Xbox Series X

console per videogiochi prodotta da Microsoft
Xbox Series X
console
Xbox Series X logo.svg
Xbox series X (50648118708).jpg
ProduttoreMicrosoft
TipoConsole
GenerazioneNona
Presentazione
alla stampa
13 dicembre 2019
In venditaMondo 10 novembre 2020
Unità venduteNon dichiarato
PredecessoreXbox One
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
Risoluzione Max. 8K
Blu-ray Disc
DVD-ROM
SSD 1 TB
RAM 16 GB
Dispositivi
di controllo
Gamepad
CPUZen 2
Servizi onlineXbox Live e Xbox Game Pass

Xbox Series X è la nuova console di Microsoft. ed è la quarta console per videogiochi prodotta dalla Microsoft. Annunciata come successore di Xbox One durante l'E3 2019 sotto il nome di Project Scarlett, è stata commercializzata in tutto il mondo a partire dal 10 novembre 2020.

Il badge che indica se un gioco è ottimizzato anche per la Series X

La console fa parte della quarta generazione della famiglia Xbox, sostituendo Xbox One con un hardware migliore, maggiore risoluzione video fino a 4K, framerate più elevati e tempi di caricamento ridotti e il Ray Tracing.

Xbox Series X è compatibile con i giochi, i controller e gli accessori ufficiali attualmente supportati da Xbox One, che dalla sorella minore Series S, inclusi molti giochi di Xbox 360 e giochi appartenenti alla prima Xbox del 2001. Il supporto di retrocompatibilità riduce anche i tempi di lettura e migliora il colore tramite HDR,[1] Il metodo Heutchy viene utilizzato per portare vari titoli a 1440p su Xbox Series S e 4K su Xbox Series X.[2]

Per i primi due anni gli Xbox Game Studios non produrranno esclusive per la console, ma saranno sviluppati giochi compatibili sia con Series X, S e Xbox One ottimizzati per la Series X.

Fa parte della nona generazione di console e compete con PlayStation 5 di Sony.

Caratteristiche tecnicheModifica

Di seguito l'elenco delle principali caratteristiche tecniche della console[3]:

Test di esempio lettura State of Decay 2: 9 secondi su Xbox Series X; circa 60 secondi su Xbox One X.

  • Archiviazione esterna
    • Slot per SSD esterno con le medesime caratteristiche di quello interno ma con forma proprietaria prodotti da Seagate
    • Supporto ad HDD esterno, richiede USB 3.0 con un minimo di 128 Gigabyte[4].

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Xbox Series X: nuovi dettagli su retrocompatibilità, tempi di caricamento e non solo - News Xbox Series X|S, su Console-Tribe, 30 settembre 2020. URL consultato il 30 settembre 2020.
  2. ^ Xbox Series X/S: Microsoft svela nuovi dettagli tecnici sulla retrocompatibilità, su Everyeye.it. URL consultato il 13 ottobre 2020.
  3. ^ Xbox Series X | Xbox, su Xbox.com. URL consultato il 15 giugno 2020.
  4. ^ (EN) Uskompuf Today, 02:00 Discuss, Xbox Series X External Storage Requirements Confirmed: USB 3.0, 128 GB, su TechPowerUp. URL consultato il 20 ottobre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica