1leftarrow blue.svgVoce principale: Tumen.

Lo 'Yagun' era, al tempo della grande espansione mongola, l'unità da cento uomini dell'esercito mongolo, corrispondente alla decima parte di un Minghaan. Ogni Yagun era diviso in dieci Arban[1]. I comandanti degli Yagun avevano una Paitze d'argento a segnalare il loro rango[2].

Cavalieri mongoli in una illustrazione medievale.

NoteModifica

  1. ^ Conn Iggulden, Il Popolo d'Argento (nota storica), pag 453, Piemme, 2009, ISBN 978-88-384-7653-2.
  2. ^ Conn Iggulden, Il Popolo d'Argento (nota storica), pag 454, Piemme, 2009, ISBN 978-88-384-7653-2.

BibliografiaModifica

  • La Storia Segereta dei Mongoli

Voci correlateModifica