Apri il menu principale
WWE 2K16
videogioco
PiattaformaPlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360, Microsoft Windows
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 27 ottobre 2015
Zona PAL 30 ottobre 2015
GenereWrestling, Picchiaduro
SviluppoYuke's - Visual Concepts
Pubblicazione2K Sports
SerieWWE 2K
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore, gioco in rete
Periferiche di inputDualShock 4, DualShock 3, Controller wireless
SupportoBlu-ray Disc DVD DL
Fascia di età16+
Preceduto daWWE 2K15
Seguito daWWE 2K17

WWE 2K16 è un videogioco di wrestling del 2015, sviluppato da Yuke's e Visual Concepts e pubblicato da 2K Sports per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e Microsoft Windows.

Le versioni per PlayStation 3 e Xbox 360 presentano differenze rispetto a quelle per Playstation 4 e Xbox One.

PromozioneModifica

All'E3 di Los Angeles sono rivelati i primi sei componenti del roster: Paige, Seth Rollins, Daniel Bryan, Dean Ambrose, Bad News Barrett e Finn Bàlor[1]. Nello stesso mese, tramite il proprio account social, gli sviluppatori hanno annunciato che il gioco conterrà il roster più ampio di sempre, dato che saranno disponibili ben 120 personaggi giocabili, differenziandosi enormemente dal capitolo precedente che ne contiene 67[2].

Il 6 luglio 2015 viene anche resa nota a tutto il mondo la cover ufficiale del gioco, che avrà come protagonista Stone Cold Steve Austin[3].

Il 25 luglio, in seguito allo scandalo che ha coinvolto Hulk Hogan, la 2K ha fatto sapere tramite twitter che rispetta la decisione della WWE e di conseguenza l'Hulkster è stato ufficialmente rimosso dal roster di gioco.

Il 27 luglio viene confermato Arnold Schwarzenegger come T-800, così come appare nei film Terminator (1984) e Terminator 2 - Il giorno del giudizio (1991) come bonus del preordine.

Il 27 luglio nella puntata di Raw JBL e Michael Cole si confermano come commentatori e il giorno successivo 2K rilascia uno screenshot raffigurante il caratteristico cappello di JBL sul tavolo di commento, nel cui sfondo sembra esserci la maglia indossata da Jerry Lawler nei videogiochi della serie. Il 3 agosto, JBL annuncia ufficialmente il commento a tre per il videogioco.

Il 4 agosto IGN rilascia in occasione del Gamescom di Colonia degli screenshot raffiguranti Bad News Barret, Daniel Bryan, Finn Bàlor e Steve Austin, le entrate di Finn Bàlor e Seth Rollins, e un breve video di gameplay tra i due.

Nei giorni successivi vengono annunciate novità anche sulla modalità MyCareer e altre caratteristiche del gioco[4].

L'8 agosto viene annunciato che Lilián García sarà la ring announcer del gioco.

Il 10 agosto IGN, attraverso il suo profilo twitter, annuncia che verranno rivelati dei membri del roster ogni settimana e lo stesso giorno pubblica la prima lista[5].

Il 21 agosto, attraverso il suo profilo twitter la 2K Games e ad un evento WWE in occasione di SummerSlam annuncia che Jim Ross sarà uno dei commentatori degli incontri della modalità 2K Showcase, focalizzata sulla carriera di Stone Cold Steve Austin, della quale si poteva giocare in una demo il match di King of the Ring 1996 tra Austin e Jake Roberts.

Il 25 settembre 2K rilascia un trailer dedicato alla modalita carriera

Viene poi confermato il peso della versione Next Gen che si aggira sui 38 Gb.

Il 23 ottobre viene annunciato che ci saranno moltissime arene classiche, tra cui SmackDown '99, Raw Is War e tante altre.

NovitàModifica

  • La modalità MyCareer farà il suo ritorno e avrà una maggiore longevità rispetto al suo predecessore portando il giocatore ad entrare nella WWE Hall Of Fame;
  • Le modalità Create-A-Diva, Create-A-Show, Create-An-Arena e Create-A-Championship torneranno nel videogioco;
  • La modalità WWE Universe è stata migliorata e permetterà di bookare i wrestler in show diversi;
  • Le prestazioni del gioco online sono state migliorate;
  • È stata migliorata l'IA di arbitri e dei manager;
  • Non ci sarà nessuna schermata di caricamento tra le varie entrate e sarà possibile attaccare l'avversario durante la sua entrata verso il ring.

GameplayModifica

[6] Il sistema delle contromosse è stato rielaborato per migliorare la fluidità generale dello scontro e per aggiungere un nuovo livello di strategia. Ogni Superstar ha un numero limitato di contrattacchi che si ricaricano col tempo, il che significa che i giocatori non dovranno provare a contrattaccare ogni volta che vengono attaccati, ma aspettare il momento migliore per rovesciare le sorti del match. Vengono introdotti contrattacchi maggiori e minori per alcune mosse. I contrattacchi minori sono più facili da effettuare e richiedono un solo slot contrattacco. I contrattacchi maggiori sono più difficili da effettuare, ma offrono una ricompensa molto maggiore rispetto al semplice danno: se vanno a segno indeboliscono l'avversario in diversi modi e offrono l'opportunità di cambiare a proprio favore l'andamento del match.

Viene introdotto un nuovo sistema di schienamento, che parte da un minigioco completamente nuovo e offre una serie di novità per schienamenti e reazioni. Quando l'avversario effettua un kick-out, la superstar può reagire al mancato schienamento e rivolgersi all'arbitro per protestare. Compaiono nel gioco anche schienamenti sleali e rope break. Gli schienamenti sleali permettono ai giocatori di sfruttare a proprio vantaggio le corde per schienare l'avversario, c'è però la possibilità che l'arbitro se ne accorga e annulli il tentativo di schienamento. I rope break sono un altro modo per sfuggire a uno schienamento e si affidano al fatto che l'arbitro veda il giocatore afferrare le corde. In linea con gli eventi e la programmazione live della WWE, non c'è modo di sapere cosa vedrà l'arbitro durante un match.

Ha subito cambiamenti anche il sistema delle sottomissioni: il minigioco BreakingPoint è stato sostituito con uno che sfrutta le levette analogiche.

Nuove posizioni nelle mosse concatenate e attributi permettono ai giocatori di distinguere le superstar l'una dall'altra: si possono effettuare prese durante una stretta e ci si può liberare con break puliti e sia il giocatore che l'avversario possono portare a segno colpi bassi.

Nuove sono pure le prese trattenute, che danno modo ai giocatori di recuperare resistenza, mentre riducono quella dell'avversario.

Il gioco apporta grossi miglioramenti all'IA di superstar, arbitri e manager. Per esempio, i manager possono intervenire durante un match cercando di distrarre l'arbitro, o di attirarne l'attenzione per aiutare il giocatore. Importanti cambiamenti sono stati introdotti per l'IA specifica degli incontri, compresi i match Tag Team.

Con la rimozione dei caricamenti tra le entrate e l'inizio del match viene introdotta anche la possibilità del Break Out, che permette di interrompere l'animazione per prendere il controllo della propria superstar durante la sua entrata verso il ring ed eventualmente attaccare l'avversario.

RosterModifica

Uomini Donne Manager Leggende
*X-Pac

Coppie e fazioniModifica

CampioniModifica

AreneModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb17026963c (data)