Zanica

comune italiano
Zanica
comune
Zanica – Stemma Zanica – Bandiera
Zanica – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Bergamo-Stemma.png Bergamo
Amministrazione
SindacoLuigi Alberto Locatelli (lista civica Zanica futuro comune) dal 27-5-2019
Territorio
Coordinate45°38′22″N 9°41′03″E / 45.639444°N 9.684167°E45.639444; 9.684167 (Zanica)Coordinate: 45°38′22″N 9°41′03″E / 45.639444°N 9.684167°E45.639444; 9.684167 (Zanica)
Altitudine208 m s.l.m.
Superficie14,66 km²
Abitanti8 804[2] (31-12-2019)
Densità600,55 ab./km²
FrazioniCapannelle, Padergnone[1]
Comuni confinantiAzzano San Paolo, Cavernago, Comun Nuovo, Grassobbio, Orio al Serio, Stezzano, Urgnano
Altre informazioni
Cod. postale24050
Prefisso035
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT016245
Cod. catastaleM147
TargaBG
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Cl. climaticazona E, 2 475 GG[3]
Nome abitantizanichesi
Patronosan Nicola di Bari
Giorno festivo6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Zanica
Zanica
Zanica – Mappa
Posizione del comune di Zanica nella provincia di Bergamo
Sito istituzionale

Zanica [ˈʣaːnika] (Sanɡa [ˈsaŋɡa] in dialetto bergamasco[4][5]) è un comune italiano di 8 804 abitanti[2] della provincia di Bergamo in Lombardia. Il comune si trova a circa 6 chilometri a sud del capoluogo.

La tradizione vuole che a Zanica fosse nato e vivesse sposato con la Margì e il figlio Bortolì, il Gioppino, la più famosa maschera bergamasca.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa di San Nicolò

Nella chiesa parrocchiale, dedicata a san Nicolò vescovo, sono conservati dipinti di Palma il Giovane, Sante Peranda e Francesco Cavagna, il polittico della bottega dei Marinoni e un coro ligneo opera di Giuseppe Caniana[6]

In ambito naturalistico, il comune è stato inserito nel Parco agricolo del Rio Morla e delle rogge, un PLIS che si prefigge di tutelare sia il corso del fiume Morla e delle rogge che compongono l'intricato sistema irriguo delle campagne, sia gli ambienti rurali presenti.

 Lo stesso argomento in dettaglio: Parco agricolo del Rio Morla e delle rogge.

SimboliModifica

Il comune ha come simboli lo stemma e il gonfalone concessi con D.P.R. 17 maggio 1989.

Blasonatura stemma:

«Partito: nel primo di rosso alla torre d'argento, murata di nero, merlata alla guelfa di cinque, chiusa di nero con porta a sesto acuto, essa torre fondata sulla campagna di verde; nel secondo d'azzurro, al tasso al naturale, fermo sulla campagna bandata d'oro e di rosso, accompagnato in capo dal sole orizzontale, sinistro, d'oro, munito di due raggi ondeggianti e di un raggi e due semiraggi acuti. Ornamenti esteriori da Comune.»

(DPR 17 maggio 1989)

Blasonatura gonfalone:

«Drappo partito di azzurro e di rosso...»

(DPR 17 maggio 1989)

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[7]

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
14 giugno 2004 25 maggio 2014 Giovanni Mario Aceti Lista civica Insieme per Zanica Sindaco
25 maggio 2014 27 maggio 2019 Luigi Alberto Locatelli Lista civica Il tasso Sindaco
27 maggio 2019 in carica Luigi Alberto Locatelli Lista civica Zanica futuro comune Sindaco

SportModifica

CalcioModifica

A Zanica, in via Comun Nuovo, sorgono la sede operativa e il centro sportivo dell'AlbinoLeffe, società calcistica fondata nel 1998 che rappresenta i comuni di Albino e Leffe.

Le altre società calcistiche della cittadina militano in tornei di livello dilettantistico.

NoteModifica

  1. ^ Comune di Zanica - Statuto
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Carmelo Francia, Emanuele Gambarini (a cura di), Dizionario italiano-bergamasco, Torre Boldone, Grafital, 2001, ISBN 88-87353-12-3.
  5. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 717.
  6. ^ Visite guidate al museo della chiesa parrocchiale, su comune.zanica.bg.it. URL consultato il 2 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2010).
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN155127552
  Portale Bergamo: accedi alle voci di Wikipedia su Bergamo e sul suo territorio