Apri il menu principale
volo LANSA 501
LANSA Flight 501.png
Tracciato del volo 501 (in nero) e quello previsto (in verde)
Tipo di eventoerrore del pilota
Data27 aprile 1966
StatoPerù Perù
Coordinate12°25′00″S 76°09′30″W / 12.416667°S 76.158333°W-12.416667; -76.158333Coordinate: 12°25′00″S 76°09′30″W / 12.416667°S 76.158333°W-12.416667; -76.158333
Tipo di aeromobileLockheed L-049 Constellation
OperatoreLANSA
Numero di registrazioneOB-R-771
PartenzaAeroporto Internazionale Jorge Chávez
DestinazioneAeroporto Internazionale Alejandro Velasco
Passeggeri43
Equipaggio6
Vittime49
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Perù
Volo LANSA 501
voci di incidenti aerei presenti su Wikipedia

Il volo LANSA 501 era un volo di linea della LANSA con decollo dall'Aeroporto Internazionale Jorge Chavez ed arrivo all'Aeroporto Internazionale Alejandro Velasco.

Il 27 aprile 1966 il Lockheed L-049 che operava il volo impattò contro il Monte Talaula. Nello schianto tutti gli occupanti del velivolo persero la vita.

L'aereoModifica

Il velivolo coinvolto nell'incidente era un Lockheed L-049 Constellation con numero di registrazione OB-R-771 e S/N 2521. Il velivolo venne consegnato alla Eastern nel 1947 per passare alla LANSA nel dicembre 1965[1]. Al momento dell'incidente aveva accumulato un totale di 48 799 ore di volo[2].

Il voloModifica

Il Constellation decollò dalla pista 15 dell'Aeroporto Jorge Chavez alle 7:40 e venne autorizzato a salire a quota di crociera secondo la procedura prevista. Alle 7:57 avvenne l'ultimo contatto tra i piloti e il controllo del traffico aereo. Verso le 8:40 i controllori tentarono di mettersi in contatto con il velivolo senza però riuscirci[2].

Diversi testimoni dissero di aver visto un aeroplano volare molto basso tra le 8:00 e le 8:05 sopra San Pedro. Uno di questi affermò di essere riuscito a leggere la scritta "LANSA" sulla fusoliera[3].

I rottami del Constellation vennero ritrovati il 28 aprile sulla parete sud-est del Monte Talaula ad una altezza di 12 600 piedi a 61 NM dall'aeroporto di partenza e 29 NM a nord dalla rotta prevista. Secondo le stime l'impatto avvenne verso le 8:05[2].

L'inchiestaModifica

Per accertare le cause dell'incidente venne nominata una commissione governativa; i sopralluoghi effettuati sul luogo dello schianto consentirono di stabilire che al momento dell'impatto i motori erano alla potenza massima continuativa, il timone di coda era girato di 15° verso sinistra e l'assetto del velivolo era oltre 35° di beccheggio verso l'alto. Situazione che evidenzia un tentativo da parte dell'equipaggio di evitare disperatamente l'impatto[2].

Grazie alle testimonianze che permisero di ricostruire la traiettoria del velivolo, l'inchiesta poté stabilire che il comandante, invece di attenersi alla procedura prevista per prendere quota, decise di volare direttamente verso Cusco. La sopravvalutazione delle performance di salita del Constellation mise il comandante nella situazione di non riuscire a superare le montagne e non poter tornare indietro dato il poco spazio di manovra[2][3].

La commissione rilevò inoltre alcune lacune manutentive legate ad un eccesso di sedimenti nel mozzo dell'elica.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Registration Details For OB-R-939 (LANSA - Lineas Aereas Nacionales S.A.) L-188 Electra-A - PlaneLogger, su www.planelogger.com. URL consultato il 17 giugno 2017.
  2. ^ a b c d e ICAO Circular 96-AN/79 Volume I (PDF), su mid.gov.kz.
  3. ^ a b Harro Ranter, ASN Aircraft accident Lockheed L-749A Constellation OB-R-771 Mount Talaula, su aviation-safety.net. URL consultato il 18 giugno 2017.