XVII Giochi paralimpici estivi

XVII Giochi paralimpici estivi
Paris 2024 logo (Paralympic games).svg
Città ospitanteParigi, Francia
Paesi partecipanti(vedi sotto)
Cerimonia apertura28 agosto 2024
Cerimonia chiusura8 settembre 2024
Aperti daPresidente della Repubblica francese
StadioStade de France
Cronologia dei Giochi paralimpici
Giochi precedentiGiochi successivi
Tokyo 2020 Los Angeles 2028

I XVII Giochi paralimpici estivi (Jeux paralympiques d'été de 2024 in francese) si svolgeranno a Parigi, la capitale della Francia, dal 28 agosto all'8 settembre 2024, nonostante fossero precedentemente previsti per il periodo 4-15 settembre[1]. Sarà la prima volta che la città di Parigi ospiterà i giochi paralimpici, ma la seconda per la Francia dopo l'edizione invernale del 1992.

AssegnazioneModifica

Come da accordi del 2001 tra il Comitato Paralimpico Internazionale e il Comitato Olimpico Internazionale, il paese selezionato per ospitare i giochi olimpici dovrà ospitare anche i corrispondenti giochi paralimpici[2]. Il 13 settembre 2017 durante la 131ª sessione del CIO svoltasi a Lima, la città di Parigi ha ottenuto l'organizzazione dei Giochi della XXXIII Olimpiade e di conseguenza anche dei XVII Giochi paralimpici estivi. La città francese è stata nominata all'unanimità a seguito di un accordo con l'altra concorrente, Los Angeles, cui è stata simultaneamente assegnata l'edizione successiva dei giochi olimpici e paralimpici[3].

Sviluppo e preparazioneModifica

Sedi di garaModifica

Zona Parigi
Zona Île-de-France
Impianti non per competizioni

SportModifica

  •   Atletica leggera
  •   Badminton
  •   Boccia
  •   Calcio a 5-un-lato
  •   Canottaggio
  •   Ciclismo
  •   Equitazione
  •   Goalball
  •   Judo
  •   Nuoto
  •   Pallavolo
  •   Paracanoa
  •   Paratriathlon
  •   Pallacanestro in carrozzina
  •   Pesistica
  •   Rugby in carrozzina
  •   Scherma in carrozzina
  •   Taekwondo
  •   Tennis in carrozzina
  •   Tennistavolo
  •   Tiro
  •   Tiro con l'arco

SimboliModifica

Modifica

Per la prima volta nella storia dei Giochi paralimpici, l'emblema utilizzato è il medesimo dei Giochi olimpici, con la sola differenza degli agitos in luogo dei cinque cerchi.

Realizzato da Ecobranding e svelato pubblicamente nella serata del 21 ottobre 2019, l'emblema utilizza unicamente i colori oro e nero e la scelta di utilizzarlo anche per i Giochi paralimpici è stata motivata come segue:

(FR)

«Les Jeux Olympiques et Paralympiques forment un seul projet, porté par un emblème unique et une vision commune : le sport change les vies[4]»

(IT)

«I Giochi olimpici e paralimpici formano insieme un solo progetto, simboleggiato da un unico emblema e una visione comune: lo sport cambia le vite»

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nick Butler, Paris 2024 to start week earlier than planned after IOC approve date change, su insidethegames.biz, 7 febbraio 2018. URL consultato il 25 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Paralympics 2012: London to host 'first truly global Games', su bbc.com, 21 maggio 2012. URL consultato il 25 giugno 2019.
  3. ^ (EN) IOC makes historic decision by simultaneously awarding Olympic Games 2024 to Paris and 2028 to Los Angeles, su olympic.org, 13 settembre 2017. URL consultato il 25 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Paris 2024 : design et règles d'usages de l'emblème, su Paris 2024. URL consultato il 12 agosto 2021.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport per disabili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport per disabili