Apri il menu principale

Werner Arber

biologo svizzero

Werner Arber (Gränichen, 3 giugno 1929) è un biologo svizzero, vincitore del Premio Nobel per la medicina nel 1978.

BiografiaModifica

Docente di genetica molecolare dal 1959 al 1970 all'Università di Ginevra, nel 1971 si trasferisce a Basilea per insegnare microbiologia nell'università omonima.

Nominato membro, pur essendo personalmente protestante, della Pontificia Accademia delle Scienze nel 1981 e consigliere dal 1995, ne diviene presidente nel 2010.

Attività scientificaModifica

Impronta le sue ricerche sul meccanismo di difesa della cellula batterica nei confronti dei virus, ricevendo per le sue scoperte il Premio Nobel, in compagnia di Daniel Nathans e Hamilton O. Smith.

I suoi studi risultano attualmente la base dell'ingegneria genetica e della biologia molecolare[1].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Giorgio Dragoni, Silvio Bergia; Giovanni Gottardi, Dizionario Biografico degli scienziati e dei tecnici, 1ª ed., Bologna, Zanichelli, 1997.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN15582183 · ISNI (EN0000 0001 1041 1119 · LCCN (ENn83134397 · GND (DE11952581X · BNF (FRcb12532724b (data) · WorldCat Identities (ENn83-134397