Apri il menu principale

William King (geologo)

BiografiaModifica

King nacque da William King, un carbonaio, e da sua moglie Eleanor Armstrong, pasticcera e proprietaria di un negozio. Cresciuto a Durham, studiò a Sunderland e fece l'apprendista di un fabbro, un libraio e di un bibliotecario, e si interessò presto di fossili. Lavorò al museo di Newcastle nel 1841, che lasciò dopo sei anni a causa di conflitti con i datori di lavoro[1]

Nel 1849 entrò a far parte del Queen's College di Galway e durante la sua lunga carriera pubblicò circa 70 documenti, fondò un museo e tenne un corso di geologia per le arti, l'agricoltura e le facoltà di ingegneria e ha lavorato come esaminatore in geologia per l'Università. La sua ricerca includeva argomenti come la struttura del guscio dei Brachiopodi, la scissione della roccia e il sollevamento del Burren. La sua opera più famosa fu The reputed fossil man of the Neanderthal, pubblicato nel 1864[2]. In questo egli notò le differenze nelle costole ricurve, l'attaccamento dei muscoli del cranio suggerendo che l'Uomo di Neanderthal fosse stato carnivoro e che fosse una specie diversa dall'uomo moderno. Sosteneva una versione alternativa de L'origine delle specie di Charles Darwin, ma diede grande enfasi a collocare l'uomo di Neanderthal come vicino e su una "scala inferiore" rispetto agli uomini di Andamane e agli aborigeni australiani e suggerì che come loro, era "incapace di concezione morale e teologica"[1]. La sua speculazione sulle loro convinzioni teologiche ricevette critiche da parte di contemporanei come Charles Carter Blake[3].

Vita privataModifica

King sposò Jane Nicholson nel 1839 e uno dei loro figli, William King Jr., lavorò nel Geological Survey of India, divenendone il direttore. King era un collega della Geological Society of France e ricevette un D.Sc. dalla Queen's University nel 1870. King si dimise nel 1883 dopo un ictus, rimanendo come professore emerito. Morì a Glenoir, Galway il 24 giugno 1886[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c Harper, Oxford Dictionary of National Biography
  2. ^ King, The reputed fossil man of the Neanderthal
  3. ^ Blake, On the alleged peculiar characters and assumed antiquity of the Human cranium from the Neanderthal

BibliografiaModifica

  • C. C. Blake (1865), On the alleged peculiar characters and assumed antiquity of the Human cranium from the Neanderthal, in Journal of the Anthropological Society of London, JSTOR 3025210.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN9984858 · ISNI (EN0000 0000 7361 2578 · LCCN (ENno95056673 · GND (DE1089856962 · BNF (FRcb131664178 (data) · CERL cnp01360587 · WorldCat Identities (ENno95-056673