Wilfried David

ciclista su strada belga
Wilfried David
Wilfried David 1968.jpg
Wilfried David nel 1968 con la maglia della Flandria
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1976
Carriera
Squadre di club
1968-1970Flandria
1971-1972Peugeot
1973Flandria
1974-1975Carpenter
1976Ijsboerke
Nazionale
1968Belgio Belgio
 

Wilfried David (Bruges, 22 aprile 1946Wingene, 15 giugno 2015) è stato un ciclista su strada belga. Professionista dal 1968 al 1976, vinse una tappa al Tour de France e una alla Vuelta a España.

È morto nel 2015 all'età di 69 anni a seguito di un incidente stradale nel quale è deceduta anche la moglie[1].

CarrieraModifica

Si mise in luce nel 1968 quando, professionista da poco, riuscì ad aggiudicarsi la classifica finale del Giro del Belgio e una tappa alla Parigi-Nizza. Le stagioni successive non lo videro però confermare questi buoni risultati e ottenne solo qualche affermazione in kermesse e circuiti in Belgio, oltre a un paio di piazzamenti in tappe del Tour de France e del Tour de Suisse. Tornò protagonista nel 1971, quando alla Vuelta a España riuscì ad aggiudicarsi una tappa e a chiudere secondo nella classifica generale, a meno di un minuto dal vincitore, il connazionale Ferdinand Bracke. Nel 1972 vinse solo una tappa al Tour de Suisse.

Tornò ad affermarsi nel 1973 con cinque vittorie tra cui il Tour de Romandie e la quindicesima tappa al Tour de France.

PalmarèsModifica

Giro del Belgio
7ª tappa Parigi-Nizza (Marignane > Tolone)
14ª tappa Vuelta a España (Marignane > Tolone)
7ª tappa Tour de Suisse (Schaan > Pfäffikon)
4ª tappa, 2ª semitappa Tour de Romandie
Classifica generale Tour de Romandie
15ª tappa Tour de France (Pau > Fleurance)
6ª tappa, 1ª semitappa Critérium du Dauphiné Libéré
5ª tappa Tour Méditerranéen

PiazzamentiModifica

Grandi giriModifica

1968: ritirato (12ª tappa)
1969: 27º
1971: ritirato (14ª tappa)
1972: 41º
1973: 74º
1974: ritirato (11ª tappa)
1975: ritirato (11ª tappa)

ClassicheModifica

1968: 104º
1970: 68º
1972: 23º
1974: 25º
1975: 24º
1968: 40º
1973: 22º
1974: squalificato

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica