Vittoria Di Silverio

attrice italiana
Vittoria Di Silverio nello sceneggiato televisivo Le inchieste del commissario Maigret (1966).

Vittoria Di Silverio, nome d'arte di Maria Vittoria Ghirighini (... – ...), è stata un'attrice italiana di teatro, cinema e televisione.

BiografiaModifica

Nativa di Ostia, dopo una notevole carriera teatrale, divenuta ormai celebre in quell'ambiente, e con un bagaglio recitativo pressoché impeccabile, passò dapprima alla televisione e poi al cinema, confrontandosi con ruoli da caratterista. Partecipò ad un gran numero di prosa televisiva, tra gli anni cinquanta e gli anni ottanta. Prese parte inoltre a sceneggiati e miniserie TV di successo.

Caratterista molto vivace e preparata, interpretò con notevole brio ruoli anche nei film con Lino Banfi come: L'infermiera di notte e L'infermiera nella corsia dei militari del 1979.

Nel 1993, ormai anziana, rappresentò un'opera intitolata Le presidentesse, dell'austriaco Werner Schwab nell'ambito del Festival di Taormina, per la regia di Walter Manfré.[1]

Prosa televisiva RaiModifica

Teatrografia parzialeModifica

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

 
Nel film Beato fra le donne (1970).

TelevisioneModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Le teche Rai, la prosa televisiva dal 1954 al 2008.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica