Vuelta a España 1988

quarantatreesima edizione della corsa ciclistica

La Vuelta a España 1988, quarantatreesima edizione della corsa, si svolse in venti tappe, precedute da un prologo[1], dal 25 aprile al 15 maggio 1988 su un percorso di 3 425 km con partenza da Santa Cruz de Tenerife e arrivo a Madrid. Fu vinta dall'irlandese Sean Kelly che terminò la gara in 89h19'23" alla media di 38,506 km/h, davanti al tedesco occidentale Reimund Dietzen e allo spagnolo Anselmo Fuerte.[2]

Bandiera della Spagna Vuelta a España 1988
Edizione43ª
Data25 aprile - 15 maggio
PartenzaSanta Cruz de Tenerife
ArrivoMadrid
Percorso3 425 km, prol. + 20 tappe
Tempo89h19'23"
Media38,506 km/h
Classifica finale
Primo
Secondo
Terzo
Classifiche minori
PuntiBandiera dell'Irlanda Sean Kelly
MontagnaBandiera della Spagna Álvaro Pino
SprintBandiera della Spagna Manuel Carrera
SquadreBandiera della Spagna BH
Trag. volantiBandiera della Spagna Miquel Àngel Iglesias
CombinataBandiera dell'Irlanda Sean Kelly
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Vuelta a España 1987Vuelta a España 1989

Le classifiche minori furono vinte dall'irlandese Sean Kelly (punti e combinata) e dagli spagnoli Álvaro Pino (montagna), Miquel Àngel Iglesias (traguardi volanti) e Manuel Carrera Ponzón (sprint speciali) mentre la classifica a squadre fu appannaggio della spagnola BH.[2] Il corridore che si impose in più tappe fu Mathieu Hermans (sei frazioni).[2] Conclusero la prova 116 dei 180 ciclisti al via.[2]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 25 aprile Santa Cruz de Tenerife > Santa Cruz de Tenerife (serie di sprint)[1] 17,4   Ettore Pastorelli   Ettore Pastorelli
26 aprile San Cristóbal de La Laguna > Santa Cruz de Tenerife 210   Iñaki Gastón   Laudelino Cubino
27 aprile Las Palmas > Las Palmas (cron. a squadre) 34   BH   Laudelino Cubino
28 aprile Alcalá del Río > Badajoz 210   Mathieu Hermans   Laudelino Cubino
29 aprile Badajoz > Béjar 234   Francisco Navarro   Laudelino Cubino
30 aprile Béjar > Valladolid 202   Mathieu Hermans   Laudelino Cubino
1º maggio Valladolid > León 160   Mathieu Hermans   Laudelino Cubino
2 maggio León > Brañillín 176,7   Álvaro Pino   Laudelino Cubino
3 maggio Oviedo > Monte Naranco (cron. individuale) 6,8   Álvaro Pino   Laudelino Cubino
4 maggio Oviedo > Santander 197,3   Mathieu Hermans   Laudelino Cubino
10ª 5 maggio Santander > Valdezcaray 217,2   Sean Kelly   Laudelino Cubino
11ª 6 maggio Logroño > Jaca 197,5   Sean Yates   Laudelino Cubino
12ª 7 maggio Jaca > Cerler 178,2   Fabio Parra   Laudelino Cubino
13ª 8 maggio Benasque > Andorra 190,3   Iñaki Gastón   Laudelino Cubino
14ª 9 maggio La Seu d'Urgell > Sant Quirze del Vallès 166   Johnny Weltz   Laudelino Cubino
15ª 10 maggio Valencia > Albacete 192   Mathieu Hermans   Anselmo Fuerte
16ª 11 maggio Albacete > Toledo 244,4   Malcolm Elliott   Anselmo Fuerte
17ª 12 maggio Toledo > Avila 212,5   Juan Martínez Oliver   Anselmo Fuerte
18ª 13 maggio Avila > Segovia 150   Ángel Ocaña   Anselmo Fuerte
19ª 14 maggio Las Rozas > Collado Villalba (cron. individuale) 30   Sean Kelly   Sean Kelly
20ª 15 maggio Collado Villalba > Madrid 202   Mathieu Hermans   Sean Kelly
Totale 3 425

Squadre e corridori partecipanti

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti alla Vuelta a España 1988.

Parteciparono alla corsa diciotto squadre, le dieci formazioni professionistiche spagnole e otto straniere invitate, per un totale di 180 ciclisti al via.[2][3]

N. Cod.[4] Squadra
1-10 CDC   Café de Colombia
11-20 BH   BH
21-30 CJR   Caja Rural-Orbea
31-40 KAS   KAS-Canal 10
41-50 KEL   Kelme-Iberia
51-60 REY   Reynolds-Reynolon-Pinarello
61-70 TEK   Teka
71-80 FAG   Bose-Fagor
81-90 SIG   Sigma-Dormilón
N. Cod.[4] Squadra
91-100 CLA   CLAS
101-110 HEL   Helios-Colchón CR
111-120 SEU   Seur
121-130 ZAH   Zahor Chocolates
131-140 RYA   Ryalcao-Postobón
141-150 PON   Pony Malta-Bavaria-Avianca
151-160 ALB   Alba Cucine-Benotto-Sidermec
161-170 SIC   Sicasal-Torreense
171-180 CAR   Carrera-Vagabond

Classifiche finali

modifica

Classifica generale - Maglia gialla

modifica
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Sean Kelly KAS 89h19'23"
2   Reimund Dietzen Teka a 1'27"
3   Anselmo Fuerte BH a 1'29"
4   Laudelino Cubino BH a 2'17"
5   Fabio Parra Kelme a 2'25"
6   Robert Millar Bose-Fagor a 3'22"
7   Jesús Blanco Villar Teka a 8'19"
8   Álvaro Pino BH a 8'25"
9   Eddy Schepers Bose-Fagor a 9'45"
10   Roberto Córdoba BH a 10'28"

Classifica a punti - Maglia verde

modifica
Pos. Corridore[5] Squadra Punti
1   Sean Kelly KAS 248
2   Mathieu Hermans Caja Rural 166
3   Benny Van Brabant Zahor 138
4   Álvaro Pino BH 111
5   Reimund Dietzen Teka 108

Classifica Gran Premio della Montagna - Maglia bianca

modifica
Pos. Corridore[5] Squadra Punti
1   Álvaro Pino BH 100
2   Anselmo Fuerte BH 62
3   Sean Kelly KAS 60
4   Fabio Parra Kelme 54
5   Juan Martínez Oliver Kelme 53

Classifica traguardi volanti

modifica
Pos. Corridore[5] Squadra Punti
1   Miquel Àngel Iglesias Helios-CR 19
2   Sean Kelly KAS 15
3   Claudio Chiappucci Carrera 13
4   Manuel Carrera Ponzón Zahor 11
5   Reimund Dietzen Teka 7

Classifica sprint speciali

modifica
Pos. Corridore[5] Squadra Punti
1   Manuel Carrera Ponzón Zahor 20
2   Sean Kelly KAS 15
3   Juan Martínez Oliver Kelme 14
4   Claudio Chiappucci Carrera 14
5   Jørgen Vagn Pedersen BH 8

Classifica combinata

modifica
Pos. Corridore[5] Squadra Punti
1   Sean Kelly KAS 9
2   Reimund Dietzen Teka 37
3   Anselmo Fuerte BH 53
4   Claudio Chiappucci Carrera 66
5   Mariano Sánchez Teka 74

Classifica a squadre

modifica
Pos. Squadra[5] Tempo
1   BH 267h55'02"
2   Teka a 11'31"
3   KAS-Canal 10 a 28'41"
4   Bose-Fagor a 24'23"
5   Reynolds-Reynolon-Pinarello a 39'01"
  1. ^ a b Si trattò di una serie di cinque sprint in linea tra altrettanti gruppi di 36 ciclisti; la classifica di tappa fu stilata sulla base dei tempi di percorrenza dei cinque gruppi e degli ordini d'arrivo.
  2. ^ a b c d e (FR) 43ème Vuelta a España 1988, su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 21 ottobre 2023.
  3. ^ (ES) LOS 180 DORSALES, in El Mundo Deportivo, 26 aprile 1988, p. 39. URL consultato il 21 ottobre 2023.
  4. ^ a b Codici non ufficiali.
  5. ^ a b c d e f (ES) CLASIFICACIONES, in El Mundo Deportivo, 16 maggio 1988, p. 52. URL consultato il 21 ottobre 2023.
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo