Wealdstone Football Club

società calcistica britannica
Wealdstone Football Club
Calcio Football pictogram.svg
The Stones
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Bianco2.svg blu, bianco
Dati societari
Città Ruislip
Nazione Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato National League
Fondazione 1899
Presidente Rory Fitzgerald
Allenatore Dean Brennan
Stadio Grosvenor Vale
(3 607 posti)
Sito web https://www.wealdstone-fc.com/
Palmarès
Trofei nazionali 1 FA Trophy
1 FA Amateur Cup
1 London Senior Cup
Si invita a seguire il modello di voce

Il Wealdstone F.C. è una squadra di calcio inglese semi professionista, attualmente militante in National League.

Storia[1]Modifica

Il club è stato fondato nel 1899. La prima partita ufficiale fu contro il Northwood F.C., terminata con una vittoria del neo team.

È stato rifondato, successivamente, nel 1909, approdando nella Division One.

Durante gli anni della guerra, si alternarono in campionati sempre regionali.

Nel 1946 la BBC trasmise la prima partita di calcio della storia. Il match fu Wealdstone-Barnet.[2]

Nel 1965 vinsero il primo trofeo nazionale, la FA Amateur Cup.

Nel 1971 giunsero al terzo turno eliminatorio della FA Cup, sconfitti dal QPR.

Nella stagione 1984-1985 conquistarono la Alliance Premier League e la coppa FA Trophy. Approdarono, dunque, per la prima e unica volta nella loro storia in Fourth Division, categoria in cui militarono per le successive 3 stagioni.

Giocatori famosiModifica

Il giocatore che ha segnato più goal nella storia del club fu George Duck (251 rete in 370 partite).

Fra i calciatori più famosi, si possono ricordare i nomi di: Stuart Pearce, Vinnie Jones e Jermaine Beckford.

PalmarèsModifica

CompetizioninazionaliModifica

1965-1966
1984-1985
1984-1985
2019-2020
2013-2014
1973-1974
1951-1952

Competizioni regionaliModifica

1952

Altri piazzamentiModifica

Semifinalista: 2011-2012

NoteModifica

  1. ^ wfchistory.com, https://www.wfchistory.com/potted-history/. URL consultato il 7-11-20.
  2. ^ genome.ch.bbc.co.uk, https://genome.ch.bbc.co.uk/schedules/bbctv/1946-10-19. URL consultato il 7-11-20.

Altri progeettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN312857988 · LCCN (ENnb2012026301 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2012026301
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio