Apri il menu principale
Whenever, Wherever
Wherenever.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaShakira
Tipo albumSingolo
Pubblicazione27 agosto 2001
Durata3:16
Album di provenienzaLaundry Service
GenerePop latino
World music
EtichettaEpic, Columbia
ProduttoreShakira
RegistrazioneThe Hit Factory Criteria e Crescent Moon Studios, Miami (Florida)
Compass Point Studios, Nassau (Bahamas)
FormatiCD, 12"
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[1]
(vendite: 45 000+)
Finlandia Finlandia[2]
(Vendite: 5.000+)
Italia Italia[3]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (4)[4]
(vendite: 280 000+)
Austria Austria[5]
(vendite: 30 000+)
Belgio Belgio (2)[6]
(vendite: 100 000+)
Grecia Grecia[7]
(Vendite: 30.000+)
Norvegia Norvegia (3)[8]
(Vendite: 30.000+)
Germania Germania[9]
(Vendite: 500.000+)
Regno Unito Regno Unito[10]
(vendite: 600 000+)
Svezia Svezia (2)[11]
(40.000+)
Svizzera Svizzera (2)[12]
(Vendite: 80.000+)
Dischi di diamanteFrancia Francia[13]
(Vendite: 750.000+)
Shakira - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(2002)

Whenever, Wherever è un singolo della cantante colombiana Shakira, pubblicato il 27 agosto 2001 come primo estratto dal quinto album in studio Laundry Service.

DescrizioneModifica

Si tratta del primo singolo della cantante in lingua inglese nonché quello più di successo dopo Hips Don't Lie del 2006 secondo le statistiche di vendita dei singoli. La versione spagnola si intitola Suerte. La canzone ha avuto un grandissimo successo planetario, raggiungendo la vetta nelle classifiche di: tutta l'America Latina, Germania, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Italia, Grecia, Libano, Messico, Polonia, Svezia e Svizzera. Inoltre è entrata in top 10 anche in tutta Europa, Regno Unito, Giappone e nella Billboard Hot 100 statunitense, risultato che di rado cantanti non statunitensi raggiungono al loro debutto.

Come si apprende dal libretto dell'album, nonché da interventi della stessa cantante, alla composizione del testo diede il suo decisivo contributo Gloria Estefan.

Video musicaleModifica

Il videoclip comincia con Shakira inabissata nel mare che riemerge atterrando sulla scogliera e inizia a ballare. Poi lo scenario si sposta sulla cantante che danza in un deserto fra dei cavalli e il sole di fuoco che tramonta. Successivamente i cavalli spariscono e lei continua il ballo dopo di che lo scenario cambia nuovamente e mostra Shakira ballare sul fango. Alla fine la cantante continua la coreografia fra montagne innevate e, alla fine, si butta giù, finendo in una vasca.

Questo video ha vinto un Latin Grammy Awards nella categoria "Miglior video musicale", nonché numerosi altri riconoscimenti. In seguito ha ottenuto anche la certificazione Vevo.

TracceModifica

Musiche di Shakira e Tim Mitchell, eccetto dove indicato.

CD singolo (Europa)
  1. Whenever, Wherever – 3:16 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  2. Suerte – 3:14 (testo: Shakira)
CD maxi-singolo (Europa – parte 1)
  1. Whenever, Wherever – 3:16 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  2. Suerte – 3:14 (testo: Shakira)
  3. Estoy aquí – 3:55 (Shakira, Luis Fernando Ochoa)
  4. – 3:36 (testo: Shakira – musica: Shakira, Dylan O'Brien)
CD maxi-singolo (Europa – parte 2)
  1. Whenever, Wherever (Album Version) – 3:16 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  2. Whenever, Wherever (TV Edit) – 3:39 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  3. Suerte (Whenever, Wherever) (Album Version) – 3:14 (testo: Shakira)
  4. Suerte (Whenever, Wherever) (TV Edit) – 3:38 (testo: Shakira)
CD edizione speciale (Germania)
  1. Whenever, Wherever (TV Edit) – 3:39 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  2. Suerte (Whenever, Wherever) (Album Version) – 3:14 (testo: Shakira)
  3. Estoy aquí – 3:52 (Shakira, Luis Fernando Ochoa)
  4. – 3:36 (testo: Shakira – musica: Shakira, Dylan O'Brien)
  5. Whenever, Wherever (Tracy Young's Spin Cycle Mix) – 7:03 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
  6. Whenever, Wherever (The Dark Side of the Moon Mix) – 8:14 (testo: Shakira, Gloria M. Estefan)
CD maxi-singolo (Australia, Nuova Zelanda)
  1. Whenever, Wherever – 3:16
  2. Suerte (Whenever, Wherever) – 3:14
  3. Whenever, Wherever (TV Edit) – 3:39
  4. Inevitable – 3:13 (Shakira, Luis Fernando Ochoa)
12" (Europa)
  • Lato A
  1. Whenever, Wherever (Album Version) – 3:16
  2. Whenever, Wherever (Tracey Young's Spin Cycle Mix) – 7:03
  3. Whenever, Wherever (A Cappella 121 BPM) – 3:37
  • Lato B
  1. Whenever, Wherever (Tee's Blue Dub New Version) – 7:37
  2. Whenever, Wherever (The Dark Side of the Moon Mix) – 7:45

FormazioneModifica

Musicisti
Produzione
  • Shakira – produzione
  • Tim Mitchell – coproduzione
  • Emilio Estefan, Jr. – produzione esecutiva
  • Terry Manning – ingegneria del suono
  • Javier Garza – ingegneria del suono, missaggio
  • Gustavo Celis – ingegneria del suono
  • Alfred Figueroa – ingegneria del suono
  • Jorge Gonzalez – assistenza tecnica
  • Tony Mardini – assistenza tecnica
  • Ken Theis – assistenza tecnica
  • Roger Gonzalez – assistenza tecnica
  • Chris Carroll – assistenza tecnica
  • Christine Tramontano – assistenza tecnica
  • Nicholas Marshall – assistenza tecnica
  • Oswald Bowe – assistenza tecnica
  • Alex Dixon – assistenza tecnica
  • Ted Jensenmastering

ClassificheModifica

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2002) Posizione
Australia[29] 2
Austria[30] 1
Belgio (Friande)[31] 3
Belgio (Vallonia)[32] 3
Francia[33] 3
Italia[34] 1
Irlanda[35] 4
Nuova Zelanda[36] 5
Paesi Bassi[37] 2
Regno Unito[38] 7
Svizzera[39] 2
Stati Uniti[40] 28

Classifiche di fine decennioModifica

Classifica (2000–2009) Posizione
Australia 21
Germania[41] 11
Paesi Bassi[42] 6
Regno Unito[43] 38

NoteModifica

  1. ^ (DA) Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 1º maggio 2019.
  2. ^ Whenever Wherever disco d'oro in Finlandia, su ifpi.fi. URL consultato il 10 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2014).
  3. ^ Whenever, Wherever (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 settembre 2018.
  4. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2019 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 16 settembre 2019.
  5. ^ (DE) Shakira, Whenever, Whenever – Gold & Platin, IFPI Austria. URL consultato il 1º maggio 2019.
  6. ^ (NL) Goud en Platina - Singles 2002, Ultratop. URL consultato il 16 settembre 2019.
  7. ^ Ελληνικό Chart
  8. ^ IFPI Norsk platebransje Archiviato l'8 novembre 2012 in Internet Archive.
  9. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  10. ^ (EN) Shakira, Whenever Wherever, British Phonographic Industry. URL consultato il 3 settembre 2018.
  11. ^ Copia archiviata (PDF), su ifpi.se. URL consultato l'8 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  12. ^ The Official Swiss Charts and Music Community
  13. ^ Shakira lancera "Rabiosa" avec deux featurings: Pitbull et El Cata
  14. ^ (EN) Australian Charts - 10/02/2002 (australian-charts.com). URL consultato il 28 febbraio 2011.
  15. ^ a b c d e f g h i (EN) Shakira - Whenever Wherever - austriancharts.at (austriancharts.at). URL consultato il 28 febbraio 2011.
  16. ^ (EN) Andamento di Whenever, Wherever nella classifica del Canada, su allmusic.com. URL consultato il 25 agosto 2011.
  17. ^ WWE Extreme Rules 2011 Highlights [HD] - YouTube
  18. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de, su musicline.de. URL consultato il 28 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2013).
  19. ^ Ελληνικό Chart
  20. ^ https://www.billboard.com/#/artist/Shakira/chart-history/147604?f=848&g=Singles
  21. ^ GFK Chart Track
  22. ^ (EN) New Zealand Charts - 10/02/2002 (charts.org.nz). URL consultato il 28 febbraio 2011.
  23. ^ Chart Stats - Shakira - Whenever Wherever
  24. ^ Andamento di Whenever, Wherever nella classifica della Spagna, su spanishcharts.com.
  25. ^ Whenever, Wherever nella classifica americana
  26. ^ Shakira Album & Song Chart History | Billboard.com
  27. ^ Shakira Album & Song Chart History | Billboard.com
  28. ^ Kereső - lista és dátum szerint - Archívum - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
  29. ^ ARIA Charts - End of Year Charts - Top 100 Singles 2002
  30. ^ Jahreshitparade 2002 - austriancharts.at
  31. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  32. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  33. ^ Disque en France Archiviato il 10 maggio 2011 in Internet Archive.
  34. ^ Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 2002
  35. ^ >> IRMA << Irish Charts - Best of 2002 >>
  36. ^ The Official New Zealand Music Chart, su rianz.org.nz. URL consultato il 26 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2013).
  37. ^ http://www.top40.nl/pdf/Top%20100/top%20100%20-%202002.pdf
  38. ^ http://www.ukchartsplus.co.uk/ChartsPlusYE2002.pdf
  39. ^ Swiss Year-End Charts 2002 - swisscharts.com
  40. ^ http://www.vnuemedia.com/bb/biz/yearendcharts/2002/hsititl.jsp[collegamento interrotto]
  41. ^ Die ultimative Chart Show | Hits des neuen Jahrtausends | Download, RTL.de. URL consultato il 14 marzo 2012.
  42. ^ Dutch Charts, RTL.de. URL consultato il 15 febbraio 2013.
  43. ^ Top 100 best selling singles of the noughties| Download, Moopy, 5 gennaio 2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica