Apri il menu principale

Viviana Ballabio

cestista e dirigente sportiva italiana
Viviana Ballabio
Viviana Ballabio - Pool Comense.jpg
Viviana Ballabio con la maglia della Pool Comense
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 64 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo guardia
Ritirata 2011
Carriera
Giovanili
Basket Carugo
Squadre di club
1983-2003Pool Comense576 (4 487)
2011Pool Comense1 (2)
Nazionale
1987-1999Italia Italia140 (729)
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Repubblica Ceca 1995
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Linguadoca-Rossiglione 1993
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2011

Viviana Ballabio (Mariano Comense, 26 luglio 1967) è un'ex cestista e dirigente sportiva italiana.

CarrieraModifica

ClubModifica

Ha disputato tutta la sua carriera con la Pool Comense.

Ha iniziato a giocare a minibasket con il Basket Carugo, allenata da Laura Pozzi. Nel 1983 passa alla Pool Comense, per diventarne nel tempo capitana. Gioca fin dal principio nel ruolo di guardia e playmaker. Nel 1985 vince lo scudetto juniores con la Comense, il primo di una lunga serie. Nel 1991 gioca la sua prima coppa internazionale, arrivando alla finale della Coppa Ronchetti.

È fra le atlete più vincenti dello sport italiano. Nella sua lunga carriera ha vinto: 10 scudetti, 2 Coppe dei campioni, 5 Coppe Italia, 5 Supercoppa Italia ed un Mundialito per Club.

Ha giocato l'ultima gara ufficiale il 12 maggio 2002, nella quarta partita di finale per lo scudetto contro Schio. La sua maglia numero 10 è stata ritirata il 28 novembre 2002, nel corso del "Ballabio Day", partita di beneficenza giocata con tutte le sue ex compagne.

È tornata in campo il 27 febbraio 2011, contro i campioni d'Italia di Taranto (realizzando anche due punti) per stabilire il record di decenni giocati (4) con la stessa maglia: è infatti divenuta l'unica giocatrice della pallacanestro femminile ad aver giocato almeno una partita ufficiale sempre con la stessa maglia, nei quattro decenni tra gli anni ottanta e i duemila.

Ha giocato 19 campionati italiani di serie A consecutivi (20 complessivi, considerando quello 2010-11), giocando 577 partite e segnando 4487 punti. Ha partecipato a 11 edizioni della Coppa dei Campioni (poi Eurolega), vincendola in due occasioni e disputando in totale 158 partite, con 1078 punti.

NazionaleModifica

Viviana Ballabio ha esordito con la nazionale italiana il 5 luglio 1987 a Bari (Italia-Jugoslavia 61-56); ha vinto la medaglia d'argento ai Giochi del Mediterraneo di Lattes 1993, e la medaglia d'argento ai Campionati europei 1995 a Brno.

Ha fatto parte della squadra che ha partecipato ai Campionati europei di Tel Aviv 1991, Perugia 1993 e Budapest 1997. Ha preso parte ai Campionati del Mondo 1994 in Australia ed alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996 (classificandosi all'ottavo posto).

Inoltre ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Europei Juniores di Gualdo Tadino nel 1986.

Con la maglia azzurra ha totalizzato 140 presenze segnando 729 punti[1].

StatisticheModifica

Stagione Campionato Italiano Coppa Campioni
Presenze Punti Presenze Punti
1983-1984 24 49
1984-1985 24 252
1985-1986 31 340
1986-1987 29 310
1987-1988 30 380
1988-1989 27 318
1989-1990 35 237
1990-1991 37 312 12 62
1991-1992 39 280 11 97
1992-1993 35 237 14 129
1993-1994 30 227 15 94
1994-1995 34 204 12 88
1995-1996 32 304 14 142
1996-1997 28 221 18 130
1997-1998 29 234 18 129
1998-1999 33 174 18 100
1999-2000 30 157 17 72
2000-2001 32 213 15 82
2001-2002 17 36 6 15
2010-2011 1 2
Totali 577 4487 170 1140

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Statistiche presenze/punti, FIP. URL consultato il 16 marzo 2011.

Collegamenti esterniModifica