Apri il menu principale

When the Keyboard Breaks: Live in Chicago

When the Keyboard Breaks: Live in Chicago
ArtistaLiquid Tension Experiment, accreditati come Liquid Trio Experiment 2
Tipo albumLive
Pubblicazione14 febbraio 2009
Durata77:56
Dischi1
Tracce9
GenereProgressive metal
Fusion
Rock strumentale
EtichettaLazy Tomato Entertainment
ProduttoreMike Portnoy
Registrazione25 giugno 2008, Park West, Chicago
FormatiCD
Liquid Tension Experiment - cronologia
Album precedente
(2007)
Album successivo
(2009)

When the Keyboard Breaks: Live in Chicago è un album dal vivo del supergruppo statunitense Liquid Trio Experiment 2, pubblicato il 14 febbraio 2009 dalla Lazy Tomato Entertainment.

Il discoModifica

Contiene parte del concerto tenuto dai Liquid Tension Experiment a Chicago il 25 giugno 2008. Durante l'esecuzione di Universal Mind, il tastierista Jordan Rudess ha avuto difficoltà tecniche con la propria tastiera e pertanto si è dovuto allontanare dal palco al termine del brano, in modo da valutare una possibile soluzione, non avendo a disposizione il suo tecnico alla tastiera né una tastiera sostitutiva durante il concerto.[1] I tre musicisti rimasti, John Petrucci, Tony Levin e Mike Portnoy, hanno continuato ad esibirsi, improvvisando per il resto del concerto. Dopo aver scoperto l'impossibilità di adottare una riparazione di fortuna, Rudess ha fatto ritorno sul palco impugnando la chitarra di Petrucci e improvvisando col resto del gruppo.[1] Petrucci ha preso il basso di Levin, che a sua volta ha preso lo chapman stick.[1]

Verso la fine del concerto, il batterista degli Anthrax Charlie Benante è salito sul palco per suonare la batteria, mentre Portnoy è passato al basso.

TracceModifica

  1. Universal Mind (When the Keyboard Broke) – 2:21
  2. The Chicago Blues & Noodle Factory – 7:03
  3. Fade Away or Keep Going? – 5:03
  4. The Haunted Keyboard – 9:34
  5. Close Encounters of the Liquid Kind – 15:13
  6. Ten Minute Warning – 5:55
  7. That 'Ol Broken Down Keyboard Blues – 6:34
  8. Liquid Anthrax – 4:55
  9. That's All Folks! – 2:12

FormazioneModifica

Gruppo
Altri musicisti

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Joe Bosso, Dream Theater's Jordan Rudess: my best and worst gigs ever, MusicRadar, 21 luglio 2014. URL consultato il 19 agosto 2014.

Collegamenti esterniModifica