Xanny

brano musicale di Billie Eilish del 2019

Xanny è un brano musicale della cantante statunitense Billie Eilish, terza traccia del primo album in studio When We All Fall Asleep, Where Do We Go?, pubblicato il 29 marzo 2019.

Xanny
Xanny Billie.jpeg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaBillie Eilish
Autore/iBillie Eilish O'Connell, Finneas O'Connell
GenerePop[1]
Pubblicazione originale
IncisioneWhen We All Fall Asleep, Where Do We Go?
Data29 marzo 2019
EtichettaDarkroom, Interscope
Durata4:03
Certificazioni (digitale)
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroCanada Canada[3]
(vendite: 40 000+)
Polonia Polonia[4]
(vendite: 10 000+)
Portogallo Portogallo[5]
(vendite: 5 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[6]
(vendite: 70 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[7]
(vendite: 1 000 000+)

DescrizioneModifica

 
Billie Eilish canta Xanny per MTV International nell'aprile del 2019

Il titolo fa riferimento al farmaco Xanax e il testo parla della diffusione delle droghe, soprattutto tra i giovani. Eilish ha dichiarato di aver scritto la canzone dopo una serata in cui suoi amici «vomitavano e bevevano sempre di più» e che in sostanza «non erano più in loro» a causa dell'uso continuo di sostanze stupefacenti. La cantante ha citato Michael Bublé e Frank Sinatra come influenze per la scrittura e la produzione del brano.[8][9][10]

Video musicaleModifica

Annunciato a novembre 2019, il video musicale di Xanny è stato reso disponibile attraverso YouTube il 5 dicembre successivo. In esso la cantante è seduta su una panchina mentre alcuni individui le spengono delle sigarette in faccia.[11][12] Il video è stato diretto dalla stessa Eilish e segna il suo debutto come regista.[13]

ClassificheModifica

Classifica (2019) Posizione
massima
Australia[14] 10
Canada[15] 26
Estonia[16] 6
Francia[14] 189
Germania[14] 78
Grecia[17] 15
Islanda[18] 24
Italia[14] 91
Lettonia[19] 6
Lituania[20] 6
Norvegia[14] 35
Nuova Zelanda[14] 22
Paesi Bassi[14] 48
Portogallo[14] 34
Repubblica Ceca[21] 18
Slovacchia[22] 11
Stati Uniti[23] 35
Svezia[14] 32
Ungheria[24] 13

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jason Lipshutz, A Pop Star Is Born: Billie Eilish Arrives With a Beautifully Flawed Debut Album, su Billboard, 29 marzo 2019. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Xanny, su British Phonographic Industry. URL consultato il 3 aprile 2020.
  3. ^ (EN) Xanny – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 17 marzo 2020.
  4. ^ (PL) bestsellery i wyróżnienia, su Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 18 novembre 2020.
  5. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 26 de 2020 - De 27/12/2019 a 25/06/2020 (PDF), su Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 6 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2020).
  6. ^ (EN) ARIA TITLE ACCREDITATIONS REPORT: For Single Titles Reaching a New Accreditation Level between 1-01-2020 and 31-12-2020 (PDF), su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 1º luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2021).
  7. ^ (EN) Billie Eilish - Xanny – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 3 aprile 2020.
  8. ^ (EN) Hannah Ewens, Billie Eilish: the pop icon who defines 21st-century teenage angst, su The Guardian, 29 marzo 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  9. ^ (EN) Brendan Wetmore, Billie Eilish Talks Teen Substance Abuse and Grief, su Paper, 12 aprile 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  10. ^ (EN) Madeline Roth, Billie Eilish Breaks Down The Narcoleptic 'Xanny': 'I Wanted It To Feel Miserable', su MTV, 1º aprile 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  11. ^ (EN) Madison Bloom, Billie Eilish Directs Her New "xanny" Video: Watch, su Pitchfork, 5 dicembre 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  12. ^ (EN) Brenna Ehrlich, Billie Eilish's Face Is an Ashtray in New Video for 'Xanny', su Rolling Stone, 5 dicembre 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  13. ^ (EN) Koltan Greenwood, Billie Eilish makes directorial debut with eerily minimalist "xanny" video, su Alternative Press, 5 dicembre 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.
  14. ^ a b c d e f g h i (NL) Billie Eilish - Xanny, su Ultratop. URL consultato il 1º marzo 2020.
  15. ^ (EN) Billie Eilish - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), su Billboard. URL consultato il 1º marzo 2020.
  16. ^ (ET) Siim Nestor, EESTI TIPP-40 MUUSIKAS: Eesti lugude tabelis on uus number üks!, su Eesti Ekspress. URL consultato il 29 febbraio 2020.
  17. ^ (EL) Official IFPI Charts - Digital Singles Chart (International) - Εβδομάδα: 14/2019, su IFPI Greece. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 17 aprile 2019).
  18. ^ (IS) TÓNLISTINN - LÖG - Vika 14, 2019, su Plötutíðindi. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2019).
  19. ^ (LV) Mūzikas Patēriņa Tops/ 14. nedēļa, su Latvijas Izpildītāju un producentu apvienība. URL consultato il 1º marzo 2020.
  20. ^ (LT) 2019 14-os SAVAITĖS (kovo 29 – balandžio 4 d.) TOP100, su AGATA. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2019).
  21. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - BILLIE EILISH - Xanny, su ČNS IFPI. URL consultato il 1º marzo 2020.
  22. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - BILLIE EILISH - Xanny, su ČNS IFPI. URL consultato il 1º marzo 2020.
  23. ^ (EN) Billie Eilish - Chart history (Hot 100), su Billboard. URL consultato il 1º marzo 2020.
  24. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2019. 14. hét - 2019. 03. 29. - 2019. 04. 04., su Hivatalos Magyar Slágerlisták. URL consultato il 1º marzo 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica