Xmal Deutschland

gruppo musicale tedesco
Xmal Deutschland
Paese d'origineGermania Germania
GenereRock gotico
Darkwave
NDW
Periodo di attività musicale1980 – 1989
EtichettaZickZack, 4AD, Xile, Phonogram, Metronome
Album pubblicati4
Studio4

Gli Xmal Deutschland, anche conosciuti come X-Mal Deutschland o X Mal Deutschland, sono stati un gruppo musicale gothic rock tedesco occidentale, fondato ad Amburgo nel 1980.[1]

StoriaModifica

Gli Xmal Deutschland vennero fondati nel 1980 ad Amburgo, in Germania Ovest, dalla cantante Anja Huwe, dalla chitarrista Manuela Rickers, dalla tastierista Fiona Sangster, dalla bassista Rita Simon e dalla batterista Caro May. Il loro primo singolo Großstadtindianer venne pubblicato un anno dopo dall'etichetta discografica ZickZack. In seguito presero parte alla compilation Lieber Zuviel Als Zuwenig, pubblicata dalla medesima etichetta. In questo periodo Rita Simon fu sostituita da Wolfgang Ellerbrock.

Nel 1982 il gruppo realizzò il singolo Incubus Succubus. Nello stesso anno la batterista Caro May lasciò la band per formare un nuovo gruppo venendo sostituita da Manuela Zwingmann. Il gruppo non riscosse grande successo in patria, ma con il Tour in Gran Bretagna dei Cocteau Twins, riuscirono ad approdare alla casa discografica indipendente 4AD, con cui pubblicarono il loro primo album di esordio Fetisch. Ne seguirono i singoli Qual e Incubus Succubus II nel 1983 che entrarono nelle classifiche indipendenti britanniche, nonostante i testi in lingua tedesca.

Manuela Zwingmann lasciò la band un anno dopo venendo sostituita da Peter Bellendir. Nel 1984 realizzarono il singolo Reigen e il secondo album Tocsin, il cui lancio venne affiancato da un tour mondiale nel 1985. Il seguente EP Sequenz era sostanzialmente il remake dell'EP The Peel Session registrato il 30 aprile 1985, ma pubblicato soltanto l'anno successivo. L'EP conteneva le canzoni Jahr Um Jahr II, Autumn e Polarlicht, fu omessa Der Wind, registrata comunque durante la Peel Session.

Nel 1986 aprirono un concerto degli Stranglers al Wembley Arena di Londra. Nel 1987, passati alla Xile/Phonogram, registrarono negli studi di Amburgo l'album Viva contenente molte canzoni in inglese, fra cui un poema di Emily Dickinson.

Dopo la realizzazione di Viva, Manuela Rickers, Fiona Sangster e Peter Bellendir lasciarono il gruppo. Anja Huwe e Wolfgang Ellerbrock continuarono a lavorare con Frank Z. degli Abwärts alla chitarra, Henry Staroste alle tastiere e Curt Cress alla batteria. Nel 1989 pubblicarono con la Metronome l'album Devils e i singoli Dreamhouse e I'll be near you. Dopo queste uscite discografiche gli Xmal Deutschland proseguirono la loro attività fino al 1990 con brevi apparizioni dal vivo, dopodiché la formazione si sciolse definitivamente.

FormazioneModifica

  • Anja Huwe - voce (1980-1989)
  • Manuela Rickers - chitarra (1980-1987)
  • Fiona Sangster - tastiere (1980-1987)
  • Rita Simon - basso (1980-1981)
  • Caro May - batteria (1980-1982)
  • Wolfgang Ellerbrock - basso (1981-
  • Manuela Zwingmann - batteria (1982-1983)
  • Peter Bellendir - batteria (1983-1987)
  • Frank Z. - chitarra (1987-1989)
  • Henry Staroste - tastiere (1987-1989)
  • Curt Cress - batteria (1987-1989)

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

EPModifica

SingoliModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN168451499 · ISNI (EN0000 0001 1539 8195 · GND (DE10280727-9 · BNF (FRcb13907577s (data) · WorldCat Identities (ENviaf-168451499
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock