Apri il menu principale
West Record
StatoItalia Italia
Fondazione1969
Fondata daMario Ratti
Sede principalePiazza Pattari 2, 20122 Milano
SettoreMusicale
Prodottimusica leggera

La West Record è stata un'etichetta discografica italiana attiva tra la fine degli anni '60 e i primi anni '70.

Storia dell'etichettaModifica

La West Record fu fondata nel 1969 dal dottor Mario Ratti, che assunse come direttore artistico il maestro Riccardo Zappa.

L'etichetta partecipò, tra le altre manifestazioni, a Un disco per l'estate 1970 con Non sono un pupo, interpretata da Eddy Miller, e a Un disco per l'estate 1971 con Tu cuore mio, presentata da Zelinotti.

Tra gli altri artisti appartenenti all'etichetta sono da ricordare, oltre a quelli citati, Umberto Bindi, Mario Merola e Annarita Spinaci.

I dischi pubblicatiModifica

Per la datazione ci siamo basati sull'etichetta del disco, o sul vinile o, infine, sulla copertina; qualora nessuno di questi elementi avesse una datazione, ci siamo basati sulla numerazione del catalogo; se esistenti, abbiamo riportato oltre all'anno il mese e il giorno (quest'ultimo dato si trova, a volte, stampato sul vinile).

33 giriModifica

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
WLP 101 1972 Mario Merola Passione eterna
WLP 102 1972 Umberto Bindi Con il passare del tempo
WLP 104 1974 Annarita Spinaci Arie di casa nostra

45 giriModifica

BibliografiaModifica

  • Nino Bellinvia (a cura di), I magnifici delle 7 note, Gazzettino d'Informazione, Benevento, 1971; alla voce West Record, pag. 20
  • Mario De Luigi, L'industria discografica in Italia, edizioni Lato Side, Roma, 1982
  • Mario De Luigi, Storia dell'industria fonografica in Italia, edizioni Musica e Dischi, Milano, 2008
  • Vari numeri delle riviste Musica e dischi (annate 1969-1972), TV Sorrisi e Canzoni (annate 196-1972), Ciao 2001, Qui giovani

Voci correlateModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica