Apri il menu principale

Wired for Madness

album di Jordan Rudess del 2019
Wired for Madness
ArtistaJordan Rudess
Tipo albumStudio
Pubblicazione19 aprile 2019
Durata41:23
Dischi1
Tracce8
GenereProgressive metal
EtichettaMascot Label Group
ProduttoreJordan Rudess
RegistrazioneWizdom Sound Studio, New York (New York)
Chitarra di Joe Bonamassa: NightBird Recording Studios, West Hollywood (California)
FormatiCD, 2 LP, download digitale
Jordan Rudess - cronologia
Album precedente
(2017)
Album successivo

Wired for Madness è il dodicesimo album in studio del musicista statunitense Jordan Rudess, pubblicato il 19 aprile 2019 dalla Mascot Label Group.[1]

TracceModifica

Testi e musiche di Jordan Rudess.

  1. Wired for Madness Part 1 – 11:50
    • Bring It On – 5:20
    • Out of Body – 3:44
    • Lost Control – 2:46
  2. Wired for Madness Part 2 – 22:43
    • Entering Delirium – 0:30
    • The Other Side – 2:46
    • Cosmic Chaos – 5:46
    • Angels In The Sky – 2:05
    • I'll Be Waiting – 2:37
    • Human Kaleidoscope – 5:49
    • Infinite Overdose – 3:10
  3. Off the Ground – 4:51
  4. Drop Twist – 4:10
  5. Perpetual Shine – 4:30
  6. Just Can't Win – 4:34
  7. Just for Today – 5:27
  8. Why I Dream – 6:01

FormazioneModifica

Musicisti
Produzione
  • Jordan Rudess – produzione
  • John Guth – registrazione, missaggio, mastering
  • Jerry LoFaro – copertina
  • Roy Koch – impaginazione
  • Marlon Gibbons – registrazione parti vocali di James LaBrie (traccia 2)
  • Angelo Caputo – registrazione parti di chitarra di Joe Bonamassa (traccia 6)
  • Brandon Moore – assistenza tecnica parti di chitarra di Joe Bonamassa (traccia 6)
  • Alek Darson – ingegneria del suono aggiuntiva e coproduzione parti di chitarra di Joe Bonamassa (traccia 6)
  • Gretchen Schadebrodt – registrazione ottoni (traccia 6)

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica