Vito Lasalandra

allenatore di calcio e calciatore italiano
Vito Lasalandra
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Monza Under 17
Ritirato 1 Luglio 2005 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1992-1994 Corsico 40 (2)
1994-1995 Udinese 4 (0)
1995-1996 Nocerina 22 (0)
1996-1997 Acireale 27 (1)
1997-1998 Udinese 1 (0)
1998 Fidelis Andria 13 (2)
1998 Udinese 0 (0)
1998-1999 Livorno 10 (0)
1999 Fidelis Andria 14 (0)
1999-2000 Savoia 12 (0)[1]
2000 Udinese 0 (0)
2000-2001 Como 8 (0)
2001 Imolese 5 (0)
2002-2003 Reggiana 5 (1)
2003-2004 Lodigiani 14 (1)
2004 Valenzana 7 (0)
2004-2005 Acireale 8 (0)
2005 Vis Pesaro 3 (0)
Carriera da allenatore
2013-2014Accademia Inter Giovanissimi
2017-MonzaUnder 17
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vito Lasalandra (Abbiategrasso, 17 marzo 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cominciò a giocare nel Corsico nel 1992, rimanendovi per due stagioni in cui segnò due gol. L'anno seguente passò all'Udinese in Serie B, con cui collezionò quattro presenze ottenendo la promozione in Serie A. Nel 1995 andò alla Nocerina in Serie C1 e nel 1996 all'Acireale sempre in C1. Quindi ritornò all'Udinese, in Serie A, facendo il suo esordio nella massima serie.

Dopo il ritiroModifica

Dopo aver ricoperto il ruolo di vice-allenatore al Naviglio Trezzano, ha allenato i giovanissimi regionali all'Accademia Internazionale Calcio di Milano.[senza fonte]

Vincendo il titolo regionale della Lombardia nella stagione 2013/2014.

Stagione 2015/2016 ricopre il ruolo di responsabile tecnico per l'academy Udinese in Lombardia.

Nella stagione 2015/2016 ha ricoperto il ruolo di allenatore della rappresentativa della Lombardia categoria GIOVANISSIMI, diventando Campione d'Italia vincendo il Torneo delle Regioni in Calabria, portando alla Lombardia il primo tricolore della sua storia in questa categoria.

Nella stagione 2017/2018 ricopre il ruolo di allenatore degli Under 17 del Monza; riuscendo a regalare a loro l'accesso alle finali italiane.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Chrystian Calvelli, Giuseppe Lucibelli; Raffaele Schettino, Savoia storia e leggenda dall'Oncinoal Giraud, Gragnano, Stampa Democratica '95, dicembre 2000.

Collegamenti esterniModifica