Werner Bormann

economista e esperantista tedesco

Werner Bormann (Berlino, 27 ottobre 1931Amburgo, 16 maggio 2013[1][2]) è stato un economista ed esperantista tedesco.

È membro ed ex-presidente dell'Akademio de Esperanto dal 1995 al 1998 e professore ordinario dell'Accademia Internazionale delle Scienze San Marino. Nel 1970 è stato eletto nel Consiglio Direttivo dell'UEA, carica mantenuta per 28 anni. È presidente della Fondazione FAME.

PubblicazioniModifica

  • Bona Ŝanco (1971)
  • Internacia ekonomia diskriminacio, in Diskriminacio, Rotterdam, 1985
  • Konjunkturpolitiko (Inter senlaboreco kaj inflacio), Amburgo, 1989
  • Entrepreno (Entreprenistaj strategioj, Priskribo de la entrepreno), Amburgo, 1991
  • Trafiko (La merkato de la trafikservoj), Amburgo, 1992
  • Mondkomerco kaj lingvo, Amburgo, 1993
  • Por plurlingveco de Eŭropo - Disputo pri argumentoj (in tedesco ed esperanto), con Helmar Frank, Institut für Kybernetik, Berlino/Paderborn, 1994

NoteModifica

  1. ^ Notizie dal mondo (PDF), in Informilano, maggio - giugno 2013, p. 6. URL consultato il 22 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2016).
  2. ^ (EO) Adiaŭ kara Werner Bormann (PDF), in Esperanto Hamburg, giugno - luglio - agosto 2013, p. 1. URL consultato il 22 luglio 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20792019 · ISNI (EN0000 0000 2061 1336 · LCCN (ENnb2017014073 · GND (DE130472581 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2017014073