestire la maglia del Viareggio, contribuendo con 16 reti in 34 incontri alla vittoria del campionato di Serie D. Dopo una stagione e mezzo in Serie C2 (31 presenze e 9 reti complessive) nel dicembre 2008 si svincola e finisce la stagione in Serie D con la maglia del Gavorrano, con cui segna 13 reti in 21 presenze[4]. Nella stagione 2009-2010 ha vinto il campionato di Serie D con la maglia del Pisa (12 presenze e 10 gol per lui in campionato) e successivamente ha vestito la maglia della Massese in Eccellenza (segnando una tripletta nell'unica partita giocata in bianconero) e nella stagione 2010-2011 quella del Ponsacco in Promozione[5], con cui segna 2 reti in 8 presenze per poi ritirarsi dal calcio giocato all'età di 43 anni.

In carriera ha segnato complessivamente 337 gol in partite ufficiali, 103 dei quali in campionati professionistici, e ha vinto per tre volte la classifica marcatori nei campionati in cui ha giocato, ottenendo anche un totale di cinque promozioni (due dalla Serie C2 alla Serie C1 e tre dalla Serie D alla Serie C2)[3].

Ha giocato in totale 235 partite con la maglia del Viareggio (quinto posto nella classifica delle presenze della squadra della sua città natale), nel corso delle quali ha realizzato in totale 109 gol, che fanno di lui il miglior marcatore nella storia della società toscana[6].

AllenatoreModifica

Dal 2012 allena la Fortis Juventus[3]; nella sua prima stagione ha chiuso al secondo posto in classifica il campionato toscano di Eccellenza, ottenendo un ripescaggio in Serie D al termine dei play-off nazionali. Successivamente ha guidato la squadra ad un sesto posto in classifica nel massimo campionato dilettantistico; grazie ai buoni risultati del suo primo biennio in panchina è stato riconfermato anche per la stagione 2014-2015, sempre in Serie D[7].

Dopo un'altra tranquilla salvezza con la squadra di Borgo San Lorenzo, nel maggio 2015 viene nominato allenatore del Gavorrano, sempre in Serie D[8].

Nella stagione 2016-2017 conquista la promozione in Lega Pro grazie alla vittoria del girone E del campionato di Serie D; viene riconfermato anche per la stagione 2017-2018, nella quale allena i toscani nelle prime 7 partite del campionato di Serie C: il 5 ottobre 2017, dopo 7 sconfitte e, quindi, con la squadra ancora a quota 0 punti in classifica, viene esonerato dall'incarico[9].

Il 14 settembre 2018, dopo quasi un anno di inattività, torna ad allenare, venendo ingaggiato dalla Massese, formazione di Serie D[10]; ricopre l'incarico fino al 19 gennaio 2019[11]. Nell'estate del 2019 fa ritorno in maremma ma nella nuova società del Follonica Gavorrano, sempre in Serie D.

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 18 aprile 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale Vittorie %
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2011-2012   Fortis Juventus Ecc. 32 20 8 4 CI-Ecc. ? ? ? ? - - - - - - - - - - 32 20 8 4 62,50
2012-2013 D 34 10 11 13 CI-D 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 35 10 11 14 28,57
2013-2014 D 34 18 8 8 CI-D 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 36 19 8 9 52,78
2014-2015 D 38 11 13 14 CI-D 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 40 12 13 15 30,00
Totale Fortis Juventus 138 59 40 39 5 2 0 3 - - - - - - - - 143 61 40 42 42,66
2015-2016   Gavorrano D 34+2 17+2 10 7 CI-D 1 0 1 0 - - - - - - - - - - 37 19 11 7 51,35
2016-2017 D 34+2 20+0 10+1 4+1 CI-D 1 0 1 0 - - - - - - - - - - 37 20 12 5 54,05
2017-2018 C 7 0 0 7 CI-C 2 0 1 1 - - - - - - - - - - 9 0 1 8 &&0,00
2018-2019   Massese D 19 1 9 9 CI-D 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 20 1 9 10 &&5,00
2019-2020   Follonica Gavorrano D 0 0 0 0 CI-D 0 0 0 0 - - - - - - - - - - 0 0 0 0 !
Totale Gavorrano 79 39 21 19 4 0 3 1 - - - - - - - - 83 39 24 20 46,99
Totale carriera 237 99 70 67 10 2 3 5 - - - - - - - - 247 101 73 72 40,89

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Alessandria: 1999-2000
Massese: 2004-2005
Massese: 2003-2004
Viareggio: 2006-2007
Pisa: 2009-2010
Massese: 2003-2004

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Gavorrano: 2016-2017

NoteModifica

  1. ^ 64 (29) se si comprendono anche le presenze nella Poule Scudetto.
  2. ^ 65 (25) se si comprendono anche i playout di Serie C2.
  3. ^ a b c Vitaliano Bonuccelli, il Condor della sorprendente Fortis Juventus[collegamento interrotto] Toscanacalcio.net
  4. ^ Vitaliano Bonuccelli Semplicipedia.wikia.com
  5. ^ La favola di Vitaliano Bonuccelli: a 42 anni la rete che regala al Ponsacco il derby contro il Forcoli Archivio.gonews.it
  6. ^ Bonuccelli si toglie la maglia Archiviato il 9 dicembre 2008 in Internet Archive. Viareggiok.it
  7. ^ Bonuccelli allenatore della Fortis anche nella prossima stagione Radiomugello.it
  8. ^ È Bonucelli l'allenatore del Gavorrano Iltirreno.it
  9. ^ Il Gavorrano esonera il “Condor” Vitaliano Bonuccelli, su noitv.it.
  10. ^ https://www.notiziariocalcio.com/serie-d/ufficiale-massese-panchina-a-bonuccelli-128262
  11. ^ [1]

Collegamenti esterniModifica