WWF Italia

WWF Italia
TipoOrganizzazione non governativa
Fondazione1966
FondatoreFulco Pratesi
ScopoConservazione della natura e delle specie a rischio
Sede centraleItalia Via Po, 25/c -
00198 Roma
PresidenteItalia Donatella Bianchi
Lingua ufficialeitaliana
MottoCostruire un mondo in cui l’uomo possa vivere in armonia con la natura.
Sito web
Banchetto informativo WWF Verona 2012

Il WWF Italia è la maggiore associazione ambientalista italiana, e fa parte del network internazionale WWF (World Wildlife Fund), la grande organizzazione mondiale dedicata alla conservazione della natura.

Origini, consistenza e missioniModifica

In Italia il WWF è attivo dal 1966 e può contare su oltre 100.000 sostenitori.

La missione del WWF è fermare il degrado del pianeta e costruire un mondo in cui l'umanità possa vivere in armonia con la natura.

Il WWF Italia, recita inoltre la sua mission nazionale, è un'organizzazione che, con l'aiuto dei cittadini e il coinvolgimento delle imprese e delle istituzioni, contribuisce incisivamente a conservare i sistemi naturali in Italia e nel mondo.

Il WWF Italia gestisce oltre 30.000 ettari di aree protette su tutto il territorio nazionale (tra queste, solo a titolo esemplificativo, l'Oasi del Lago di Burano e quella della Laguna di Orbetello, nella Maremma toscana, l'Oasi di Monte Arcosu in Sardegna, quella del Bosco di Vanzago in Lombardia), realizza progetti di conservazione sul campo in Italia e nel mondo, a fianco delle comunità locali con il supporto di tantissime persone, tra esperti biologi, ricercatori, zoologi, medici veterinari, tecnici, a cui si aggiunge il supporto di centinaia di volontari.

Il WWF Italia è una ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) impegnata anche nella cooperazione internazionale con i paesi in via di sviluppo.


Organizzazione e personalità di spiccoModifica

L'associazione, sul territorio italiano, è organizzata in 20 Delegazioni Regionali che coordinano il lavoro di oltre ottanta Organizzazioni locali (OA) che a livello provinciale e comunale garantiscono il controllo del territorio e gli interventi puntuali a tutela della biodiversità.

Il WWF Italia si avvale di un Comitato scientifico e di uno giuridico per sfruttare la migliore conoscenza possibile nella difesa dell'ambiente.

Presidente del WWF Italia è Donatella Bianchi, mentre presidente onorario è Fulco Pratesi, storico fondatore dell'associazione. Direttore generale è Gaetano Benedetto.


NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàWorldCat Identities (ENviaf-148207774
  Portale Ecologia e ambiente: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ecologia e ambiente