Walter NZ-120

Walter NZ-120
Walter NZ-120 Keski-Suomen ilmailumuseo.JPG
Descrizione generale
CostruttoreCecoslovacchia Walter Engines
Tipomotore radiale
Numero di cilindri9
Schema impianto
Cilindrata9,36 L
Alesaggio105 mm
Corsa120 mm
DistribuzioneOHV 2 valvole per cilindro
Combustione
Raffreddamentoad aria
Uscita
Potenza135 CV (99,3 kW) a 1 750 giri/min (al decollo)
120 CV (88,3 kW) a 1 400 giri/min (in quota)
Rapporti di compressione
Rap. di compressione4,48:1
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Walter NZ-120 era un motore aeronautico radiale 9 cilindri raffreddato ad aria prodotto dall'azienda cecoslovacca Walter Engines a partire dagli anni trenta.

L'NZ-120 era il più potente di una gamma di motori, designati NZ (Novák-Zeithammer), destinati a velivoli leggeri e che comprendevano anche il 3 cilindri NZ-45, il 5 cilindri NZ-60 ed il 7 cilindri NZ-85.

StoriaModifica

SviluppoModifica

Lo sviluppo dell'NZ-120 deriva dall'esperienza acquisita sul primo della serie, l'NZ-60, avviato alla produzione nel 1923. Come i precedenti, il motore era progettato per assicurare l'intercambiabilità dei principali componenti, albero a gomito, cilindri completi, pistoni, alberi e coperchio posteriore, in modo da abbattere i costi di produzione ed immagazzinamento.

Il prototipo definitivo venne certificato nel giugno 1927 e quindi avviato alla produzione in serie. Tra il 1928 ed il 1931 vennero costruiti almeno 262 esemplari (un'altra fonte indica 280 pezzi).

Velivoli utilizzatoriModifica

  Cecoslovacchia
  Germania
  Italia
  Jugoslavia
  Polonia

NoteModifica


BibliografiaModifica

  • (CS) Vaclav Němeček, Československá letadla, Praha, Naše Vojsko, 1958.

PubblicazioniModifica

  • Zdeněk Pilát, Naše letecké motory, in Letectví + kosmonautika, LX, pp. 5-10, ISSN 0024-1156 (WC · ACNP).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica