Vuk Drašković

politico serbo
Vuk Drašković
Vuk Draskovic by Kubik 01.JPG

Vice-primo ministro della Repubblica Federale di Jugoslavia
Durata mandato 18 gennaio 1999 –
28 aprile 1999
Capo del governo Momir Bulatović

Ministro degli affari esteri della Serbia
Durata mandato 5 giugno 2006 –
16 maggio 2007
Capo del governo Vojislav Koštunica
Predecessore Goran Svilanović
Successore Vuk Jeremić

Ministro degli affari esteri della Serbia e Montenegro
Durata mandato 3 marzo 2004 –
5 giugno 2006
Capo del governo Svetozar Marović
Predecessore Goran Svilanović
Successore Se stesso
(Serbia)

Miodrag Vlahović
(Montenegro)

Dati generali
Partito politico Lega dei Comunisti di Jugoslavia
(fino al 1982)
Rinnovamento Nazionale Serbo
(1990)
Movimento del Rinnovamento Serbo
(dal 1990)
Titolo di studio Bachelor of Laws
Università Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Belgrado

Vuk Drašković (in serbo: Вук Драшковић?, pronuncia serba [v̞ûːk drâʃkɔvit͡ɕ]; Međa, 29 novembre 1946) è un politico serbo, fino al 1992 jugoslavo, leader del Movimento del Rinnovamento Serbo che ha servito come vice primo ministro della Jugoslavia e ministro degli esteri della Serbia e Montenegro e della Serbia.

Si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Belgrado nel 1968. Tra il 1969 e il 1980 ha lavorato come giornalista per l'agenzia di stampa jugoslava Tanjug. Era inoltre membro del Partito Comunista jugoslavo e ha lavorato come capo dello staff del presidente jugoslavo Mika Špiljak. Ha anche scritto diversi romanzi.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN116046284 · ISNI (EN0000 0001 2284 3306 · LCCN (ENn82057400 · GND (DE119467909 · BNE (ESXX5050063 (data) · BNF (FRcb120733682 (data) · NSK (HR000000663 · WorldCat Identities (ENlccn-n82057400
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie