Apri il menu principale

Wichita (tribù)

popolazione di nativi americani
La bandiera wichita

I wichita sono una confederazione di tribù di nativi americani di stirpe caddoan stanziata in Nordamerica;

La confederazione è costituita da cinque popoli consanguinei, rispettivamente i kanoatino (quivira per i conquistadores, comunemente indicati come true wichita, cioè wichita originali), i tawakoni (tahuacano per i conquistadores), i tawehash (taovaya per i conquistadores), gli waco (iscani per i conquistadores) e i keechi. Abitano in Kansas, Texas e Oklahoma. Oggi sopravvivono 1.936 individui wichita in totale.

LinguaModifica

I wichita parlano un dialetto della lingua caddo. Essendo stati uniti alla tribù caddo, gli wichita hanno ereditato la loro lingua.

StoriaModifica

I wichita erano in precedenza uniti alla tribù caddo, ma poi si staccarono ottenendo la loro indipendenza. Al momento dell'incontro con gli europei, intorno al 1500, i wichita avevano una popolazione di circa 200.000 individui. Il primo europeo a incontrare i wichita fu il conquistador Francisco Vasquez de Coronado nell'odierno Kansas nel 1541, durante la ricerca della leggendaria città di Quivira. Nel 1719 molti wichita emigrarono nel sud dell'Oklahoma e con l'avvento della guerra civile americana si trasferirono nuovamente in Louisiana. I wichita vennero sterminati a partire dal 1790. all'epoca si contavano circa 3.200 individui. Nel 1868 i wichita erano ridotti a 572 individui e, nel 1937, si ridussero fino a 100 individui. Nel 2003 il governo degli Stati Uniti riconobbe ufficialmente la tribù wichita.

 
Un accampamento wichita

EconomiaModifica

I wichita erano abili cacciatori, ma praticavano anche l'agricoltura e il commercio e quindi era un popolo semi-sedentario. Erano soliti cacciare i bisonti d'inverno. Intorno al 1700 I wichita furono coinvolti in scambi commerciali con altre tribù del sud delle pianure. Le loro capanne erano fatte di cedro.

ReligioneModifica

I wichita erano coperti di tatuaggi sacri per le loro usanze. In particolare avevano molti tatuaggi intorno agli occhi e per questo vennero chiamati "persone con occhi di procione". Dapprima praticavano una danza per la fertilità del terreno, ma poi, nel XIX secolo, praticarono la danza degli spettri.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85146582