Apri il menu principale
Wikiwings2.png
Progetto Aviazione
Informazioni generali
Go-home.svg Pagina principale Aviobar
Crystal Clear app kfind.png Criteri di enciclopedicità
Image-x-psd.svg Convenzioni di stile
Preferences-system.svg Manutenzione
 → Voci nuove
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival NPOV talk
 → Wiki graduation hat testo.PNG Festival Biografie
 → Stub talk
 → Voci richieste
 → Immagini richieste
AE candidate.svg Monitoraggio talk
Nuvola mimetypes krita kra.png Collaborazioni archivio
Nuvola apps kedit.svg Voci in vaglio
Wikimedaglia oro.png Voci migliori
 → Fairytale bookmark gold.svg Voci in vetrina (10)
 → Symbol star silver.svg Voci di qualità (15)
 → Symbol a class.svg Voci classe A (8)
Macchi-Castoldi M.C.72.png Portale Aviazione
System-users.svg Utenti interessati
Inviti e benvenuti
Userbox e riconoscimenti
Newsletter Militaria redazione
Gnome-preferences-other.svg Strumenti
Template-info.svg Template talk
 • {{Infobox aeromobile}} man
  →aereo civile
  →aereo militare
  →aerodina sperimentale
  →aliante
  →dirigibile
  →elicottero
  →APR
 • {{Infobox aeroporto}} talk
 • {{Azienda}}, che ha campi specifici per le compagnie aeree talk
 • {{Infobox incidente aereo}} talk
 • {{Motore}} talk
 • {{Monitaviazione}}
Office-book.svg Biblioteca talk
X-directory-normal.svg Sottoprogetti e task force
Sottoprogetto elicotteri BaRotore
Aviazione civile bar
X-directory-normal.svg Progetti collegati
Astronautica Bar della Stazione
Trasporti Lo scalo
Guerra Tavolo delle Trattative
Marina Quadrato ufficiali
 Questo box: vedi  disc.  mod. 

Questa è una sottopagina del Progetto:Aviazione ed è stata scritta con lo scopo di stabilire uno standard per il nome delle voci relativi ai velivoli militari. Per qualsiasi errore, mancanza o suggerimento scrivete nella pagina di discussione o rivolgetevi al bar del Progetto Aviazione.

Indice

ConvenzioniModifica

Per tutti i velivoli, aerei ed elicotteri sia civili che militari, il titolo da usare per gli articoli deve essere nella forma:

<nome costruttore> <sigla> <soprannome ufficiale>

Nel caso in cui non esiste un soprannome ufficiale, si utilizza la forma

<nome costruttore> <sigla>.

Nome costruttoreModifica

  • Per tutti i velivoli va sempre scritto prima il nome della casa produttrice; ad esempio:
McDonnell Douglas F-15 Eagle
Agusta A129 Mangusta
Messerschmitt Bf 109
General-Dynamics F-16 Fighting Falcon
Airbus A320
Boeing 737

e non F-15 Eagle, F-14 Tomcat, Bf.109, Lockheed F-16, A129 Mangusta o A320 .

  • Nel caso di collaborazioni tra produttori, si usa il nome dei partecipanti (separati dal trattino) se sono soltanto due; ad esempio:
Agusta-Bell AB 212
Lockheed-Boeing F-22 Raptor

Se i partecipanti sono più di due è preferibile (per favorire la leggibilità del titolo) indicare direttamente il nome dell'aereo: ad esempio AMX al posto di Alenia/Aermacchi/Embraer AMX.

SoprannomeModifica

Se il velivolo ha un soprannome ufficiale (come nel caso degli aerei americani) e riconosciuto, va inserito nel titolo; ad esempio:

McDonnell Douglas F-15 Eagle
Grumman F-14 Tomcat.

Velivoli civiliModifica

Molti aerei o elicotteri civili hanno un soprannome per riconoscerli meglio: va indicato nel titolo

Piper PA-34 Seneca
Fokker F 27 Friendship
Lockheed L-1011 Tristar

Velivoli russiModifica

Per i velivoli russi il nome in codice NATO non va inserito nel titolo dell'articolo, ma è comunque specificato nell'incipit. Per uso consolidato, sia in ambito italiano che internazionale, si adotta la traslitterazione anglosassone. Ad esempio:

Sukhoi Su-27
Mikoyan-Gurevich MiG-21
Mil Mi-24
Tupolev Tu-95

e non Suchoj Su-27 Flanker o Tupolev Tu-95 Bear.

Velivoli giapponesiModifica

Per i velivoli giapponesi della seconda guerra mondiale, va indicato il nome ufficiale giapponese e non il nome alleato, che è comunque preferibile citarlo nell'incipit dell'articolo. Ad esempio:

Mitsubishi AM6 Reisen
Nakajima Ki-43 Hayabusa

e non Mitsubishi AM6 Zero, Nakajima Ki-43 Oscar oppure Mitsubishi AM6 Reisen (Zero), Nakajima Ki-43 Hayabusa (Oscar) o combinazioni simili.

Velivoli con più soprannomiModifica

Alucni velivoli hanno più di un soprannome; nel caso in cui siano soltanto due, si possono inserire entrambi nel titolo dell'articolo; ad esempio:

Douglas A-20 Boston/Havoc
Douglas C-47 Dakota/Skytrain

Nel caso di aerei con più di due nomi, come ad esempio il Curtiss P-40, nel titolo si omettono tutti, ma vanno invece citati nell'incipit dell'articolo.

Nomenclatura velivoli tedeschiModifica

Per i velivoli tedeschi, non bisogna usare nessun separatore tra la sigla e il numero del modello. Ad esempio:

  • Messerschmitt Bf 109
  • Heinkel He 111
  • Focke-Wulf Fw 190

Nomenclatura velivoli italianiModifica

Per i velivoli italiani, il puntino si utilizza come separatore per gli aerei fino agli anni '60, il trattino per quelli successivi. Ad esempio:

Reggiane Re.2000
Fiat G.46
Aermacchi MB-339

Nel caso la sigla indichi le iniziali del costruttore o del progettista, si utilizzano i puntini su entrambe le lettere; ad esempio:

Macchi M.C.200
Macchi M.C.72

A quanto risulta anche dai rispettivi siti ufficiali, gli aerei della Piaggio e gli elicotteri della Agusta non utilizzano nessun separatore: ad esempio Piaggio P166, Piaggio P180, Agusta A129, Agusta-Bell AB412.

Nomenclatura velivoli civiliModifica

  • Per gli aerei costruiti dalla Boeing, il titolo va scritto nella forma <nome costruttore> <numero modello>; ad esempio:
Boeing 737
Boeing 747
  • Per gli aerei costruiti dalla Airbus invece, il nome va scritto nella forma <nome costruttore> <sigla>; ad esempio:
Airbus A340
Airbus A380


Creazione dei redirectModifica

Una volta stabilito il nome, bisognerà creare diversi redirect verso il titolo corretto della pagina. Ad esempio:

<sigla> <soprannome ufficiale><nome costruttore> <sigla> <soprannome ufficiale>
F-15 EagleMcDonnell Douglas F-15 Eagle
Piaggio P.166Piaggio P166 oppure
P.166Piaggio P166
B737Boeing 737
Airbus 340 → Airbus A340
Bf.109Messerschmitt Bf 109

Per completezza, andrebbero creati anche i reindirizzamenti (redirect) dal soprannome al nome corretto; ad esempio:

EagleMcDonnell Douglas F-15 Eagle
StukaJunkers Ju 87
SpitfireSupermarine Spitfire
TristarLockheed Tristar

In questo caso però bisogna stare molto attenti ai significati disambigui.

In caso di dubbio?Modifica

Vista la grande variabilità nelle convenzioni di nomenclatura, nel dubbio si può controllare sul sito ufficiale del produttore (se ancora attivo ai giorni nostri), confrontarsi con enciclopedie cartacee o contattare l'AvioBar del Progetto:Aviazione (prima di pubblicare l'articolo) per avere un consiglio.


  Progetto Aviazione: collabora a Wikipedia sull'argomento aviazione