Apri il menu principale
Vladimir Morozov
Evgenia Tarasova and Vladimir Morozov at 2016-17 GP Final 2.jpg
Morozov con Tarasova durante la finale del Grand Prix 2016-17
Nazionalità Russia Russia
Altezza 187 cm
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio a coppie
Record
Totale 228.47 (Mondiali 2019)
P. corto 81.68 (Olimpiadi 2018)
P. libero 151.23 (Europei 2018)
Ranking
Best ranking
Squadra Vorobieye Gory
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 0
Mondiali 0 2 1
Europei 2 1 2
Finale Grand Prix 1 0 1
Universiadi 0 1 0
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 marzo 2019

Vladimir Evgen'evič Morozov (in russo: Владимир Евгеньевич Морозов?; Potsdam, 1º novembre 1992) è un pattinatore artistico su ghiaccio russo medaglia d'argento nella gara a squadre alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018. Inoltre è due volte campione europeo (nel 2017 e 2018) in coppia con Evgenija Tarasova.

Indice

BiografiaModifica

Nato in Germania, Morozov ha iniziato a pattinare all'età di 6 anni a Mosca e dal 2007 ha iniziato a gareggiare, a livello giovanile, in coppia con la compagna Irina Moiseeva.[1] Successivamente si è unito a Ekaterina Krutskikh con cui, nel 2011, ha disputato il suo primo Grand Prix juniores.

A partire dalla stagione 2012-13 compete insieme alla nuova compagna Evgenija Tarasova; già vincitori di una medaglia d'argento ai Mondiali juniores, i due partecipano ai loro primi campionati europei ottenendo il terzo posto a Stoccolma 2015. Dopo avere vinto la finale del Grand Prix 2016-17, la coppia si è aggiudicata per la prima volta il titolo europeo a Ostrava 2017 e lo stesso anno ha vinto anche il bronzo ai campionati mondiali.

Morozov e Tarasova si confermano campioni europei a Mosca 2018; prendono poi parte alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018 contribuendo al secondo posto ottenuto dalla rappresentativa di atleti russi, piazzandosi primi nel programma corto della gara a squadre. Mancano il podio olimpico nel pattinaggio a coppie classificandosi quarti con 224.93 punti, dietro la coppia canadese medaglia di bronzo formata da Meagan Duhamel ed Eric Radford (230.15 punti). Si rifanno vincendo la medaglia d'argento ai Mondiali di Milano 2018, dietro i campioni olimpici Aljona Savchenko e Bruno Massot.

Dopo avere vinto due titoli europei consecutivi, ai campionati di Minsk 2019 Morozov e Tarasova devono accontentarsi del secondo posto, venendo superati dalla coppia francese formata da Vanessa James e Morgan Ciprès. Ai Mondiali di Saitama 2019 terminano il programma corto al primo posto, ma dopo il programma libero vengono relegati in seconda posizione dai cinesi Sui Wenjing e Han Cong.

ProgrammiModifica

(con Tarasova)

Stagione Programma corto Programma libero Esibizioni
2018-2019
2017-2018
2016-2017
  • Ordinary People
    di John Legend
2015-2016
2014-2015
  • Sarabande Suite (Aeternae)
    di Globus
  • I Guess I Loved You
    di Lara Fabian
2013-2014
  • How Invigorating are the Evenings in Russia
    di Belyi Orel
2012-2013
  • Liquidation
    (colonna sonora)
  • Il fantasma dell'opera sul ghiaccio
    di Roberto Danova
  • Il fantasma dell'opera sul ghiaccio
    di Roberto Danova
 
Morozov con Tarasova durante i Mondiali di Boston 2016

PalmarèsModifica

Con TarasovaModifica

Risultati[2]
Internazionali
Evento 2012–13 2013–14 2014–15 2015-16 2016-17 2017-18 2018-19
Giochi olimpici
Campionati mondiali
Campionati europei
GP Finale
GP Rostelecom Cup
GP Skate America
GP Skate Canada
GP Trophée de France
CS Finlandia Trophy
CS Golden Spin
CS Nebelhorn Trophy
CS Nepela Trophy
Universiade invernale
NRW Trophy
Warsaw Cup
Internazionali: categoria Junior
Campionati mondiali
JGP Finale
JGP Croazia
JGP Estonia
JGP Lettonia
Nazionali
Campionati russi
Team events
Giochi olimpici
World Team Trophy 2° T
(2° P)
CS = Challenger Series; GP = Grand Prix; JGP = Junior Grand Prix; T = risultato squadra; P = risultato personale

Con KrutskikhModifica

Risultati[3]
Internazionali
Evento 2011–12
JGP Estonia
JGP Lettonia
Warsaw Cup

NoteModifica

  1. ^ (RU) Морозов Владимир Евгеньевич, su fskate.ru. URL consultato il 7 marzo 2017.
  2. ^ (EN) Competition Results, su International Skating Union. URL consultato il 26 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Competition Results, su International Skating Union. URL consultato il 7 marzo 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica