Julija Stepanova (atleta)

mezzofondista russa
(Reindirizzamento da Yuliya Rusanova)

Julija Igorevna Stepanova, cognome da nubile Rusanova (in russo: Юлия Игоревна Русанова?; Kursk, 3 luglio 1986), è una mezzofondista russa, specializzata negli 800 e 1500 metri piani.

Julija Stepanova
Julija Stepanova nel 2012
Nazionalità Russia Russia
Altezza 161 cm
Peso 50 kg
Atletica leggera
Specialità Mezzofondo
Record
400 m 54"43 (2015)
400 m 55"58 (indoor - 2011)
800 m 1'58"99 (2009)
800 m 1'58"14 (indoor - 2011)
1000 m 2'39"81 (2009)
1500 m 4'06"08 (2009)
1500 m 4'16"08 (indoor - 2008)
Carriera
Nazionale
Russia Russia
Statistiche aggiornate al 5 aprile 2019

BiografiaModifica

Il 26 febbraio 2016 la IAAF annunciò la squalifica di due anni della Stepanova in seguito ad anomalie riscontrate nel suo passaporto biologico. Tutti i suoi risultati a partire dal 3 marzo 2011 furono cancellati[1].

Nel 2014 lei e suo marito Vitaliy Stepanov, un ex impiegato dell'agenzia dell'antidoping russa RUSADA, parteciparono a un documentario di Hajo Seppelt, prodotto dalla rete televisiva tedesca Das Erste, accusando il sistema sportivo russo di fare largo uso di doping. I due dichiararono che i funzionari russi fornivano sostanze vietate agli atleti in cambio del 5% dei loro guadagni e che falsificavano i test antidoping in complicità con gli ufficiali preposti a tali controlli[2].

Anche se la IAAF decise di non togliere la squalifica per doping agli atleti russi prima dei Giochi olimpici di Rio, ad alcuni atleti russi fu permesso di gareggiare come atleti neutrali indipendenti[3]. Questa decisione permise alla Stepanova di gareggiare "per il suo eccezionale contributo alla lotta contro il doping nello sport". Il 1º luglio 2016 la IAAF ha approvato la sua richiesta di gareggiare come atleta neutrale indipendente. La sua prima partecipazione a un evento internazionale con questo status è stata ai campionati europei di Amsterdam del 2016[4].

ProgressioneModifica

800 metri pianiModifica

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2015 2'01"31   Ratisbona 6-6-2015 71ª
2010 1'59"85   Montreuil 8-6-2010 32ª
2009 1'58"99   Čeboksary 23-7-2009 13ª
2008 2'01"2   Tula 5-7-2008 68ª
2007 2'03"74   Tula 18-6-2007 151ª

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza della   Russia
2011 Europei indoor   Parigi 800 m piani sq 2'00"80 [5]
Mondiali   Taegu 800 m piani sq 1'59"74 [6]
2012 Mondiali indoor   Istanbul 800 m piani sq 2'01"87 [6]
In rappresentanza degli   Atleti Neutrali Autorizzati
2016 Europei   Amsterdam 800 m piani Batteria sq

NoteModifica

  1. ^ (EN) Simon Turnbull, Marilyn Okoro set for belated bronze, su independent.co.uk, Independent, 26 febbraio 2013. URL consultato il 3 luglio 2016.
  2. ^ (EN) Russian doping claims: 99% of athletes guilty, German TV alleges, su bbc.com, BBC, 4 dicembre 2014. URL consultato il 3 luglio 2016.
  3. ^ (EN) Nick Butler, Door opened for "gamechanger" Stepanova to compete independently at Rio 2016, su insidethegames.biz, Inside the Games, 17 giugno 2016. URL consultato il 3 luglio 2016.
  4. ^ (EN) Stephen Wilson, Russian whistleblower cleared to compete as neutral at Euros, su summergames.ap.org, 1º luglio 2016. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2016).
  5. ^ La Stepanova si classificò terza, ma in seguito alla squalifica per doping la medaglia di bronzo fu assegnata alla britannica Marilyn Okoro.
  6. ^ a b Risultato cancellato per doping.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1463160122838140630003 · LCCN (ENnb2021013318 · GND (DE1218190620