Vittore di Xanten

San Vittore di Xanten
StViktorVonXanten.jpg
 
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza10 ottobre (Chiesa cattolica)

San Vittore di Xanten (... – ...) è stato un santo e martire romano venerato dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa.

La tradizione vuole che Vittore fosse un prefetto di una coorte della legione tebana. Egli era strettamente associato con Urso di Soletta e si dice sia stato un parente di santa Verena. Scampato all'eccidio della legione tebea, trovò la morte anni dopo. Fu giustiziato per decapitazione nell'anfiteatro di Castra Vetera (oggi Xanten, in Germania) per essersi rifiutato di sacrificare agli dèi romani.

Di lui si conserva una Passio del X secolo. Le sue presunte ossa sono conservate in un prezioso reliquiario del XII secolo che oggi è incorporato nell'altare maggiore del duomo di Xanten. La sua festa ricorre il 10 ottobre.

Galleria d'immaginiModifica

BibliografiaModifica

  • Dizionario dei Santi, TEA 1989, p. 445

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN74648998 · GND (DE118768468 · CERL cnp00588091 · WorldCat Identities (ENviaf-74648998