Vivian McGrath

tennista australiano

Vivian Erzerum Bede McGrath (Merrendee, 17 febbraio 1916Burradoo, 9 aprile 1978) è stato un tennista australiano. Vincitore degli Australian Championships in doppio nel 1935 e in singolare nel 1937, è considerato uno dei pionieri del rovescio a due mani.[1]

Vivian McGrath
McGrath durante la Coppa Davis 1934
NazionalitàBandiera dell'Australia Australia
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open V (1937)
Bandiera della Francia Roland Garros QF (1935)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon QF (1935, 1937)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 4T (1933)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open V (1935)
Bandiera della Francia Roland Garros F (1933, 1934, 1935)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon
Bandiera degli Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Carriera

modifica

Dimostra un grande talento già da giovane, trionfa infatti sia agli Australian Championships che agli Internazionali di Francia nei tornei riservati ai ragazzi.[2]
Nel 1933 a diciassette anni entra a far parte del team australiano di Coppa Davis, continuerà a rappresentare la propria nazione fino al 1937 collezionando ventisette match e dodici vittorie.[3] Desta scalpore agli Australian Championships 1933 quando, appena diciassettenne, arriva in semifinale mettendo in mostra il suo rovescio a due mani, che non si era mai visto in precedenza. Poco dopo, il suo colpo sarebbe stato imitato dal connazionale John Bromwich.[1]
In singolare viene ricordato principalmente per il successo agli Australian Championships 1937 dove si presenta come quinta testa di serie. Durante il suo percorso supera la sesta (Abel Kay), la settima (Harry Hopman) e infine nel match decisivo la quarta testa di serie, John Bromwich, per 6–3, 1–6, 6–0, 2–6, 6–1.
Nel doppio maschile le finali del Grande Slam aumentano, raggiunge infatti per tre volte la finale in Australia vincendo però solo nel 1935 insieme a Jack Crawford. Agli Internazionali di Francia raggiunge tre finali consecutive a partire dall'edizione del 1933 cambiando ogni volta partner ma non è mai riuscito a vincerli. Nella prima finale ha partecipato insieme ad Adrian Quist ma si arrendono al team inglese formato da Pat Hughes e Fred Perry, l'anno successivo insieme a Jack Crawford è il team francese formato da Jean Borotra e Jacques Brugnon ad impedirgli il successo. Curiosamente nella terza finale consecutiva viene eliminato da un team formato dai suoi precedenti compagni, Jack Crawford-Adrian Quist hanno la meglio su McGrath accompagnato da Don Turnbull.
La sua carriera viene interrotta dallo scoppio della Seconda guerra mondiale e McGrath non tornerà più a giocare agli stessi livelli dopo la fine del conflitto.

Finali del Grande Slam

modifica

Singolare

modifica

Vinte (1)

modifica
Anno Torneo Avversario in finale Risultato
1937   Australian Championships   John Bromwich 6–3, 1–6, 6–0, 2–6, 6–1

Vinte (1)

modifica
Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1935   Australian Championships   Jack Crawford   Pat Hughes
  Fred Perry
6-4, 8-6, 6-2

Finali perse (5)

modifica
Anno Torneo Compagno Avversari in finale Risultato
1933   Internazionali di Francia   Adrian Quist   Pat Hughes
  Fred Perry
6-2, 6-4, 2-6, 7-5
1934   Internazionali di Francia   Jack Crawford   Jean Borotra
  Jacques Brugnon
11-9, 6-3, 2-6, 4-6, 9-7
1935   Internazionali di Francia   Don Turnbull   Jack Crawford
  Adrian Quist
6-1, 6-4, 6-2
1937   Australian Championships   Jack Crawford   Adrian Quist
  Don Turnbull
6-8, 8-2, 6-1, 3-6, 6-2
1940   Australian Championships   Jack Crawford   Adrian Quist
  John Bromwich
6-3, 7-5, 6-1
  1. ^ a b (EN) STAN WAWRINKA: THE ONE, su eurosport.com.
  2. ^ Kerry Regan, McGrath, Vivian Erzerum Bede (1916–1978), su adb.anu.edu.au, Australian Dictionary of Biography. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  3. ^ daviscup.com, Profilo di Vivian McGrath, su daviscup.com. URL consultato il 12 febbraio 2012.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica