Apri il menu principale

Vyšėjšaja Liha 2015

Vyšėjšaja Liha 2015
Competizione Vyšėjšaja Liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 25ª
Organizzatore BFF
Date dal 10 aprile 2015
all'8 novembre 2015
Luogo Bielorussia Bielorussia
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore BATĖ Borisov
(12º titolo)
Secondo Dinamo Minsk
Retrocessioni Homel'
Statistiche
Miglior marcatore Bielorussia Mikalaj Januš (15)
Incontri disputati 182
Gol segnati 436 (2,4 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg

La Vyšėjšaja Liha 2015 è stata la venticinquesima edizione della massima serie del campionato bielorusso di calcio, disputato tra il 10 aprile e l'8 novembre 2015. Il BATĖ Borisov ha vinto il campionato per la dodicesima volta, la decima consecutiva, con tre giornate di anticipo[1]. Il capocannoniere della competizione fu Mikalaj Januš, calciatore dello Šachcër Soligorsk, autore di 15 reti. Il Homel' venne retrocesso in Peršaja Liha.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla Vyšėjšaja Liha 2014 venne retrocesso in Peršaja Liha il Dnjapro Mahilëŭ, classificatosi all'ultimo posto e perdente lo spareggio con il Vicebsk. A seguito dell'allargamento della Vyšėjšaja Liha da 12 a 14 squadre[2], dalla Peršaja Liha vennero promossi il Hranit Mikašėvičy, primo classificato, lo Slavija-Mazyr, secondo classificato, e il Vicebsk, vincitore dello spareggio con il Dnjapro Mahilëŭ.

FormulaModifica

La formula del campionato venne cambiata nuovamente. Le 14 squadre partecipanti disputarono un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 26 partite. La prima classificata, vincitrice del campionato, venne ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Champions League 2016-2017, mentre la seconda e la terza classificata vennero ammesse al primo turno preliminare della UEFA Europa League 2016-2017. La squadra vincitrice della Coppa di Bielorussia venne ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Europa League; se quest'ultima avesse concluso il campionato al secondo o al terzo posto, la quarta classificata sarebbe stata ammessa in UEFA Europa League. L'ultima classificata venne retrocessa direttamente in Peršaja Liha.

Squadre partecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. BATĖ Borisov 65 26 20 5 1 44 11 +33
2. Dinamo Minsk 53 26 15 8 3 36 13 +23
3. Šachcër Salihorsk 49 26 14 7 5 47 27 +20
4. Belšyna 43 26 12 7 7 39 19 +20
5. Hranit Mikašėvičy 42 26 12 6 8 30 32 -2
6. Minsk 40 26 12 4 10 29 28 +1
7. Tarpeda-BelAZ[3] 36 26 10 6 10 31 29 +2
8. Nëman 32 26 8 8 10 21 32 -11
9. Naftan 30 26 8 6 12 34 35 -1
10. Slavija-Mazyr 26 26 7 5 14 33 50 -17
11. Sluck 25 26 6 7 13 26 30 -4
12. Dinamo Brest 24 26 7 3 16 23 42 -19
13. Vicebsk 21 26 4 9 13 21 47 -26
  14. Homel' 18 26 5 3 18 22 41 -19

Legenda:

      Campione di Bielorussia e ammesso alla UEFA Champions League 2016-2017.
      Ammesso alla UEFA Europa League 2016-2017.
      Retrocessa in Peršaja Liha 2017.

Note.

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Partite vinte negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Sorteggio

RisultatiModifica

TabelloneModifica

[4]

  BAT Bel DiB DiM Hom Hra Min Naf Nëm Šac Sla Slu Tar Vic
BATĖ Borisov –––– 1-0 1-0 0-1 2-0 1-1 1-0 2-1 7-1 1-1 1-0 4-1 1-0 4-0
Belšyna 0-1 ––––- 2-0 0-2 3-1 0-1 4-0 1-1 0-0 3-1 2-0 2-0 1-0 1-1
Dinamo Brest 0-1 2-1 ––––- 1-0 0-4 0-0 1-0 0-1 1-3 3-2 1-2 1-1 2-1 3-2
Dinamo Minsk 0-2 0-0 4-1 –––– 1-0 1-0 1-1 2-1 2-0 1-0 2-0 2-0 4-0 0-0
Homel' 0-0 2-0 2-0 1-2 –––– 1-2 3-0 1-4 0-0 1-3 0-2 1-3 0-2 2-0
Hranit Mikašėvičy 0-1 1-5 1-0 0-0 1-0 –––– 2-0 3-0 0-1 2-3 3-2 1-0 2-1 1-1
Minsk 1-2 2-1 2-1 0-3 1-0 5-0 –––– 0-0 2-0 1-0 2-1 2-0 0-2 3-2
Naftan 1-2 0-2 1-0 2-2 3-1 0-0 0-1 –––– 1-2 3-4 1-1 0-1 0-2 3-0
Nëman 0-1 1-3 2-1 1-1 1-0 2-0 1-1 3-1 –––– 0-1 3-1 0-4 0-1 0-1
Šachcër Salihorsk 0-0 0-0 2-1 0-0 4-1 1-1 1-0 1-0 3-0 –––– 6-1 2-0 3-1 4-1
Slavija-Mazyr 3-5 1-4 3-0 2-4 3-1 2-0 0-0 0-3 0-0 1-1 –––– 1-6 1-2 4-0
Sluck 0-1 0-0 1-1 0-1 0-0 1-2 0-1 0-1 0-0 0-2 3-1 –––– 1-1 4-2
Tarpeda-BelAZ 0-0 0-3 1-3 1-0 3-0 2-3 2-0 3-3 0-0 3-0 0-1 0-0 –––– 3-1
Vicebsk 0-2 1-1 2-0 0-0 1-0 2-3 0-4 1-3 0-0 2-2 0-0 1-0 0-0 ––––

StatisticheModifica

NoteModifica

  1. ^ (RU) Высшая лига, 23 тур. БАТЭ обыграл "Витебск" и в 12-й раз стал чемпионом Беларуси, su football.by, 16 ottobre 2015. URL consultato il 26 novembre 2017.
  2. ^ (RU) БФФ. Курс на 16. Заплати за легионера, su pressball.by, 22 gennaio 2014. URL consultato il 26 novembre 2017.
  3. ^ Tarpeda-BelAZ ammesso in UEFA Europa League 2016-2017 in qualità di vincitore della Kubak Belarusi 2015-2016.
  4. ^ WildStat.
  5. ^ Sito ufficiale.

Collegamenti esterniModifica