Vittoria Guazzini

ciclista su strada e pistard italiana

Vittoria Guazzini (Pontedera, 26 dicembre 2000) è una ciclista su strada e pistard italiana che gareggia per il team FDJ Suez Futuroscope e per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro.

Vittoria Guazzini
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 65 kg
Ciclismo
Specialità Strada, pista
Squadra FDJ
Fiamme Oro
Carriera
Squadre di club
2019-2021Valcar
2022-FDJ
Nazionale
2019-Bandiera dell'Italia Italiastrada
2019-Bandiera dell'Italia Italiapista
Palmarès
 Mondiali su strada
Oro Wollongong 2022 Crono U23
Argento Wollongong 2022 Staffetta
 Mondiali su pista
Oro Montichiari 2017 Ins. sq. Jr
Oro Aigle 2018 Ins. sq. Jr
Oro Aigle 2018 Ins. ind. Jr
Oro Aigle 2018 Omnium Jr
Oro St. Quentin-en-Yv. 2022 Inseg. sq.
 Europei su strada
Argento Brno 2018 In linea Jr
Oro Brno 2018 Crono Jr
Bronzo Alkmaar 2019 Staffetta
Bronzo Plouay 2020 Staffetta
Oro Trento 2021 Crono U23
Argento Anadia 2022 Crono U23
Argento Anadia 2022 In linea U23
Argento Drenthe 2023 Staffetta
 Europei su pista
Oro Sangalhos 2017 Ins. sq. Jr
Oro Aigle 2018 Americ. Jr
Oro Aigle 2018 Ins. ind. Jr
Oro Aigle 2018 Omnium Jr
Oro Aigle 2018 Ins. sq. U23
Oro Gand 2019 Ins. sq. U23
Argento Gand 2019 Ins. ind. U23
Bronzo Apeldoorn 2019 Inseg. sq.
Oro Fiorenzuola 2020 Ins. sq. U23
Argento Fiorenzuola 2020 Ins. ind. U23
Argento Plovdiv 2020 Inseg. sq.
Oro Plovdiv 2020 Americana
Oro Anadia 2022 Ins. ind. U23
Oro Anadia 2022 Ins. sq. U23
Argento Monaco di Baviera 2022 Inseg. sq.
Bronzo Monaco di Baviera 2022 Inseg. ind.
Argento Grenchen 2023 Inseg. sq.
Bronzo Grenchen 2023 Americana
Oro Apeldoorn 2024 Inseg. sq.
Bronzo Apeldoorn 2024 Americana
Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2024

Su pista ha colto quattro titoli mondiali Juniores, quattro titoli europei Juniores e cinque Under-23, oltre a far suoi, a livello Elite, il titolo europeo 2020 di americana e il titolo mondiale 2022 di inseguimento a squadre; su strada ha invece vinto nel 2021 il titolo europeo Under-23 a cronometro e nel 2022 il titolo mondiale Under-23 di specialità.

Carriera modifica

Nata nel 2000 a Poggio a Caiano, in provincia di Prato, inizia a praticare il ciclismo a sette anni[1].

Nel 2017 esordisce con le nazionali Juniores sia su strada che su pista. Su strada prende parte ai Mondiali di Bergen e agli Europei di Herning, piazzandosi, nelle prove in linea Juniores delle due manifestazioni, rispettivamente 39ª e 62ª; su pista partecipa invece ai Mondiali di Montichiari e agli Europei di Sangalhos, vincendo in entrambe le rassegne la medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre Juniores, sempre in quartetto con Chiara Consonni, Martina Fidanza e Letizia Paternoster.

 
Guazzini ai Mondiali su strada di Innsbruck 2018

Nel 2018 è campionessa italiana Juniores su strada sia in linea che a cronometro; partecipa inoltre alle gare Junior ai Mondiali su strada di Innsbruck, e conquista oro e argento agli Europei su strada di Brno, rispettivamente nella cronometro e nella gara in linea Juniores. Contemporaneamente su pista è tre volte iridata Juniores — nella rassegna mondiale di Aigle vince gli ori in inseguimento individuale, omnium e inseguimento a squadre (con Giorgia Catarzi, Sofia Collinelli, Gloria Scarsi e Silvia Zanardi) — e quattro volte campionessa europea, sempre ad Aigle, in inseguimento individuale, omnium e americana (con Gloria Scarsi) tra le Juniores e nell'inseguimento a squadre (con Martina Alzini, Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Letizia Paternoster) tra le Under-23. In stagione viene anche premiata come miglior ciclista donna Juniores agli Oscar TuttoBici, le viene inoltre riconosciuto il premio Gino Bartali (come l'anno precedente) al Giglio d'oro.

Nel 2019 passa Elite con la formazione UCI Valcar Cylance Cycling. Nella sua stagione su strada partecipa al Giro delle Fiandre, arrivando 76ª, alla Liegi-Bastogne-Liegi, terminando 50ª, e agli Europei di Alkmaar, in cui si piazza 33ª nella gara in linea Under-23 e in cui vince la medaglia di bronzo nella staffetta mista insieme a Edoardo Affini, Manuele Boaro e Davide Martinelli e alle altre donne Elisa Longo Borghini e Silvia Valsecchi. Su pista gareggia con le Nazionali Under-23 e maggiore: con la selezione Under-23 vince oro e argento rispettivamente nell'inseguimento a squadre (ancora con Alzini, Balsamo, Cavalli e Paternoster) e in quello individuale agli Europei di Gand, mentre con la Nazionale maggiore partecipa ai Mondiali di Pruszków, chiudendo quinta nell'inseguimento a squadre, e agli Europei di Apeldoorn, nei quali fa sua la medaglia di bronzo nell'inseguimento a squadre con le stesse Alzini, Balsamo, Cavalli e Paternoster.

Palmarès modifica

Strada modifica

Campionati italiani, Prova in linea Juniores
Campionati europei, Prova a cronometro Juniores
Campionati italiani, Prova a cronometro Juniores
  • 2021 (Valcar-Travel & Service, una vittoria)
Campionati europei, Prova a cronometro Under-23 (con la Nazionale italiana)
  • 2022 (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope, due vittorie)
Classifica generale Bretagne Ladies Tour
Giochi del Mediterraneo, Prova a cronometro (con la Nazionale italiana)

Altri successi modifica

  • 2022 (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope)
Classifica giovani Bretagne Ladies Tour

Pista modifica

Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Martina Alzini, Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Letizia Paternoster)
Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Elisa Balsamo, Marta Cavalli e Letizia Paternoster)
Dudenhofen Sprint Meeting, Omnium
Tre sere di Pordenone, Corsa a punti
Tre sere di Pordenone, Americana (con Elisa Balsamo)
Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Marta Cavalli, Chiara Consonni e Martina Fidanza)
Campionati europei, Americana (con Elisa Balsamo)
Internazionale di Fiorenzuola, Scratch
Internazionale di Fiorenzuola, Corsa a punti
Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Eleonora Gasparrini, Matilde Vitillo e Silvia Zanardi)
Campionati europei Jr & U23, Inseguimento individuale
Campionati del mondo, Inseguimento a squadre (con Martina Alzini, Elisa Balsamo, Chiara Consonni e Martina Fidanza)
Campionati europei, Inseguimento a squadre (con Elisa Balsamo, Martina Fidanza e Letizia Paternoster)

Piazzamenti modifica

Grandi Giri modifica

2020: non partita (6ª tappa)

Competizioni mondiali modifica

Competizioni europee modifica

Onorificenze modifica

Note modifica

  1. ^ Stefano Fiori, Guazzini, le nuove ambizioni di Vittoria, su tuttobiciweb.it, 11 febbraio 2019. URL consultato il 19 maggio 2020.
  2. ^ Consegnati a Roma i Collari d'Oro del 2022. Malagò: per lo sport italiano un anno da record, su coni.it, 14 novembre 2022. URL consultato il 15 novembre 2022.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica