Wemeldinge

località dei Paesi Bassi

Wemeldinge (in zelandese: Weumelienge[1][2]) è un villaggio (dorp) di circa 2900 abitanti[3] della costa sud-occidentale dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Zelanda (Zeeland) e situato nella penisola (ed ex-isola) di Zuid-Beveland[1][2] dove si affaccia sulla Schelda orientale (Oosterschelde)[2][4] e sul canale del Zuid-Beveland[4]. Dal punto di vista amministrativo, si tratta di un ex-comune, dal 1970 accorpato alla municipalità di Kapelle.[1][5]

Wemeldinge
villaggio; ex-comune
Wemeldinge/Weumelienge
Wemeldinge – Stemma
Wemeldinge – Bandiera
Wemeldinge – Veduta
Wemeldinge – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag of Zeeland.svg Zelanda
ComuneKapelle
Territorio
Coordinate51°31′03″N 3°59′44.16″E / 51.5175°N 3.9956°E51.5175; 3.9956 (Wemeldinge)
Abitanti2 890 (2019)
Altre informazioni
LingueOlandese, Zelandese
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Codice CBS0723
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Wemeldinge
Wemeldinge
Wemeldinge: il mulino Aeolus

Geografia fisicaModifica

Wemeldinge si trova a nord/nord-est di Zelanda, tra le località di Kattendijke e Yerseke (rispettivamente ad est della prima e ad ovest/sud-ovest della seconda) e di fronte alle località di Sint-Maartensdijk e Westkerke (situate sulla parte opposta della costa, che affaccia sulla sponda settentrionale dell'Oosterschelde).[1][4]

Origini del nomeModifica

Il toponimo Wemeldinge, attestato anticamente come Gerardus de Wimeldinga (1222), Gerardus de Wemelbinghe (1222), Wimeldingen (1233), Wemelinge e Woemelijngen (1573), deriva dal nome di persona Wimeld (abbreviativo di Winiwald* o Werinbold), a cui è stato aggiunto il suffisso -ing.[1]

StoriaModifica

Dalle origini ai giorni nostriModifica

La parrocchia di Wemeldinge venne fondata nell'XI secolo come dipendenza della Westmokerk di Middelburg e già nel XII secolo sorse in loco la prima chiesa in legno.[1]

SimboliModifica

Lo stemma di Wemeldinge è

«di rosso, alla croce di Sant'Andrea scorciata d'oro.[6][5]»

La croce fa riferimento a sant'Andrea, patrono del paese. Venne confermato come stemma comunale il 31 luglio 1817, ma è attestato sin dal XVII secolo come stemma della signoria di Wemeldinge.[5].

La bandiera del paese, composta dagli stessi colori dello stemma, è stata confermata dal consiglio comunale il 18 novembre 1955.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Wemeldinge vanta 29 edifici classificati come rijksmonumenten e 5 edifici classificati come gemeentelijke monumenten[1] ed è considerato per il suo patrimonio storico-artistico "villaggio protetto".[2]

Architetture religioseModifica

Chiesa di San MartinoModifica

Principale edificio religioso di Wemeldinge è la chiesa di San Martino (Maartenskerk), situata al nr. 3 della Kerkweg e costruita tra la fine del XIV secolo e il XVI secolo, ma con un campanile del 1350 ca.[1][7][8][9]

Architetture civiliModifica

Mulino De HoopModifica

Altro edificio d'interesse è il mulino De Hoop, situato nella Westelijke Kanaalweg e risalente al 1864 o 1866.[10][11]

Mulino AeolusModifica

Altro antico mulino a vento di Wemeldinge è il mulino Aeolus, situato nella Bonzijweg e risalente al 1868/1869 - 1871.[12][13]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Al censimento del 2019, Wemeldinge contava una popolazione pari a 2819 abitanti.[3]

La popolazione al di sotto dei 16 anni era pari a 460 unità, mentre la popolazione dai 65 anni in su era pari a 675 unità.[3]

La località ha conosciuto un lieve decremento demografico rispetto al 2018, quando contava una popolazione pari a 2895 dopo un breve incremento che fece seguito a un progressivo incremento negli anni compresi tra il 2013 e il 2016, quando la popolazione passò da 2920 a 2855 unità.[3]

SportModifica

La località è particolarmente frequentata dagli amanti degli sport acquatici.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h (NL) Wemeldinge, su plaatsengids.nl, Plaatsengids. URL consultato il 24 agosto 2020.
  2. ^ a b c d e (NL) Wemeldinge, su vvvzeeland.nl, VVV Zeeland. URL consultato il 24 agosto 2020.
  3. ^ a b c d (NL) Wemeldinge, su allecijfers.nl, Alle Cijfers. URL consultato il 24 agosto 2020.
  4. ^ a b c Wemeldinge, su google.it, Google Maps. URL consultato il 24 agosto 2020.
  5. ^ a b c (NL) Wemeldinge, su plaatsengids.nl, Heraldry Wiki. URL consultato il 24 agosto 2020.
  6. ^ (NL) Wapen: Gemeente Wemeldinge, su therightproductions.nl, Hoge Raad van Adel. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  7. ^ (NL) Wemeldinge, Kerkweg 3 - Maartenskerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 24 agosto 2020.
  8. ^ (NL) Monumentnummer: 23507 - Kerkweg 3 4424 NJ te Wemeldinge, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 24 agosto 2020.
  9. ^ (NL) Monumentnummer: 23508 - Kerkweg 3 4424 NJ te Wemeldinge, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 24 agosto 2020.
  10. ^ (NL) Wemeldinge, Zeeland, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 24 agosto 2020.
  11. ^ (NL) Monumentnummer: 23514 - Westelijke Kanaalweg 55 4424 BG te Wemeldinge, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 24 agosto 2020.
  12. ^ (NL) Wemeldinge, Zeeland, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 24 agosto 2020.
  13. ^ (NL) Monumentnummer: 23489 Bonzijweg 15 4424 AM te Wemeldinge, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 24 agosto 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi