XVIII Giochi panamericani

18ª edizione dei Giochi panamericani

I XVIII Giochi panamericani sono una manifestazione multisportiva che si è tenuta dal 26 luglio all'11 agosto 2019, a Lima, in Perù.

XVIII Giochi panamericani
Bandiera del Perù Lima 2019
Logo del PASO
Logo del PASO
Periododal 26 luglio
al 11 agosto
Paesi partecipanti41
Sport39
Atleti6690

StadioEstadio Nacional del Perú
Cronologia
PrecedenteSuccessiva
XVII Giochi panamericaniXIX Giochi panamericani
Bandiera del Canada Toronto Bandiera del Cile Santiago del Cile
 

Assegnazione

modifica
 
Vista della Città moderna di Lima.

Per la diciottesima edizione dei Giochi panamericani quattro città proposero la loro candidatura. Le 4 città, Lima, Ciudad Bolívar, Santiago del Cile e La Punta furono annunciate ufficialmente il 1º febbraio 2013.[1] Lima aveva proposto la sua candidatura per la seconda volta consecutiva dopo la sconfitta per l'edizione del 2015. Santiago del Cile si era già aggiudicata le edizioni 1975 e del 1987, ma si era ritirata entrambe le volte prima di ospitare i giochi, aveva proposto la candidatura per l'edizione del 2019. Ciudad Bolívar e La Punta invece proposero la loro candidatura per la prima volta. L'11 ottobre 2013 i membri della PASO si riuniro a Toronto per l'assegnaziome della città ospitante: alla fine della seduta Lima è stata scelta come città ospitante.[2]

Risultati delle candidature ai XVIII Giochi panamericani
Città CON 1º Giro
Lima   Perù 31
La Punta   Argentina 9
Santiago del Cile   Cile 9
Ciudad Bolívar   Venezuela 8

Sedi di gara

modifica
 
L'Estadio Nacional di Lima.

Le spese totali per la preparazione dei Giochi sono state di circa 1.200 milioni di dollari,[3] 470 milioni di dollari per le infrastrutture sportive, 180 milioni per la Villa Panamericana, 430 milioni di dollari di costi organizzativi e 106 milioni di spese impreviste.

Il comitato organizzatore di Lima 2019 ha istituito un totale di 21 strutture e impianti sportivi per la realizzazione dei Giochi nella città di Lima.

L'Estadio Nacional del Perú, che ha la capienza di 50.000 spettatori, ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi, mentre l'Estadio Universidad San Marcos ha ospitato gli incontri di calcio.[4] Diversi eventi si sono svolti dentro alla Villa Deportiva Nacional VIDENA, tra cui l'Atletica leggera nel suo stadio da 10.000 posti, il Centro acquatico che ha ospitato gli sport acquatici, il velodromo per il ciclismo su pista e varie strutture per sport come squash, bowling, pallamano, judo e altri. Nel distretto di Villa María del Triunfo si sono invece disputate le gare di baseball, softball, hockey su prato, pallanuoto e tiro con l'arco.[5] Gli incontri di pallacanestro si sono disputati al Coliseo Eduardo Dibós, dalla capienza di 4.600 spettatori, mentre la pallavolo si è disputata al Polideportivo Callao, situato nell'omonima città portuaria a ovest di Lima. Le gare di vela si sono disputate nella baia di Paracas, 260 km a sud di Lima.[6]

I Giochi

modifica

Paesi partecipanti

modifica

Rispetto alla precedente edizione sono stati aggiunti tre sport: la pelota basca, il surf[7] e il bodybuilding (annunciato nel novembre 2016).[8]

Dopo che il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha annunciato l'aggiunta dello skateboard e della arrampicata sportiva come sport per i Giochi della XXXII Olimpiade, le due discipline sono state aggiunte nella lista delle discipline presenti all'edizione. Tuttavia, l'arrampicata sportiva è stata esclusa perché non aveva il numero richiesto di federazioni nazionali nelle Americhe per poter essere inclusa. Lo skateboard invece è stato ritirato dal programma a maggio 2019, perché l'Organizzazione Sportiva Panamericana ha lamentato che la World Skate, organismo di vertice dello skateboard, aveva diminuito la qualità dell'evento non avendo reso i Giochi panamericani un evento valido per le qualificazioni ai Giochi olimpici ed il partner Street League Skateboarding (SLS) aveva programmato World Tour a Los Angeles, in conflitto diretto con i Giochi.[8][9][10][11]

Calendario

modifica
A Cerimonia di apertura        Competizioni        Finali C Cerimonia di chiusura
Luglio/agosto M 24 G 25 V 26 S 27 D 28 L 29 M 30 M 31 G 1 V 2 S 3 D 4 L 5 M 6 M 7 G 8 V 9 S 10 D 11 Totale
Cerimonie A C
  Atletica leggera 2 2 5 6 10 11 10 2 48
  Badminton 5 5
  Baseball 1 1
  Bowling 2 2 4
  Calcio 1 1 2
Canoa   Slalom 6 6
  Velocità 1 2 5 4 12
  Canottaggio 6 8 10 12
Ciclismo   BMX 2 2 4
  Mountain bike 2 2
  Ciclismo su pista 3 2 2 5 12
  Ciclismo su strada 2 2 4
  Culturismo 2 2
Sport acquatici
  Tuffi 2 2 2 2 2 10
  Nuoto sincronizzato 2 2
  Nuoto 8 7 9 6 6 36
  Nuoto in acque libere 2 2
  Pallanuoto 2 2
Equitazione   Dressage 1 1 2
  Concorso completo 2 2
  Salto 2 2
Ginnastica
  Artistica 3 2 2 3 3 13
  Ritmica 3 3 6
  Trampolino 2 2
  Golf 3 3
  Hockey su prato 1 1 2
  Judo 3 3 4 4 14
  Karate 4 5 5 14
  Lotta 5 4 5 4 18
Pattinaggio a rotelle   Artistico 2 4
  Velocità 2 4 6
  Palla basca 10 10
  Pallacanestro 2 1 1 4
  Pallamano 1 1 2
Pallavolo   Pallavolo 1 1 2
  Beach volley 2 2
  Pentathlon moderno 2 4 4 8 5 23
  Pugilato 7  8 15
  Racquetball 4 2 6 24
  Rugby a 7 2 2
  Scherma 2 2 2 2 2 2 12
  Sci nautico 7 7 14
  Softball 1 1 2
  Sollevamento pesi 3 4 4 3 14
  Squash 2 3 2 7
  Surf 8 8
  Taekwondo 4 4 4 12
  Tennis 3 2 5
  Tennistavolo 1 2 2 2 7
  Tiro con l'arco 3 5 8
  Tiro 1 2 2 2 1 2 2 3 15
  Triathlon 2 1 3
  Vela 7 4 2
Totale medaglie d'oro - - 2 26 25 36 29 9 15 19 10 35 11 17 28 34 54 76 22 448

Medagliere

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Medagliere dei XVIII Giochi panamericani.

Classifica dei primi dieci paesi in medaglie d'oro. Per altri, vedere la voce principale.[12]

     Paese ospitante
Posiz. Nazione Oro Argento Bronzo Totale


1   Stati Uniti 120 88 85 293
2   Brasile 55 45 71 171
3   Messico 37 36 63 136
4   Canada 35 64 53 152
5   Cuba 33 27 38 98
6   Argentina 32 35 34 101
7   Colombia 28 23 33 84
8   Cile 13 19 18 50
9   Perù 11 7 21 39
10   Rep. Dominicana 10 13 17 40
  1. ^ (EN) Four Cities Vying to Host 2019 Pan American Games, su swimmingworldmagazine.com, Sports Publications, Inc., 1º febbraio 2013. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Lima Wins the 2019 Pan American Games, su aroundtherings.com, Around the Rings, 11 ottobre 2013. URL consultato il 29 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2020).
  3. ^ El presupuesto para Lima 2019 está casi listo, su larepublica.pe, La República, 2016. URL consultato il 31 luglio 2016.
  4. ^ (ES) Juegos Panamericanos: Estadio de San Marcos albergará el fútbol en Lima 2019, su americatv.com.pe, América Televisión, 12 febbraio 2018.
  5. ^ (ES) De primera! Así lucen las canchas del Complejo Villa María del Triunfo para Lima 2019, su depor.com.
  6. ^ (ES) Hoy inician las competencias de vela de los Panamericanos, su diariocorreo.pe.
  7. ^ (EN) Surfing added to Lima 2019 Pan American Games programme, su insidethegames.biz, Dunsar Media, 7 luglio 2015. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  8. ^ a b (EN) Nick Butler, Bodybuilding added to Lima 2019 programme as agreement signed for event to be shown outside Americas, su insidethegames.biz, Dunsar Media, 17 novembre 2016. URL consultato il 29 gennaio 2019.
  9. ^ Skateboarding axed from Lima 2019 Pan American Games programme, su Inside the Games, 16 maggio 2019. URL consultato il 13 giugno 2019.
  10. ^ Notice to visitors :Pan American Games Lima 2019, su pkfkarate.com, Panamerican Karate Federation, 4 marzo 2017. URL consultato il 29 maggio 2018.
  11. ^ Nick Butler, Surfing added to Lima 2019 Pan American Games programme, su Insidethegames.biz, Dunsar Media, 7 luglio 2015. URL consultato il 20 dicembre 2017.
  12. ^ Medagliere di Lima 2019, su lima2019.pe (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2019).

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport