War of the Worlds (serie televisiva 2019)

serie televisiva statunitense
War of the Worlds
War of the Worlds 2019.png
PaeseStati Uniti d'America, Francia
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, fantascienza
Stagioni1
Episodi8
Durata55 min (episodio)
Lingua originaleinglese, francese
Rapporto2,00:1
Crediti
IdeatoreHoward Overman
RegiaGilles Coulier, Richard Clark
SoggettoLa guerra dei mondi di H. G. Wells
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivoHoward Overman, Julian Murphy, Johnny Capps
Casa di produzioneUrban Myth Films, Fox Networks Group, StudioCanal
Prima visione
Prima TV originale
Dal28 ottobre 2019 (Francia)
30 ottobre 2019 (USA)
Alin corso
Rete televisivaCanal+ (Francia)
Fox (USA)
Prima TV in italiano
Dal4 novembre 2019
Al23 dicembre 2019
Rete televisivaFox

War of the Worlds è una serie televisiva statunitense e francese, prodotta da Fox Networks Group e StudioCanal, in collaborazione con Urban Myth Films. La serie è stata scritta da Howard Overman e diretta da Gilles Coulier e Richard Clark, adattamento dell'omonimo romanzo di H.G. Wells è il terzo adattamento televisivo della suddetta opera. La serie è composta da otto episodi e ha debuttato in Francia il 28 ottobre 2019 su Canal+.[1] In Italia va in onda dal 4 novembre 2019 su Fox.[2]

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Francia Prima TV Italia
Prima stagione 8 2019 2019

Personaggi e interpretiModifica

PrincipaliModifica

RicorrentiModifica

  • Rachel, interpretata da Georgia Rich
  • Dan Ward, interpretato da Michael Marcus
  • Nathan, interpretato da Paul Gorostidi
  • Saaid, interpretato da Théo Christine
  • Sacha Dumont, interpretato da Mathieu Torloting
  • Clara, interpretata da Alysson Paradis
  • Noah Dumont, interpretato da Guillaume Gouix

NoteModifica

  1. ^ (FR) La Guerre des Mondes (Canal+), AlloCine. URL consultato il 27 ottobre 2019.
  2. ^ War of the Worlds, ecco il trailer della serie in arrivo il 4 novembre su FOX, Fox, 17 ottobre 2019. URL consultato il 27 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2019).

Collegamenti esterniModifica