Apri il menu principale

We Are Not Your Kind

album degli Slipknot del 2019
We Are Not Your Kind
ArtistaSlipknot
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 agosto 2019
Durata63:26
Dischi1
Tracce14
GenereHeavy metal[1]
Nu metal[2][3]
Alternative metal[2]
EtichettaRoadrunner
ProduttoreSlipknot, Greg Fidelman
RegistrazioneEastWest Studios, Los Angeles (California)
FormatiCD, 2 LP, download digitale
Slipknot - cronologia
Album successivo
Singoli
  1. Unsainted
    Pubblicato: 16 maggio 2019
  2. Solway Firth
    Pubblicato: 22 luglio 2019

We Are Not Your Kind è il sesto album in studio del gruppo musicale statunitense Slipknot, pubblicato il 9 agosto 2019 dalla Roadrunner Records.[4]

L'album rappresenta il primo senza lo storico percussionista Chris Fehn, rimpiazzato nei concerti da un musicista sconosciuto.[5]

DescrizioneModifica

Contrariamente a quanto operato in passato, il gruppo si è posto l'obiettivo di registrare un album vero e proprio e non una semplice raccolta di brani separati tra loro, come spiegato dal chitarrista Jim Root:[6]

«Non abbiamo mai impiegato così tanto tempo per scrivere un disco e lavorare insieme. Una delle mie ispirazioni questa volta sono stati quegli artisti che hanno registrato album completi – non solo canzoni. Mentre l'industria si sta muovendo verso i singoli, gli Slipknot hanno voluto realizzare un'esperienza da album, dall'inizio alla fine.»

Ciò ha portato a un disco più vario e sperimentale secondo il cantante Corey Taylor, il quale ha comunque aggiunto che gli Slipknot non hanno perso la loro identità.[7]

Le sessioni di registrazione per l'album hanno portato gli Slipknot a realizzare trenta brani, di cui soltanto quattordici sono state completati.[8]

TitoloModifica

Il titolo dell'album deriva da una frase di All Out Life, singolo pubblicato dal gruppo nel corso del 2018 ma scartato dallo stesso, e a detta di Taylor «riguarda il mio mettere i piedi per terra per quanto riguarda la separazione, non solo dalla cultura in questo momento, ma dal mondo in generale»:[9]

«Tutti sono così in contrasto tra loro. Tutti sono così rapidi a guardarsi l'un l'altro come nemici senza cercare di trovare un terreno comune. Per i nostri bambini, per i nostri fan, ciò può essere davvero un momento stressante, scoraggiante e pericoloso. Al giorno d'oggi è molto pericoloso che le persone siano diverse. A me non sta bene. Sono cresciuto diverso. Conosco il dolore di dover affrontare un trattamento diverso, e per me è uno di quei rari casi in cui uso effettivamente la mia posizione nella vita per prendere una posizione e dire: "Indovina un po'? Non importa chi sei, da dove vieni, che aspetto hai, di che colore è la tua pelle, chi ami, in cosa credi: siamo una famiglia per questo amore per la musica che abbiamo". E We Are Not Your Kind rappresenta l'insieme di quelle persone che, voltando le spalle al resto del mondo, dicono: "Non lasceremo che la tua malattia, il tuo odio, ci permei. Non siamo la tua razza. Non sarai mai dei nostri."»

TracceModifica

Testi e musiche degli Slipknot.

  1. Insert Coin – 1:38
  2. Unsainted – 4:20
  3. Birth of the Cruel – 4:35
  4. Death Because of Death – 1:20
  5. Nero forte – 5:15
  6. Critical Darling – 6:25
  7. A Liar's Funeral – 5:27
  8. Red Flag – 4:11
  9. What's Next – 0:53
  10. Spiders – 4:03
  11. Orphan – 6:01
  12. My Pain – 6:48
  13. Not Long for This World – 6:35
  14. Solway Firth – 5:55
Traccia bonus nell'edizione giapponese
  1. All Out Life – 5:40

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti
  • Angel City Chorale – coro (traccia 2)
  • Kat Primeau – voce aggiuntiva (traccia 4)
Produzione
  • Slipknotproduzione
  • Greg Fidelman – produzione, ingegneria del suono
  • Joe Barresi – missaggio
  • Gerg Gordon – ingegneria del suono
  • Sara Killion – ingegneria del suono
  • Pauo Fig – ingegneria del suono
  • Bo Boonar – assistenza tecnica
  • Chaz Sexton – assistenza tecnica
  • Dan Monti – montaggio
  • Jun Murakawa – assistenza al missaggio
  • Bob Ludwigmastering

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ Slipknot – We Are Not Your Kind, su metalitalia.com, 5 agosto 2019. URL consultato il 10 agosto 2019.
  2. ^ a b Dario Fabbri, Recensione: Slipknot - We Are Not Your Kind, SpazioRock, 9 agosto 2019. URL consultato il 10 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Kory Grow, Slipknot Get Even Creepier Than Usual on 'We Are Not Your Kind', Rolling Stone, 9 agosto 2019. URL consultato il 10 agosto 2019.
  4. ^ (EN) Madison Bloom, Slipknot Announce New Album WE ARE NOT YOUR KIND, Share New Video: Watch, Pitchfork, 16 maggio 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  5. ^ (EN) Slipknot Address Their Mysterious New Member: "It's Nobody's F*cking Business", Kerrang!, 23 maggio 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  6. ^ (EN) Vince Neilstein, Slipknot Release New Song "Unsainted" and Showcase New Masks, MetalSucks, 16 maggio 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  7. ^ Corey Taylor: "'We Are Not Your Kind' è l'album più sperimentale degli Slipknot", Rockol, 25 giugno 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  8. ^ (EN) Slipknot Have Another "15 Songs" That Didn't Make The Cut For We Are Not Your Kind, Kerrang!, 30 luglio 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  9. ^ (EN) Will Richards, Slipknot’s Corey Taylor explains the meaning of new album title 'We Are Not Your Kind', New Musical Express, 30 luglio 2019. URL consultato il 7 agosto 2019.
  10. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Slipknot - We Are Not Your Kind, Ultratop. URL consultato il 25 agosto 2019.
  11. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Billboard Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  12. ^ (JA) 週間 アルバムランキング - 2019年08月19日付, Oricon. URL consultato il 19 agosto 2019.
  13. ^ (EN) Official Irish Albums Chart Top 50: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  14. ^ Classifica settimanale WK 33 (dal 09.08.2019 al 15.08.2019), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 agosto 2019.
  15. ^ Classifica settimanale WK 33 (dal 09.08.2019 al 15.08.2019), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 agosto 2019.
  16. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  17. ^ (EN) Official Album Downloads Chart Top 100: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  18. ^ (EN) Official Physical Albums Chart Top 100: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  19. ^ (EN) Official Albums Chart Top 40: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  20. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 16 August 2019 - 22 August 2019, Official Charts Company. URL consultato il 19 agosto 2019.
  21. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  22. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Digital Albums), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  23. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Hard Rock Albums), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  24. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Top Rock Albums), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  25. ^ (EN) Slipknot - Chart history (Vinyl Albums), Billboard. URL consultato il 20 agosto 2019.
  26. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista - 2019. 33. hét - 2019. 08. 09. - 2019. 08. 15., Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 23 agosto 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal