Apri il menu principale

YG (rapper)

rapper statunitense
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima casa discografica sudcoreana, vedi YG Entertainment.
YG
YG.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereWest Coast hip hop
Gangsta rap
G-funk
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaPu$haz Ink, 400, CTE World, Def Jam
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

Keenon Daequan Ray Jackson (nato il 9 marzo 1990), meglio conosciuto con il suo nome d'arte YG , è un rapper americano e attore di Compton, California . Nel 2009, ha pubblicato il suo singolo di debutto, " Toot It and Boot It " con Ty Dolla Sign, che ha raggiunto la posizione 67 sulla Billboard Hot 100.[1] Il successo del singolo lo ha portato a firmare con la Def Jam Recordings.[2] Negli anni seguenti, YG pubblicò mixtape come The Real 4Fingaz, Just Re'd Up, Just Re'd Up 2 , 4 Hunnid Degreez e molti altri.

Nel giugno 2013, YG ha firmato un accordo con la CTE World di Young Jeezy . Il suo singolo del 2013, " My Nigga " con Jeezy e Rich Homie Quan, ha raggiunto il punto 19 nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti, diventando il più alto brano della sua carriera. Ha poi pubblicato i singoli " Left, Right " e " Who Do You Love? " con Drake, che porta all'uscita del suo album di debutto in studio. Il suo album di debutto, My Krazy Life, è stato rilasciato il 18 marzo 2014 da Pu$haz Ink, CTE World e Def Jam e ha ricevuto il plauso della critica. Il 17 giugno 2016, ha pubblicato il suo secondo album in studio, Still Brazy. Il 3 agosto 2018 pubblicò il suo terzo album in studio, Stay Dangerous , con recensioni generalmente positive.

BiografiaModifica

YG è nato nel 1990 come Keenon Daequan Ray Jackson a Compton, in California.[3][4] Il suo nome YG sta per "Young Gangster".[5] Jackson si è unito alla banda di strada Bloods nel 2006 all'età di 16 anni.[6]

CarrieraModifica

2012-14: Firma con CTE World e My Krazy LifeModifica

Nel 2012, ha annunciato che il suo album di debutto, poi intitolato I'm 4rm Bompton , sarà prodotto in esclusiva dal rapper Syla $. Più tardi, nel giugno 2013, ha rivelato che l'etichetta discografica di Jeezy, CTE World, avrebbe pubblicato l'album.[7] In seguito è apparso in " Act Right " di Yo Gotti con Jeezy. Raggiungerebbe il picco al numero 100 della Billboard Hot 100. Fu poi protagonista in modo prominente del mixtape CTE World, Boss Yo Life Up Gang nell'agosto 2013.

 
YG nel 2015

Il 4 settembre 2013, YG ha rivelato che il suo album di debutto uscirà il 19 novembre 2013 tramite Def Jam Recordings e che ha cambiato il titolo dell'album in My Krazy Life . Ha anche rivelato che Drake sarebbe stato protagonista di una canzone intitolata "Who Do You Love?", Prodotta da DJ Mustard. Poco dopo ha pubblicato il singolo principale dell'album " My Nigga " con Rich Homie Quan e Jeezy, prodotta anche questa da DJ Mustard[8]. La canzone ha raggiunto il picco al numero 19 della Billboard Hot 100 degli Stati Uniti.[9] Il 10 dicembre 2013, YG ha rilasciato " Left, Right " prodotta da DJ Mustard come secondo singolo dell'album. Il giorno seguente, Def Jam annunciò che My Krazy Life sarebbe stato pubblicato il 18 marzo 2014[10] e che" Who Do You Love? " con Drake sarebbe il prossimo singolo dell'album.[11] Il 18 febbraio 2014, YG ha rivelato le copertine per il suo album di debutto My Krazy Life. L'opera presenta YG in posa per una foto segnaletica, con il suo nome e il titolo dell'album con un cartello al collo.[11] È stato rilasciato il 18 marzo 2014.

2015-presente: Brazy e Stay DangerousModifica

Il 24 giugno 2015, in un'intervista a Billboard , YG ha rivelato che il suo secondo album in studio si chiamerà Still Krazy e sarà pubblicato nel 2016. Il 15 luglio 2015, YG ha rivelato il primo singolo per l'album, "Twist My Fingaz" su Instagram.[12] Lo stesso giorno, YG ha pubblicato il singolo "Cash Money" con Krayzie Bone[13]. La versione completa di "Twist My Fingaz" è stata rilasciata il 17 luglio 2015.[14] Il 12 dicembre 2015, ha pubblicato il secondo singolo, intitolato "I Want a Benz" con i rapper Nipsey Hussle e 50 Cent .[15]

Still Brazy è stato rilasciato il 17 giugno 2016. Il terzo singolo " Why You Always Hatin? " È stato presentato in anteprima su OVO Sound Radio il 21 maggio 2016 con i rapper Drake e Kamaiyah[16]. Il 25 novembre 2016 ha pubblicato l’ep "Red Friday" ispirato al venerdì nero, pubblicato in digitale; aveva 8 tracce.[17]

Il 17 dicembre 2016, YG ha annunciato attraverso i social media, l'annuncio di Just Re'd Up 3 , che verrà pubblicato nel 2017. Questo progetto sarà prodotto da lui stesso e da DJ Mustard.

Il 3 febbraio 2017 è stata rilasciata la canzone " I Do not ", della cantautrice americana Mariah Carey, con YG.[18] Carey e YG hanno eseguito "I Do not" in diretta a Jimmy Kimmel Live! il 15 febbraio 2017.[19] Il 24 marzo 2017 è stato rilasciato un remix con Remy Ma e YG[20][21]. Il 19 febbraio 2018 YG annunciò che il suo terzo album in studio sarebbe stato Stay Dangerous sulla sua pagina Instagram e sarebbe stato rilasciato quest'estate. È stato rilasciato nel 2018.

Il 3 aprile 2019 YG annunciò un "Surprise album" tramite Tweet[22] originariamente previsto per il rilascio il 12 aprile 2019, rinviato a maggio 2019 a causa della morte del caro amico Nipsey Hussle.

Altre iniziativeModifica

 
Il logo della 4Hunnid Records

4Hunnid RecordsModifica

Quando YG originariamente ha avuto l'idea di un'etichetta (originariamente intitolata Pushaz Ink, stilizzata come Pu$haz Ink), in seguito ha tentato di co-fondare con DJ Mustard e Ty Dolla $ign.[23] Originariamente la "etichetta" era usata come strumento promozionale e come marchio per i gruppi di collaboratori rap di YG e DJ Mustard con cui erano cresciuti. Ma mentre avanzavano nel porre le basi per l'etichetta e il suo roster, i piani per l'etichetta furono scartati quando il loro incontro con Capitol andò a sud e i tre artisti decisero di andare in modo separato.

Durante tutto il 2016 circolavano voci secondo cui YG avrebbe lanciato una nuova etichetta con il nome 4Hunnid. Inizialmente hanno iniziato quando YG ha pubblicato una linea di moda con il logo 4Hunnid. Ciò è stato confermato essere vero il 17 agosto 2016 quando la rivista Billboard ha riferito che YG ha firmato un accordo di distribuzione per l'etichetta con il nome 4Hunnid con Interscope Records e Empire Distribution.[24]

Vita privataModifica

Il 25 gennaio 2012 sono stati sparati colpi durante le riprese del video musicale di YG "I'm a Thug".[25]

Il 12 giugno 2015, YG è stato colpito in tre punti all'anca in uno studio di registrazione a Studio City, in California.[26] Le autorità hanno affermato che YG era "molto poco collaborativo" quando gli veniva chiesto dell'incidente.[27][28] Il suo manager in seguito ha rivelato che le sue ferite non erano pericolose per la vita e ha detto che stava "bene" e si stava riprendendo.

YG ha seguito una dieta vegana per circa tre mesi nel 2016, citando motivi di salute.[29][30]

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

MixtapesModifica

  • 2009 - 4Fingaz
  • 2009 - The Real 4Fingaz
  • 2011 - Just Re'd up
  • 2011 - Young and Hung...over
  • 2012 - 4hunnid Degreez
  • 2013 - Just Re'd up 2
  • 2013 - Boss Yo Life Up Gang
  • 2015 - California Livin'
  • 2016 - Red Friday

EPModifica

  • 2014 - Blame It On the Streets

SingoliModifica

FilmografiaModifica

RiconoscimentiModifica

Anno Premi Categoria Canzone Risultato
2014 Premi BET Migliore collaborazione "My Nigga"

(con Young Jeezy e Rich Homie Quan )

Nominato
BET Hip Hop Awards Miglior Collabo, Duo o Gruppo Vinto
Miglior Club Banger Nominato
Premio per i campioni del pubblico "My Nigga (Remix)"

(con Lil Wayne, Nicki Minaj, Meek Mill e Rich Homie Quan)

Miglior Club Banger " Cut Her Off (Remix) "

(con K Camp, Lil Boosie e Too Short)

Rookie of the Year - Nominato
2015 iHeartRadio Music Awards Canzone Hip Hop / R&B dell'anno " Don't Tell Em "

(con Jeremih )

Vinto
Billboard Music Awards Inizio canzone R&B Nominato
MTV Europe Music Awards Le migliori performance della scena mondiale -

NoteModifica

  1. ^ Yahoo!, su www.aolradioblog.com. URL consultato il 25 aprile 2019.
  2. ^ (EN) Def Jam again sets its sights on Los Angeles: Compton's Y.G. signs to the major, su LA Times Blogs - Pop & Hiss, 14 ottobre 2009. URL consultato il 25 aprile 2019.
  3. ^ (EN) YG | Biography & History, su AllMusic. URL consultato il 25 aprile 2019.
  4. ^ By Randall Roberts, Los Angeles Times Pop Music Critic, Rapper YG talks about his 'Krazy Life', su latimes.com. URL consultato il 25 aprile 2019.
  5. ^ Save BIG with $9.99 .COMs from GoDaddy!, su Go Daddy. URL consultato il 25 aprile 2019.
  6. ^ (EN) That One Time YG Pulled Out A Gun At Church..., su Vibe, 19 settembre 2014. URL consultato il 25 aprile 2019.
  7. ^ (EN) YG Announces That He's Signing to Young Jeezy's CTE, su Complex. URL consultato il 25 aprile 2019.
  8. ^ (EN) Rob Markman, YG's Debut Gets A Name Change, Release Date And A Drake Feature, su MTV News. URL consultato il 25 aprile 2019.
  9. ^ YG - Chart history | Billboard, su www.billboard.com. URL consultato il 25 aprile 2019.
  10. ^ YG's Debut Album "My Krazy Life" Set For A March 18th Release Date Def Jam, su web.archive.org, 28 gennaio 2014. URL consultato il 25 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2014).
  11. ^ a b HipHopDX- http://hiphopdx.com, YG "My Krazy Life" Release Date, Cover Art, Tracklist & Album Stream, su HipHopDX, 18 marzo 2014. URL consultato il 25 aprile 2019.
  12. ^ YG Previews "Twist My Fingaz" Single Dropping Tomorrow, su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  13. ^ YG - Cash Money Feat. Krayzie Bone, su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  14. ^ YG - Twist My Fingaz (Prod. By Terrace Martin), su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  15. ^ YG - I Wanna Benz Feat. Nipsey Hussle & 50 Cent (Prod. By London On Da Track), su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  16. ^ YG To Premiere Single On OVO Radio; "Still Krazy" Scheduled For June, su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  17. ^ YG's "Red Friday" Tracklist Is Here, su HotNewHipHop. URL consultato il 25 aprile 2019.
  18. ^ (EN) Hugh McIntyre, Mariah Carey Returns With New YG-Assisted Single 'I Don't', su Forbes. URL consultato il 25 aprile 2019.
  19. ^ (EN) Mariah's First Live Performance Since Disastrous NYE Gig, su Us Weekly, 16 febbraio 2017. URL consultato il 25 aprile 2019.
  20. ^ (EN) I Don't (feat. Remy Ma & YG) [Remix] - Single by Mariah Carey. URL consultato il 25 aprile 2019.
  21. ^ (EN) I Don't (feat. Remy Ma & YG) [Remix] - Single by Mariah Carey. URL consultato il 25 aprile 2019.
  22. ^ (EN) STAY DANGEROUS, I was dropping a Surprise album April 12th But man. Now that we gotta deal with Big bro goin to heaven I will not drop the album this month. Pushing it to May, Sorry! LONG LIVE @NipseyHussle my brother from the other color!, su @YG, 3 aprile 2019. URL consultato il 25 aprile 2019.
  23. ^ HipHopDX- http://hiphopdx.com, YG Details Work With DJ Mustard On Snoop Dogg's GGN, su HipHopDX, 13 marzo 2014. URL consultato il 25 aprile 2019.
  24. ^ YG & 4Hunnid Records Sign Joint Venture With Interscope: Exclusive, su Billboard. URL consultato il 25 aprile 2019.
  25. ^ Rapper YG Talks Snoop Dogg Collaboration, Upcoming Movie & More, su Billboard. URL consultato il 25 aprile 2019.
  26. ^ (EN) YG Shot In Los Angeles, su BallerStatus.com, 12 giugno 2015. URL consultato il 25 aprile 2019.
  27. ^ (EN) Rapper YG ‘Fine’ After Being Shot 3 Times, Manager Says, su KTLA, 12 giugno 2015. URL consultato il 25 aprile 2019.
  28. ^ (EN) HuffPost - Breaking News, U.S. and World News, su www.huffpost.com. URL consultato il 25 aprile 2019.
  29. ^ Cover Story — YG: Mama He's Brazy, su Spin, 9 giugno 2016. URL consultato il 25 aprile 2019.
  30. ^ (EN) tffhthewriter, [Listen] YG Talks 'Stay Dangerous' and Working with ASAP Rocky with Zane Lowe on Beats 1, su The Source, 6 agosto 2018. URL consultato il 25 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN259222619 · GND (DE1065200773 · WorldCat Identities (EN259222619