Apri il menu principale

Xscape

album di Michael Jackson del 2014
Xscape
ArtistaMichael Jackson
Tipo albumStudio
Pubblicazione13 maggio 2014
Durata34:04
Dischi1
Tracce8
GenerePop
Rhythm and blues
Soul
Disco
EtichettaMJJ Music, Epic Records
ProduttoreMichael Jackson, L.A. Reid, Timbaland, Darkchild, Stargate, J-Roc
Registrazione1983-2001
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia
(vendite: 35 000+)
Austria Austria
(vendite: 7 500+)
Belgio Belgio
(vendite: 15 000+)
Canada Canada
(vendite: 40 000+)
Germania Germania
(vendite: 100 000+)
Italia Italia
(vendite: 25 000+)
Regno Unito Regno Unito
(vendite: 350 000+)
Spagna Spagna
(vendite: 20 000+)
Stati Uniti Stati Uniti
(vendite: 500 000+)
Svezia Svezia
(vendite: 20 000+)
Svizzera Svizzera
(vendite: 20 000+)
Dischi di platinoBrasile Brasile
(vendite: 40 000+)
Francia Francia
(vendite: 35 000+)
Messico Messico (2)
(vendite: 120 000+)
Polonia Polonia
(vendite: 20 000+)
Michael Jackson - cronologia
Album precedente
(2012)
Album successivo
(2017)
Logo
Logo del disco Xscape
Singoli
  1. Love Never Felt So Good
    Pubblicato: 2 maggio 2014
  2. A Place with No Name
    Pubblicato: 12 agosto 2014

Xscape è il secondo album postumo del cantante statunitense Michael Jackson, pubblicato il 13 maggio 2014, dopo quasi cinque anni di distanza dalla morte di Michael.

L'album è disponibile in versione standard, e consiste in un CD di 8 brani inediti rivisitati in chiave contemporanea dai produttori Timbaland, Darkchild, Stargate e J-Roc, che avevano lavorato direttamente con Michael in passato o avevano espresso il desiderio di lavorare con lui. È disponibile anche in versione deluxe con l'aggiunta dei brani nella loro versione originale e il duetto di Love Never Felt So Good con Justin Timberlake e un documentario sul dietro le quinte della realizzazione del progetto.[1]

DescrizioneModifica

Nell'agosto del 2013, Fred Jerkins III, ex collaboratore e produttore di Michael Jackson, aveva dichiarato di voler pubblicare un nuovo album di inediti del cantante, dichiarando che la casa discografica aveva «un gran numero di canzoni e di filmati mai pubblicati» del cantante. Prima dell'annuncio ufficiale dell'uscita dell'album, una breve parte della canzone Slave to the Rhythm è stata utilizzata come sottofondo per lo spot pubblicitario dello smartphone Xperia Z2 della Sony Mobile[2]. Otto mesi dopo, il 31 marzo 2014, la Epic Records ha annunciato ufficialmente la data di pubblicazione dell'album (13 maggio 2014) e che le prevendite sarebbero state aperte dal 1º aprile[3][4][5].

I brani scelti per la lista tracce definitiva dell'album sono stati riarrangiati in chiave contemporanea dai produttori musicali Timbaland, Darkchild, Stargate e J-Roc; tuttavia, il produttore esecutivo dell'album, L.A. Reid, ha dichiarato che le sonorità dei brani sono state ammodernate senza contaminare l'essenza di Michael Jackson[6]. Ai Billboard Music Award 2014 la canzone Slave to the Rhythm è stata interpretata da Michael Jackson sotto forma di ologramma.

L'album prende il suo nome dal brano Xscape, inciso da Michael Jackson nel 2001 per l'album Invincible e mai inserito nella tracklist definitiva[7].

AccoglienzaModifica

La rivista statunitense Billboard ha descritto Xscape come fresco e contemporaneo, definendo inoltre la voce di Jackson come «liscia e grintosa»[8].

TracceModifica

  1. Love Never Felt So Good – 3:54 (Michael Jackson, Paul Anka) – scritta nel 1983
  2. Chicago – 4:05 (Cory Rooney) – scritta nel 1999
  3. Loving You – 3:15 (Michael Jackson) – scritta nel 1987
  4. A Place with No Name – 5:35 (Michael Jackson, Dewey Bunnell, Dr. Freeze) – scritta nel 1998
  5. Slave To The Rhythm – 4:16 (L.A. Reid, Babyface, Daryl Simmons, Kevin Roberson) – scritta nel 1991
  6. Do You Know Where Your Children Are – 4:36 (Michael Jackson) – scritta nel 1991
  7. Blue Gangsta – 4:14 (Michael Jackson, Dr. Freeze)
  8. Xscape – 4:05 (Michael Jackson, Rodney "Darkchild" Jerkins, Fred Jerkins III, LaShawn Daniels)
Tracce bonus dell'edizione deluxe
  1. Love Never Felt So Good (Original Version) – 3:21
  2. Chicago (Original Version) – 4:44
  3. Loving You (Original Version) – 3:03
  4. A Place with No Name (Original Version) – 4:57
  5. Slave to the Rhythm (Original Version) – 4:36
  6. Do You Know Where Your Children Are (Original Version) – 4:40
  7. Blue Gangsta (Original Version) – 4:17
  8. Xscape (Original Version) – 5:44
  9. Love Never Felt So Good (feat. Justin Timberlake) – 4:06
Deluxe Edition con DVD
  1. Documentario – 23:18
  2. Documentario Outtakes – 2:39

ClassificheModifica

Classifica (2014) Posizione
massima
Australia[9] 2
Austria[10] 2
Belgio[11] 1
Canada[12] 3
Danimarca[13] 1
Finlandia[14] 5
Germania[15] 2
Italia[16] 2
Irlanda[17] 4
Nuova Zelanda[18] 3
Norvegia[19] 2
Paesi Bassi[20] 2
Polonia[21] 4
Portogallo[22] 3
Repubblica Ceca[23] 5
Scozia[24] 3
Spagna[25] 1
Stati Uniti[26] 2
Svezia[27] 3

NoteModifica

  1. ^ Michael Jackson rivive in otto brani con l'album "XSCAPE", su TGcom24, 1º aprile 2014. URL consultato il 1º aprile 2014.
  2. ^ 'Slave to the rhythm' di Michael Jackson nel nuovo spot Sony., su rockol.it, 24 febbraio 2014. URL consultato il 2 aprile 2014., rockol.it
  3. ^ (EN) XSCAPE: NEW MICHAEL JACKSON ALBUM, su epicrecords.com, 31 marzo 2014. URL consultato il 2 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2014).
  4. ^ Michael Jackson Xscape il nuovo album - Video, su la Repubblica. URL consultato il 1º aprile 2014.
  5. ^ Michael Jackson, il 13 maggio esce Xscape, su ANSA, 1º aprile 2014. URL consultato il 1º aprile 2014.
  6. ^ Torna Michael Jackson: ecco "Xscape", l'album postumo con otto brani inediti, su maxgazzetta, 1º aprile 2014. URL consultato il 2 aprile 2014.
  7. ^ Michael Jackson, disco di inediti in uscita a maggio: Xscape, su velvetmusic.it, 31 marzo 2014. URL consultato il 2 aprile 2014.
  8. ^ (EN) Joe Levy, Michael Jackson's 'Xscape': Track-By-Track Review, su Billboard, Prometheus Global Media, 13 maggio 2014. URL consultato il 14 maggio 2014.
  9. ^ Andamento di Xscape nella classifica australiana, su australian-charts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  10. ^ Andamento di Xscape nella classifica austriaca, su austriancharts.at. URL consultato il 28 maggio 2014.
  11. ^ Andamento di Xscape nella classifica belga, su ultratop.be. URL consultato il 28 maggio 2014.
  12. ^ Andamento di Xscape nella classifica canadese, su billboard.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  13. ^ Andamento di Xscape nella classifica danese, su danishcharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  14. ^ Andamento di Xscape nella classifica finlandese, su ifpi.fi. URL consultato il 28 maggio 2014.
  15. ^ Andamento di Xscape nella classifica tedesca, su musicline.de. URL consultato il 28 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2014).
  16. ^ Andamento di Xscape nella classifica italiana, su italiancharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  17. ^ Andamento di Xscape nella classifica irlandese, su chart-track.co.uk. URL consultato il 28 maggio 2014.
  18. ^ Andamento di Xscape nella classifica neozelandese, su charts.org.nz. URL consultato il 28 maggio 2014.
  19. ^ Andamento di Xscape nella classifica norvegese, su norwegiancharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  20. ^ Andamento di Xscape nella classifica nederlandese, su dutchcharts.nl. URL consultato il 28 maggio 2014.
  21. ^ Andamento di Xscape nella classifica polacca, su olis.onyx.pl. URL consultato il 28 maggio 2014.
  22. ^ Andamento di Xscape nella classifica portoghese, su portuguesecharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  23. ^ Andamento di Xscape nella classifica ceca, su ifpicr.cz. URL consultato il 28 maggio 2014.
  24. ^ Andamento di Xscape nella classifica scozzese, su officialcharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  25. ^ Andamento di Xscape nella classifica spagnola, su spanishcharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  26. ^ Andamento di Xscape nella classifica statunitense, su billboard.com. URL consultato il 28 maggio 2014.
  27. ^ Andamento di Xscape nella classifica svedese, su swedishcharts.com. URL consultato il 28 maggio 2014.

Collegamenti esterniModifica