Walt Disney Television

società statunitense operante nel settore televisivo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la casa di produzione chiusa nel 2003, vedi Walt Disney Television (casa di produzione).

Walt Disney Television è un'azienda statunitense che si occupa di supervisionare le attività televisive della The Walt Disney Company, è una divisione di Disney General Entertainment.

Walt Disney Television
Logo
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1985
Sede principaleBurbank
GruppoDisney General Entertainment Content (The Walt Disney Company)
Controllate
Persone chiavePeter Rice (Chairman, DGE)
Dana Walden (Chairman, Entertainment, Walt Disney Television)
Craig Hunegs (President, Entertainment, Walt Disney Television)
SettoreMedia e intrattenimento
Dipendenti7 000+ (2016)
Sito webwww.dgepress.com/waltdisneytelevision/

In precedenza si è chiamata Disney–ABC Television Group, ABC Group e, prima ancora, Capital Cities/ABC. È stata rinominata Walt Disney Television a seguito dell'acquisizione della 21st Century Fox da parte della Disney. Tra le risorse gestite dall'azienda figurano i network ABC, Disney Channel, Freeform e FX, le case di produzione televisive ABC Signature, 20th Television e 20th Television Animation e i prodotti Hulu Originals.

StoriaModifica

Nel 1995 la Disney acquista la Capital Cities/ABC Inc. e rinominò l'azienda ABC Group. Nel 2004 il gruppo venne rinominato Disney–ABC Television Group.

Nel 2018 la Disney annuncia che, in seguito all'acquisto della 21st Century Fox, la divisione sarà rinominata Walt Disney Television. Con l'acquisizione la divisione ingloba la 20th Century Fox Television, FX Networks e FX Productions, Fox 21 Television Studios e National Geographic Networks.[1]

Nell'agosto 2020 la Walt Disney Television rimuove il marchio "Fox" dai due studi: la 20th Century Fox Television diventa 20th Television; Fox 21 Television Studios diventa Touchstone Television; e ABC Studios si fonde con ABC Signature Studios per formare la ABC Signature. Inoltre, la vecchia 20th Television (il ramo di 20th Century Fox TV dedicato alla syndication) viene inglobata dalla Disney-ABC Domestic Television.[2] A dicembre la Touchstone Television si fonde con la 20th Television.[3]

Nel febbraio 2021 viene creata Walt Disney Television Alternative, una divisione di Walt Disney Television dedicata allo sviluppo e alla produzione di programmi di genere unscripted, speciali e talk show serali per Hulu e ABC Entertainment.[4]

OrganigrammaModifica

Questo è l'organigramma della società a seguito della riorganizzazione avvenuta a settembre 2022.[5]

Unità Sussidiarie
Disney Television Studios
ABC Entertainment, Hulu &
Disney Branded Television Streaming Originals[5]
Disney Branded Television (programming)[5]
Freeform and Onyx Collective[5]
FX Networks
National Geographic
Global Networks
ABC News

La società possiede anche una quota del 50% di A&E Networks.

Divisioni precedentiModifica

Riorganizzazione del 2018

Queste divisioni vennero trasferite a Walt Disney Direct-to-Consumer & International:[6]

  • Walt Disney Studios Home Entertainment – chiamata anche Disney–ABC Home Entertainment and Television Distribution
    • Disney–ABC Domestic Television – in precedenza Buena Vista Television
  • Disney Media Distribution – in precedenza Disney–ABC International Television e, ancora prima, ABC Cable and International Broadcast Group
  • Disney Channels Worldwide - solo i canali internazionali
    • Broadcast Satellite Disney Co., Ltd. (2009-2018) – operatore di Dlife channel in Giappone
    • Hungama (2006–2018)
  • Hulu (60%; 2009–2018)
  • Buena Vista International Television Investments
    • RTL Disney Television Limited Partnership (50%) - chiusa nel 2018
    • Tele Munich Television Media Participation Limited Partnership (50%)
    • RTL 2 Television Limited Partnership (31.5%) - chiusa nel 2018
    • RTL II - Germania
  • GMTV (1993–2009) (25%) - Regno Unito
  • Super RTL (1995) - Germania
    • Kividoo (2015)
    • Toggo Plus (2016)
Altre
  • ABC Radio Networks (1945-2007) venduta a Cumulus Media
    • American Contemporary Network
    • American Information Network
    • American Entertainment Network
    • American FM Network
    • ABC Rock Radio Network
    • ABC Direction Radio Network
    • ABC Talk Radio
    • Urban Advantage Network (UAN)
  • Radio Disney Group (2003–2014)
  • Walt Disney Television (1999-2003)
  • Disney MovieToons/Disney Video Premieres (1996-2003)
  • DIC Entertainment, L.P. (1996-2001) venduto a Andy Heyward
  • Jetix - unito a Disney Channels Worldwide
  • ABC News Now (2004-2009)
  • Touchstone Television (2020) - fusa con 20th Television

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, Disney Unveils Top TV Executive Structure Post Fox Acquisition: Peter Rice, Dana Walden, John Landgraf, Gary Knell Joining, su Deadline.com, 8 ottobre 2018. URL consultato il 1º aprile 2021.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, Disney Television Studios Rebrands Its Three Units As 20th Television, ABC Signature & Touchstone Television, su Deadline.com, 10 agosto 2020. URL consultato il 1º aprile 2021.
  3. ^ (EN) David Holloway, Dana Walden Reorganizes Disney TV Team; Karey Burke Moves to 20th as Craig Erwich Adds ABC Entertainment, su Variety, 1º dicembre 2020. URL consultato il 1º aprile 2021.
  4. ^ (EN) Peter White, ABC Unscripted Chief Rob Mills To Oversee Walt Disney Television Alternative Unit As Part Of Expanded Role, su Deadline.com, 3 febbraio 2021. URL consultato il 1º aprile 2021.
  5. ^ a b c d e Peter White e Nellie Andreeva, Dana Walden Taps FX’s Eric Schrier To Run Disney TV Studios, Promotes Craig Erwich & Shannon Ryan As Disney General Entertainment Team Takes Shape, su Deadline Hollywood, 1º settembre 2022. URL consultato il 17 settembre 2022.
  6. ^ (EN) Christine Wang, Disney announces strategic reorganization, effective immediately, su CNBC, 14 marzo 2018. URL consultato il 1º aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica