Wally Cassell

attore italo-statunitense (1912-2015)

Wally Cassell, nome d'arte di Oswaldo Silvestri Trippilini Rolando Vincenza Castellano (Agrigento, 3 marzo 1912Palm Desert, 2 aprile 2015), è stato un attore italiano naturalizzato statunitense.

Wally Cassell in una scena del film Sabbie mobili (1950)

Biografia

modifica

Di origini siciliane, figlio di Luigi e Luisa Castellano, all'età di due anni (nel 1916) i suoi genitori emigrarono a Brooklyn, New York City. Da giovane iniziò la carriera artistica dapprima come ballerino, ma la abbandonò presto per concentrarsi sulla recitazione. Nel 1942 debuttò come attore cinematografico, inizialmente in piccoli ruoli e il più delle volte non accreditato. Fu Mickey Rooney (con il quale lavorò nel film noir Sabbie mobili) a suggerirgli di adottare il nome d'arte di Wally Cassell e di sostenere un provino con la Metro Goldwyn Mayer. Firmato il contratto con la mayor hollywoodiana, partecipò complessivamente ad una cinquantina di pellicole, perplopiù in western e in film di gangsters, fino al 1960.

In televisione apparve come guest star in una trentina di serial dal 1953 al 1964, tra i quali si ricordano Letter to Loretta, Gunsmoke, nell'episodio pilota e nel primo episodio de Gli intoccabili, dove impersonava Phil D'Andrea, Gli uomini della prateria (1960) e The Beverly Hillbillies (1963). Impersonò il pistolero Luke Short in Stories of the Century (1954) e Johnny French in Rescue 8 (1958). Nel 1963 ebbe l'unica sua esperienza come attore teatrale, recitando nel lavoro No Bed of Roses di Michael Kalmanoff accanto a Gail Manners, diretto da Ruth Bailey e Paul Rutledge. Ritiratosi dall'attività artistica nel 1964, divenne un uomo d'affari di successo.

Sposato dal 30 agosto 1947 con l'attrice e cantante Marcy McGuire (unione che durerà 67 anni) ebbe da lei due figli dei quali una, Cindy Cassell, intraprese la carriera artistica a 13 anni impersonando il ruolo di Pony Hutchinson nel film prodotto dalla Walt Disney Emil e i detectives (1964).

Wally Cassell morì nell'aprile 2015 a Palm Desert, in California, all'età di 103 anni[1].

Filmografia

modifica
 
Wally Cassell in una scena di La trappola degli indiani (1951)

Televisione

modifica

Doppiatori italiani

modifica

Nelle versioni italiane dei suoi film, Wally Cassell è stato doppiato da:

  1. ^ (EN) Mike Barnes, L'attore Wally Cassell, gangster in La furia umana, è morto all'età di 103 anni, su The Hollywood Reporter, 28 maggio 2015. URL consultato il 21 febbraio 2022.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN237057513 · LCCN (ENno2012054073 · GND (DE1061899403