Apri il menu principale

BiografiaModifica

 
Placca con la firma e l'impronta delle mani di Xie Jin a Pusan

Xie è nato a Shangyu, Zhejiang. Ha passato l'infanzia nella sua città natale, dove ha anche frequentato per un anno la scuola elementare. Nel 1930 si è trasferito con i genitori a Shanghai, dove ha proseguito gli studi. Nel 1938 ha seguito suo padre a Hong Kong e ha studiato là per un anno.

Nel 1941, Xie si è iscritto nella Jiang'an National Drama School nel Sichuan[2], dove è stato educato, tra gli altri, da Cáo Yǔ, Hong Shen, Jiao Juyin, Ma Yanxiang e Chen Liting. Nel 1943 ha lasciato i suoi studi e si è trasferito a Chongqing per lavorare come direttore di scena, sceneggiatore e attore nella China Youth Play Agency. Nel 1946, Xie riprende i suoi studi nella National Drama School di Nanjing, con la specializzazione in regia. Nel 1948 è entrato nella Datong Film Corporation ed è diventato aiuto regista e regista associato.

Dopo la formazione della Repubblica Popolare Cinese, Xie si è iscritto all'istituto di ricerca della politica della North China Revolutionary University. In seguito è diventato regista associato e regista nel Changjiang Film Studio e nello Shanghai Film Studio.

Xie, nella sua carriera, ha diretto più di 20 film. La sua opera prima, Woman Basketball Player No. 5 (Nu lan wu hao), è stato il primo film di sport a colori della Repubblica Popolare Cinese e ha vinto il premio d'argento nel 6th International Youth Film Festival nel 1957 e il Silver Hat Prize nel Mexico International Film Week nel 1958.

The Red Detachment of Women (Hong se niang zi jun) ha vinto come Miglior Film e come Miglior Regia nella prima edizione dell'Hundred Flowers Awards nel 1964.

Due sorelle (Two Stage Sisters - Wutai jiemei) ha vinto il Sutherland Trophy dei British Film Institute Awards nel 24° London Film Festival. Tuttavia, il film è stato molto criticato in patria poiché secondo alcuni aveva "sostenuto la riconciliazione delle classi sociali". Xie ha raccontato in un'intervista nel 2002 che i suoi genitori si sono suicidati causa la forte pressione politica esercitata su di loro. Il film è stato restaurato in occasione della diciassettesima edizione del Shanghai International Film Festival e in seguito è stato proiettato anche durante la XXVIII edizione del Cinema Ritrovato a Bologna nel 2014[3].

Jia Zhangke ha osservato che per Jin Xie era molto rischioso continuare a fare dei film su questo traumatico periodo negli anni ottanta, cosa che fece, quando la Cina stava iniziando a fare e perfezionare le riforme economiche.

Il 23 agosto 2008 il figlio di Jin Xie è morto di cancro. Due mesi dopo, la mattina del 18 ottobre 2008, il corpo di Xie è stato trovato nella sua camera di albergo a Shangyu, sua città natale[4]. Centinaia di celebrità e migliaia di persone hanno partecipato al suo funerale.

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Xie" è il cognome.
  2. ^ (EN) Da Huo'er, Interview with Xie Jin, Jump Cut. URL consultato il 14 luglio 2014.
  3. ^ Wutai Jiemei, Cineteca di Bologna. URL consultato il 15 luglio 2014.
  4. ^ (EN) Renowned Chinese film director Xie Jin dies, Sina, 18 ottobre 2008. URL consultato il 15 luglio 2014.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN271415289 · ISNI (EN0000 0003 8375 8150 · LCCN (ENn83193151 · GND (DE106769742X · BNF (FRcb146848775 (data) · WorldCat Identities (ENn83-193151