World Association of Medical Editors

World Association of Medical Editors
AbbreviazioneWAME
Tipoassociazioe internazionale virtuale
Fondazione16 marzo 1955
Fondatoregruppo di membri dell'International Committee of Medical Journal Editors
Lingua ufficialeinglese
[wame.org Sito web]

La World Association of Medical Editors (WAME) è un'organizzazione internazionale basata su un coordinamento Internet e priva di sedi fisiche di riferimento, che fu fondata nel 1995 da un gruppo di volontari dell'International Committee of Medical Journal Editors (ICMJE)[1][2], che giudicarono l'ICMJE «troppo piccola, elitaria e autoreferenziale».[1][3]

Il battesimo dell'associazione avvenne il 16 marzo 1995 a Bellagio, durante una tre giorni di discussioni volte a stabilire le condizioni per una maggiore collaborazione internazionale fra gli editori di riviste mediche. All'evento presenziarono 22 editori presenti in 30 Paesi, tutti finanziati dalla Rockefeller Foundation[4], fra i quali era anche Iain Chalmers[5], uno dei co-fondatori della base di conoscenza Cochrane.

All'evento annuale può partecipare qualsiasi editore di almeno una rivista medica sottoposta a revisione paritaria.[6]

NoteModifica

  1. ^ a b Bruce Squires e Suzanne Fletcher, The World Association of Medical Editors (WAME): Thriving in Its First Decade (PDF), in Science Editor, vol. 28, n. 1, January–February 2005, pp. 13-16.
  2. ^ (EN) Elizabeth Wager, Getting Research Published: An A to Z of Publication Strategy, Radcliffe Publishing, 2005, p. 113, ISBN 978-1-85775-687-6.
  3. ^ (EN) Ann C. Weller, Editorial Peer Review: Its Strengths and Weaknesses, Information Today, Inc., 2001, p. 14, ISBN 978-1-57387-100-6.
  4. ^ (EN) Launch of the World Association of Medical Editors, in JAMA: The Journal of the American Medical Association, vol. 273, n. 13, 5 aprile 1995, p. 981, DOI:10.1001/jama.1995.03520370019006, ISSN 0098-7484 (WC · ACNP).
  5. ^ (EN) R. Smith, World Association of Medical Editors (WAME) launched, in BMJ, vol. 310, n. 6982, 25 marzo 1995, pp. 761-762, DOI:10.1136/bmj.310.6982.761a, ISSN 0959-8138 (WC · ACNP).
  6. ^ (EN) Lorraine E. Ferris e Robert H. Fletcher, Conflict of interest in Peer-Reviewed medical journals: The World Association of Medical Editors (WAME) position on a challenging problem, in Cardiovascular Diagnosis and Therapy, vol. 2, n. 3, 9 maggio 2012, pp. 188–191–191, DOI:10.3978/j.issn.2223-3652.2012.07.03, ISSN 2223-3660 (WC · ACNP), PMC 3839187, PMID 24282716.

Collegamenti esterniModifica