Apri il menu principale

Where's My Wandering Boy Tonight?

film del 1922 diretto da James P. Hogan
Where's My Wandering Boy Tonight?
Where's My Wandering Boy Tonight (1922) - 1.jpg
Titolo originaleWhere's My Wandering Boy Tonight?
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1922
Durata70 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generecommedia, drammatico
RegiaJames P. Hogan e Millard Webb
SceneggiaturaGerald C. Duffy
ProduttoreB.F. Zeidman
Casa di produzioneB.F. Zeidman Productions Ltd.
FotografiaDavid Abel
ScenografiaHenry Scott Ramsey
Interpreti e personaggi

Where's My Wandering Boy Tonight? è un film muto del 1922 diretto da James P. Hogan e Millard Webb.

TramaModifica

Senza pensare a sua madre e dimenticando la fidanzata Lorna, Garry lascia il paesino e si reca in città, innamorato pazzo di Veronica, una ballerina di fila che però se la spassa con un milionario. Per conquistare la ragazza, Garry torna a casa dove deruba il suo ex datore di lavoro. Adesso che ha i soldi, Veronica si mostra molto più disponibile nei suoi confronti e i due si danno alle spese pazze. Ma il denaro finisce presto: per poter regalare un prezioso collier all'amante, Garry viene accusato di furto aggravato. Tradito da Veronica, il giovane viene condannato a dieci anni di carcere.

Per non spezzare il cuore della madre di Garry, Lorna le manda delle lettere che lei fa passare come lettere dell'ex fidanzato. In carcere, nel frattempo, il giovane salva un guardiano dall'aggressione di un detenuto. Salverà anche il direttore del carcere che, grato, gli farà ottenere la grazia. Garry potrà così tornare da sua madre e dalla ragazza che lo ama.

ProduzioneModifica

Fu il primo film prodotto dalla B.F. Zeidman Productions Ltd., una piccola compagnia indipendente che produsse undici pellicole tra il 1922 e il 1939[1].

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Equity Pictures Corporation, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 5 febbraio 1922. In Francia, dove venne ribattezzato Mon enfant!, fu distribuito il 30 maggio 1924[2].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema