Apri il menu principale

Walk On By

canzone di Burt Bacharach e Hal David del 1964
Walk On By
ArtistaDionne Warwick
Tipo albumSingolo
Pubblicazione26 aprile 1964
Durata2:55
GenereSoul
Pop
ProduttoreBurt Bacharach
Hal David
Registrazionenovembre 1963 al Bell Sound Studios,
Dionne Warwick - cronologia
Singolo precedente
(1963)
Singolo successivo
You'll Never Get to Heaven (If You Break My Heart)
(1964)

Walk On By è una canzone composta da Burt Bacharach (musica) e Hal David (testo) e registrata per la prima volta dalla cantante pop statunitense Dionne Warwick.

VersioniModifica

Walk On By figurò nelle classifiche dei singoli moltissime volte, e sempre con esecutori e arrangiamenti diversi. I seguenti paragrafi riportano tutte le versioni del brano fatte finora che figurano nelle liste:

Dionne Warwick (1964)Modifica

La versione originale di Walk On By è stata registrata nel dicembre del 1963, nella stessa sessione della hit Anyone Who Had a Heart e pubblicata come singolo nel mese di aprile del 1964. Si rivelò un vero successo: raggiunse la posizione numero 6 della US Billboard Hot 100 (che non aveva ancora la sezione R&B) e la prima della classifica R&B della Cash Box.[1] Inoltre rientrò nella Top 10 del sondaggio della "Billboard's easy listening". Nel 2004, il pezzo venne collocato al posto 70 della lista dei 500 migliori brani della storia redatta dalla rivista inglese Rolling Stone.[2]

Warwick, per il mercato della Germania, decise di ri-registrare Walk On By con il testo tradotto in tedesco: nacque così Geh Vorbei.[3]

Classifica (1964) Posizione
US Hot 100 6
US R&B 1
US A/C 7
Official Singles Chart 9

Bobby Kris & The Imperials (1965)Modifica

Il gruppo folk-rock di Toronto Bobby Kris & The Imperials ha pubblicato una cover abbastanza simile all'originale alla fine del 1965. Il brano divenne l'unico grande successo in Canada, raggiungendo la posizione numero 8 nei primi mesi del 1966.

Classifica (1966) Posizione
Canada RPM 100 8

Isaac Hayes (1969)Modifica

Il musicista Funk/soul Isaac Hayes fece una propria versione di Walk On By per l'album del 1969 Hot Buttered Soul, molto diversa dall'originale in quanto appare come un ostinato funk di ben 12 minuti molto vario e complesso, suddiviso in vari movimenti e ricco di assoli (soprattutto quelli di chitarra elettrica e organo elettrico) accompagnati da una strumentazione orchestrale come violini e fiati. Per pubblicarlo come singolo, il pezzo venne ridotto sotto i 5 minuti. Un "sample" della versione di Walk on By incisa da Isaac Hayes fu usato dai No-Man per il brano Pretty Genius, contenuto in Wild Opera del 1996; dagli Hooverphonic per il brano 2Wicky, contenuto nel loro primo album A New Stereophonic Sound Spectacular del 1997 e dal gruppo britannico Mono per il brano Silicone contenuto nell'album Formica Blues, sempre del 1997.

Classifica (1969) Posizione
US Hot 100 30

The Stranglers (1978)Modifica

Nel 1978, il gruppo The Stranglers ri-arrangiò Walk On By in stile punk rock, inserendoci anche un esteso assolo di organo elettrico (rifacendosi quindi alla cover di Isaac Hayes).

Classifica (1978) Posizione
Official Singles Chart 21

Average White Band (1979)Modifica

Gli Average White Band fecero una versione di Walk On By leggermente ispirata alla disco-music (con inseminazioni reggae e funk) pubblicata nel 1979. Peculiarità della cover è il fatto che sia una delle tracce cantate degli AWB - ricordati principalmente come una band strumentale.

Classifica (1979) Posizione
Official Singles Chart 46
US Hot 100 92

D-Train (1982)Modifica

Nel 1982, il duo funk D-Train pubblicò una versione di Walk On By in stile boogie/funk che si rivelò una vera e propria hit in Inghilterra e in America.

Classifica (1982) Posizione
Official Singles Chart 44
US R&B 42
US Dance 45

Jo Jo Zep (1983)Modifica

Jo Jo Zep rifece nel 1983 Walk On By, trasformandola in una lenta e mistica ballata eseguita esclusivamente al sintetizzatore. Il videoclip mostra Jo Jo Zep eseguire il brano in un tetto di un hotel in stile imperiale a New York.

Classifica (1983) Posizione
Australia 55
New Zealand 6

Melissa Manchester (1989)Modifica

Nel 1989, la cantante Melissa Manchester fece una cover di Walk On By molto simile a quella di Jo Jo Zep, diversa forse solo nell'atmosfera, più sognante e tipicamente smooth jazz. Con questo singolo, Manchester toccò il sesto posto della classifica "Billboard Adult Contemporary".

Classifica (1989) Posizione
US A/C 6

Sybil (1990)Modifica

Nel 1990, Sybil, che aveva già riscosso notorietà con la cover di un altro brano della Warwick, Don't Make Me Over, grazie al rifacimento in stile hip-hop di Walk On By entrò nelle classifiche dei singoli del Regno Unito e degli Stati Uniti. Fu girato un videoclip promozionale del singolo, che mostra Sybil cantare la canzone accompagnata da una coreografia tipicamente hip-hop.

Classifica (1990) Posizione
Official Singles Chart 6
US Hot 100 74
US R&B 3
US Dance 3

Gabrielle (1997)Modifica

La cantante inglese Gabrielle fece una cover di Walk on By pressoché uguale all'originale per il suo quinto album, Gabrielle. Nel videoclip del singolo, l'artista esegue il brano su uno sfondo di effetti visivi abbastanza semplici in bianco e nero.

Classifica (1997) Posizione
Official Singles Chart 7
Dutch Singles Chart 96

Cyndi Lauper (2003)Modifica

Walk on By fu il primo singolo estratto dall'album di cover At Last di Cindy Lauper, pubblicato nel 2003. Esso fu successivamente incluso nel DVD "Live at Last". Mentre il pezzo in sé per sé non fu un vero successo, tuttavia i suoi remix toccarono il decimo posto della "U.S. dance chart".

Chart (2004) Peak
position
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 10

Seal (2005)Modifica

Seal pubblicò una sua cover di Walk On By nel gennaio del 2005. Anche se la canzone non riscosse fama nel paese nativo, la Gran Bretagna, riuscì comunque a comparire brevemente nelle classifiche di diversi paesi europei. Anche di questo pezzo fu girato un video promozionale, in cui si vede l'artista cantare il brano in una casa, in compagnia di alcune donne evanescenti.

Classifica (2005) Posizione
Austria 57
Germany 49
Switzerland 46

Altre versioniModifica

NoteModifica

  1. ^ Joel Whitburn, Top R&B/Hip-Hop Singles: 1942-2004, Record Research, 2004, p. 609.
  2. ^ The RS 500 Greatest Songs of All Time, Rolling Stone. URL consultato il 13 settembre 2012.
  3. ^ Geh Vorbei (Walk On By) on YouTube
  4. ^ Cool Breeze overview, in *Allmusic.com.
  5. ^ CD Review of Bob Baldwin - Cool Breeze, in JazzReview.com (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2003).
  6. ^ Template:Discogs artist
  7. ^ Reflections overview, in Allmusic.com.
  8. ^ Reflections CD Sequel Is Next For Peter White, in Allmusic.com.
  9. ^ We Five, There Stands the Door: The Best of We Five Retrieved March 7, 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica